10 MMO tra i più attesi del 2013

Per un MMO è relativamente facile attirare l’attenzione del pubblico, ma ciò che rende le cose più difficili è saper poi soddisfare le aspettative dei giocatori. In genere, quello che si legge in fase di sviluppo sui vari giochi è sempre più emozionante di ciò che in realtà verrà offerto.

Detto questo, sulla base degli annunci fatti durante il 2012 troviamo diversi titoli particolarmente discussi ed attesi nel 2013, tra i quali ne ho scelti dieci da presentare in questo articolo.

1. Call Of Duty Online

Call Of Duty Online

Uno sparatutto online sviluppato da Activision Blizzard, basato sull’omonima serie di giochi per PC. L’azienda ha dichiarato che questo sarà un prodotto di alta qualità, che non solo eredita tutte le caratteristiche di Call of Duty per PC, ma presenta anche una storia nuova ed elementi aggiuntivi. Missioni, modalità di gioco, sparatorie realistiche, abilità per i personaggi e premi faranno parte di Call Of Duty Online, accompagnati da una trama che si svolgerà nel bel mezzo di Modern Warfare 1 e 2, una linea temporale che i giocatori devono ancora sperimentare. Saranno inclusi molti volti noti, personaggi ed NPC inclusi, i quali accompagneranno i partecipanti durante le differenti missioni.

2. Scarlet Blade

Scarlet Blade

Originariamente chiamato Queens Blade, questo MMORPG rappresenta l’ultimo dei prodotti realizzati dallo sviluppatore Sud Coreano LivePlex. Coloro che adorano le intense battaglie PvP potrebbero trovare pane per i loro denti, in un gioco che permetterà di dar vita a scontri 50vs50 e 80vs80, con guerre tra fazioni che richiederanno la cooperazione e la messa in pratica di strategie. Come in molti altri giochi originari della Corea del Sud, anche Scarlet Blade offre paesaggi bellissimi e personaggi affascinanti, oltre ovviamente a donne sexy con pochi vestiti, il che rende questo titolo particolarmente adatto ad un pubblico di adulti.

3. Cabal 2

Cabal 2

Il sequel del celebre Cabal, un MMORPG hardcore creato da ESTsoft utilizzando il CryEngine3. Questo gioco vanta di strabilianti effetti visivi e di un sistema di combo mozzafiato, mentre ogni classe avrà la sua storia e i dungeon saranno creati in modo dinamico. Per ora il gioco è stato rilasciato unicamente in Corea in fase beta, ma la risposta ottenuta dai giocatori sembra esser stata notevolmente positiva. Tuttavia, per quanto riguarda le regioni Europee si presume che l’attesa potrà andare anche oltre il 2013.

4. Firefall

Firefall

Red 5 Studio cerca di cambiare il pensiero della gente riguardo gli MMOFPS, annunciando un nuovo titolo dove i giocatori non combatteranno all’interno di stanze singole ma in un vero e proprio mondo aperto e dinamico. Gli sviluppatori dicono che non si tratta di un classico MMO, ma bensì di uno sparatutto d’azione in cooperativa con elementi MMO. Attualmente è possibile partecipare per coloro che riescono a procurarsi una chiave beta.

5. The Elder Scrolls Online

The Elder Scrolls Online

Un MMORPG fantasy sviluppato da Zenimax, basato sulla popolare serie single-player per PC. I giocatori potranno scegliere fra tre fazioni, ci saranno combattimenti PvP e sarà possibile esplorare tutto Tamriel senza limiti, all’interno di un open-world ricco di quest da portare a termine ed avventure. Dalle informazioni rilasciate, si presume che il rilascio avverrà entro il 2013.

6. Age of Wushu

Age of Wushu

Un MMORPG che immerge i giocatori in un mondo in cui non esistono classi ne livelli, dove ognuno verrà giudicato sulla base delle azioni che compirà durante il suo percorso. Dopo aver scelto una delle sei storie uniche, i giocatori diventeranno protagonisti della storia scelta, dove ogni azione avrà una conseguenza ed ogni NPC potrà avere le proprie opinioni sul personaggio. I partecipanti potranno scegliere come affinare le proprie tecniche ed abilità, optando per una delle otto scuole di arti marziali e invadendone altre per rubarne la conoscenza. La formazione potrà avvenire anche offline, scegliendo una delle trenta attività che permetteranno al combattente di progredire anche senza la presenza del giocatore.

7. ArcheAge

ArcheAge

Un MMORPG dove non occorrerà seguire un percorso definito, ma dove ognuno potrà creare un nuovo mondo. Questo gioco di nuova generazione sembra dar vita ad una nuova tipologia di gioco di ruolo, offrendo un incredibile comparto grafico ed un mondo aperto a tutti. Per ora è stato ufficialmente lanciato soltanto in Corea attraverso il modello a pagamento, pertanto anche quando verrà rilasciato in inglese verso la fine del 2013 potrebbe non essere offerto in versione free to play. Staremo a vedere.

8. Blade & Soul

Blade & Soul

Un MMORPG che ha avuto la sua open beta in Corea il 21 giugno 2012, ma che ancora oggi non viene offerto in lingua inglese. In Cina si è appena conclusa la seconda closed beta, mentre la open beta è prevista durante l’anno in corso. Le ultime notizie riguardanti la localizzazione in inglese parlano del duro lavoro che gli sviluppatori stanno portando avanti, nel tentativo di garantire un’esperienza all’altezza delle aspettative e nella speranza di non rovinare tutto per la troppa fretta. Nel frattempo è possibile trovare in rete una grande abbondanza di foto, video e quant’altro.

9. Neverwinter

Neverwinter

Un MMORPG fantasy sviluppato da Cryptic Studios, basato sul noto Dungeons & Dragons. Il gioco si svolge 200 anni più tardi del titolo per PC Neverwinter 2, quando le città di Neverwinter cadono nel caos più assoluto. La città viene distrutta a causa di massicce eruzioni vulcaniche, mentre le forze del male cospirano nei luoghi più oscuri del mondo cercando di prendere il sopravvento. Ci sarà un mondo liberamente esplorabile, forse una casa d’aste e la banca, ma i contenuti principali si troveranno all’interno della campagna e dei dungeon.

10. Ragnarok Online 2

Ragnarok Online 2

Continua la storia affascinante ed allegra di questo titolo, con personaggi familiari e amati dai fan. L’editore ha annunciato lo sviluppo diversi anni fa, ma le cose non andavano tanto bene. Il primo server in inglese previsto per il 27 dicembre è stato ritardato al 3 gennaio, ma poi Asiasoft ha annunciato un divieto con un relativo blocco degli IP in tutto il mondo. Il servizio potrà quindi ospitare soltanto i giocatori provenienti dalla Malesia, Singapore, Thailandia e Vietnam. Ciò nonostante, niente sembra poter frenare l’entusiasmo dei fan di Ragnarok, i quali restano in attesa di nuove notizie inerenti la versione inglese del gioco.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

BROWSER GAME CONSIGLIATI

Ti piacciono i giochi MMORPG?
Hai già provato

Neverwinter?

Neverwinter è un MMORPG free to play in italiano basato sul celebre Dungeons & Dragons. Il gioco offre un comparto grafico di ottima fattura, un gameplay ben progettato e una storia tanto profonda quanto avvincente. I giocatori possono inoltre creare i loro contenuti e condividerli con la community, personalizzare le cavalcature e formare delle potenti gilde con cui conquistare e costruire fortezze.