Aeria Games: nuove partnership e giochi

Su MMOhut è stata pubblicata un’interessante intervista nei confronti di Aeria Games. Ultimamente l’azienda è stata molto impegnata, tra la sua nuova parthership per ospitare i giochi free to play di EA (a partire da Battlefield Heroes), l’acquistato di Punch Entertainment e la formazione di  una nuova divisione per giochi mobile. Ha inoltre lanciato un nuovo browser game MMORTS, chiamato Golden Age.

JT Nguyen, Chief Operating Officer di Aeria Games, è stato intervistato per approfondire gli ultimi avvenimenti aziendali. Di seguito mostro una traduzione dei punti salienti riguardanti il mondo dei giochi MMO.

Che cosa ha portato fino ad ora la partnership tra EA e Aeria Games?

C’era una buona sinergia tra EA ed Aeria Games. Dalle nostre discussioni preliminari è stato riconosciuto che entrambe le parti erano in sintonia con l’idea di capitalizzare ulteriormente l’esplosione dei Free to Play nel business dei giochi online. Naturalmente, EA ha fantastici contenuti che potrebbero integrare il nostro portafoglio di giochi. Abbiamo avuto un enorme successo grazie al modo con cui abbiamo operato e credo questa sia stata la particolarità che EA ha apprezzato fin da subito. Essi riconoscono che Aeria Games è molto forte a livello di monetizzazione, pertanto han ritenuto vantaggioso collaborare.

Come pensate di attirare i giocatori dei giochi di EA nel portale di Aeria?

A partire da Battlefield Heroes che abbiamo lanciato qualche settimana fa, proporremo i giochi EA sia esternamennte ai nuovi giocatori che internamente al bacino di utenza già esistente in Aeria Games. La community è molto attiva ed impegnata, per cui riteniamo che si divertiranno ulteriormente con i giochi di EA.

Che tipo di crescita ci si aspetta di vedere con le nuove offerte di business nate con EA e Punch Entertainment?

Aeria Games è stata in una sorta di silenzio operativo e costante crescita, ma ora siamo in una fase più aggressiva della nostra attività. EA rappresenta il primo grande accordo a livello di distribuzione con uno sviluppatore occidentale. Noi continueremo ad espandere il nostro portafoglio con il contenuto sviluppato in occidente e siamo già in trattative con un certo numero di potenziali partner. Abbiamo stabilito il primo in-house mobile game development studio con l’acquisizione di un team da Punch Entertainment, di cui siamo molto entusiasti. Continueremo a sviluppare e pubblicare giochi mobile e browser game, sia in-house che esternamente.

Perchè Aeria Games vuole esser in testa al mercato dei giochi mobile?

Aeria Games ha una base di utenti enorme con oltre 24 milioni di giocatori. Essi hanno piacere di giocare a titoli coinvolgenti e di alta qualità, sia sui loro PC a casa che sui loro dispositivi mobili durante un viaggio in treno o nel centro commerciale in attesa di poter fare acquisti. Inoltre, i nostri giocatori sono molto esperti nel campo del free to play e delle microtransazioni. L’espansione nel mobile è un processo naturale di continua crescita per Aeria Games. Il nostro obiettivo è quello di diventare i leader degli MMO free to play, su pc, browser e piattaforme mobili.

Aeria Games ha intenzione di fare appello ai giocatori casual del mercato mobile?

Almeno inizialmente, la nostra attenzione sul mobile sarà concentrata sui giocatori mediamente hardcore, tipologia che rappresenta la maggior parte della nostra community, tutti con una particolare attenzione per il multiplayer. I giochi casual lanciati fino ad ora sul mercato sono stati per lo più a scopo di test-marketing.

Che tipo di integrazione tra MMO e dispositivi mobili ci si aspetta?

Ci piacerebbe vedere giochi che possono essere riprodotti su più dispositivi. Per esempio: un giocatore di un gioco per PC può giocare ad un minigioco sul suo smartphone, facendo salire di livello il suo personaggio mentre è lontano dal computer. Quando tornerà a casa ed accenderà il pc, ritroverà nel gioco i progressi raggiunti durante l’utilizzo dello smartphone.

Aeria Games mostra già una vasta gamma di generi di gioco, ma che tipo di giochi vorreste aggiungere per diversificarvi ulteriormente?

Il nostro obiettivo è di diventare il leader nei giochi multiplayer free to play, sia che si tratti di PC, browser o piattaforme mobili. Non siamo alla ricerca di un tipo particolare di genere videoludico per ampliare il nostro portafoglio, guardiamo piuttosto alle opportunità di portare grandi esperienze per un sacco di giocatori con un modello di revenue funzionante.

Cosa fate per incoraggiare i giocatori a trascorrere più tempo in game?

Selezioniamo i giochi con un gameplay avvincente, sforzandoci di creare una community divertente e solidale, sostenuta dall’eccellente servizio clienti. Troviamo inoltre motivanti gli eventi di gioco e i concorsi.

Come si fa a mantenere i giocatori coinvolti, anche quando non stanno giocando?

Stiamo aumentando i nostri sforzi per comunicare con la community, utilizzando mail dirette, newsletter e aggiornamenti. Ci rivolgiamo anche agli argomenti dibattuti dalla nostra comunità su Facebook.

Qual è la chiave per la crescita dei giocatori in Aeria Games?

Con la rapida crescita del social gaming degli ultimi anni, il potenziale pubblico per i nostri giochi si è ampliata enormemente. La chiave sta nel comunicare i vantaggi dei nostri giochi scaricabili, mostrando come ciò che offriamo riesca ad accontentare una vasta gamma di interessi, dai titoli più casual e anime come Eden Eternal e Grand Fantasia, al fantasy più intenso e PvP come Shaiya e Last Chaos, fino ad arrivare all’azione offerta dall’FPS Wolf Team.

Qual è la principale lezione che Aeria Games ha imparato negli ultimi cinque anni nel mercato Nord Americano?

Sono stati cinque anni incredibili per noi, dove abbiamo sicuramente imparato molto, ma anche ottenuto un sacco di successi. Dico questo perchè la più grande lezione che abbiamo imparato è stata come bilanciare le esigenze aziendali con quelle del giocatore. Ci basiamo estremamente non solo sul business, ma anche sul monitoramento delle reazioni e del comportamento del giocatore, per capirne le eventuali esigenze. Si tratta ovviamente di una pratica comune per tutte le società di gioco online, ma per Aeria Games, penso che la capacità di reagire ed anticipare tempestivamente i nostri giocatori abbia garantito un’esperienza coinvolgente e solida, allontanandoci dalla concorrenza.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

BROWSER GAME CONSIGLIATI

Ti piacciono i giochi MMORPG?
Hai già provato

Neverwinter?

Neverwinter è un MMORPG free to play in italiano basato sul celebre Dungeons & Dragons. Il gioco offre un comparto grafico di ottima fattura, un gameplay ben progettato e una storia tanto profonda quanto avvincente. I giocatori possono inoltre creare i loro contenuti e condividerli con la community, personalizzare le cavalcature e formare delle potenti gilde con cui conquistare e costruire fortezze.