Elvenar: anteprima del nuovo gioco di strategia fantasy

Elvenar è un nuovo gioco di strategia sviluppato da InnoGames, nota azienda specializzata nella creazione di browser game e già autrice di titoli di successo come Forge of Empires e Tribal Wars 2.

Elvenar è un gioco fantasy per browser dove il giocatore può scegliere se creare una città di umani o elfi, governandola e aiutando il popolo a prosperare. Al momento il titolo si trova ancora in fase beta, ma offre già un’esperienza completa e ricca di contenuti.

Anteprima di gioco

Villaggio Elvenar

Per prima cosa dovrai scegliere una delle due razze giocabili: umani o elfi. Inizierai quindi il tutorial, attraverso il quale muoverai i primi passi e comincerai a costruire alcuni edifici di vitale importanza. Il Residence, ad esempio, aumenta il numero di cittadini e produce denaro con il passare del tempo, mentre il Workshop serve per produrre rifornimenti (supply). Potrai scegliere cosa produrre: bevande, pane, semplici strumenti, una cassetta degli attrezzi e molto altro ancora. A seconda della scelta aumenteranno o diminuiranno le provviste prodotte, proporzionalmente al tempo che dovrai attendere per il completamento dell’operazione. Una volta pronti, il denaro e i rifornimenti dovranno essere raccolti premendo sull’apposito edificio. Questo significa che per collezionare le risorse e avviare un nuovo ciclo produttivo dovrai essere presente, pertanto sarà fondamentale scegliere tempi di produzione compatibili con le tue sessioni di gioco.

Inizialmente avrai soltanto un lavoratore a disposizione, ma in seguito potrai sbloccarne altri spendendo i diamanti (valuta premium). Come di consueto, ogni edificio può essere potenziato per migliorare e velocizzare la produzione. All’interno del menù Research è invece possibile finanziare la ricerca per sbloccare nuove strutture, come ad esempio la statua gloriosa, la baracca, la fabbrica di acciaio e così via. Per completare queste ricerche avrai bisogno di punti conoscenza (Knowledge Points), i quali potranno essere ottenuti insieme alle reliquie esplorando le province presenti sulla mappa globale. Ogni provincia presenta un certo numero di zone che potremo definire accampamenti, dove potrai scegliere se combattere o negoziare. Combattendo metterai in pericolo i tuoi guerrieri, mentre la negoziazione richiederà l’esborso di un determinato quantitativo di denaro e rifornimenti. Una volta completate le province visibili sulla mappa, dovrai esplorare nuove aree inviando un esploratore. In pratica ti basterà cliccare su un’area ancora inesplorata, pagare quanto richiesto e attendere che il territorio venga rivelato. A quel punto sbloccherai nuovi luoghi da esplorare, come province e città di altri giocatori. A tal proposito, è bene sapere che in Elvenar non esistono modalità PvP. Questo significa che avrai la possibilità di osservare le città degli altri partecipanti ma non potrai attaccarle o razziarle.

Mappa Elvenar

Trattandosi di un browser game free to play, è possibile spendere soldi veri per l’acquisto di diamanti. Questa preziosa valuta premium permette di ottenere vari vantaggi, come ad esempio lavoratori aggiuntivi per costruire/potenziare contemporaneamente più strutture. E’ inoltre possibile accelerare la produzione delle unità da combattimento, così come finanziare la ricerca senza bisogno di collezionare punti conoscenza. I diamanti non possono però essere utilizzati per velocizzare la produzione di denaro e rifornimenti, così come non aiutano a potenziare gli edifici. Senza una buona organizzazione e un appropriato sistema di produzione si rimane pertanto bloccati anche spendendo una marea di soldi, fattore che in qualche modo cerca di mantenere un equilibrio tra giocatori free e premium. Bisogna inoltre considerare che Elvenar si basa unicamente su contenuti PvE, quindi l’acquisto di diamanti per ottenere vantaggi non influisce sull’esperienza di gioco degli altri giocatori.

Grafica e gameplay

Città Elvenar

Il comparto grafico di questo browser game è di alta qualità e offre una resa visiva davvero niente male. Edifici e personaggi sono stati realizzati cura, così come l’ambientazione e gli scenari di guerra. All’interno della città è possibile osservare gli abitanti e i lavoratori che passeggiano per le strade, mentre potenziando gli edifici non solo si migliora il rendimento ma anche l’aspetto estetico e strutturale. Durante i combattimenti si possono invece osservare da vicino le varie unità da combattimento, dal semplice barbaro con ascia al potente paladino, ognuna caratterizzata da sembianze uniche.

Il gameplay si basa principalmente sulla gestione della città, la costruzione e il potenziamento degli edifici. Il sistema di progressione spinge invece a esplorare la mappa per completare le province e ottenere punti conoscenza, al fine di poter finanziare la ricerca e sbloccare nuove unità ed edifici sempre più utili e tecnologicamente avanzati. Con un’appropriato sistema di produzione delle risorse è possibile addestrare guerrieri pronti a tutto, tra i quali troviamo il barbaro con ascia, il balestriere, il cerbero, il paladino e il prete. Ovviamente, la tipologia di combattenti varia in funzione alla razza scelta.

Combattimento Elvenar

Il sistema di combattimento a turni è semplice ma efficace. All’inizio di ogni scontro puoi scegliere se partecipare attivamente o lasciare che il tutto si svolga automaticamente. Nel primo caso potrai muovere le tue unità sul campo di battaglia, utilizzando strategicamente i punti movimento a disposizione. Lo stesso faranno gli avversari durante il loro turno, attaccando quando sufficientemente vicini ai tuoi combattenti. Vince il primo che annienta tutti i membri dell’esercito avversario.

Conclusioni

Elvenar è un interessante browser game fantasy di strategia, un gioco ancora in versione beta ma apparentemente completo e ricco di contenuti. Non essendoci modalità PvP, il tutto si riduce alla gestione della città e all’esplorazione della mappa. Il mordente sta nel desiderio di sbloccare tutti gli edifici e le unità da combattimento, al fine di addestrare un potente esercito e completare tutte le province. Dal punto di vista sociale, è possibile esplorare le città degli altri giocatori e “aiutarli” cliccando semplicemente su uno dei loro edifici. Così facendo si ottiene e si dona una piccola quantità di denaro.

Nel complesso il titolo non offre nulla di originale o particolarmente intrigante, ma si presenta come un ottimo passatempo per tutti gli appassionati di giochi di strategia che farebbero volentieri a meno del PvP e del rischio di essere attaccati dagli altri giocatori. Vale sicuramente la pena di provarlo, anche se per ora è disponibile soltanto in lingua inglese.

2 Commenti

  1. Provvai all’avvio della beta. Discretamente uguale a forge of empires, poche novità. Carino, ma poco intrigante senza una vera componente multiplayer. Quando uscirà in italiano, magari lo riprovo.

    Rispondi
    • Tempo fa sono state aggiunte caratteristiche PvP che non erano presenti quando questa anteprima è stata scritta.

      Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

BROWSER GAME CONSIGLIATI

Ti piacciono i browser game?
Hai già provato

Vikings: War of Clans?

Vikings: War Of Clans è un browser game di strategia in italiano caratterizzato da un comparto grafico di qualità e da un gameplay approfondito. Lo scopo del gioco è quello di vestire i panni di uno Jarl, costruire un villaggio di vichinghi e guidare un potente eroe al fianco dell'esercito.