CCP: taglio del personale del 20%

Un triste annuncio arriva dal comunicato stampa della CCP, nota software house che si ritrova obbligata ad effettuare un taglio del personale del 20%.

Abbiamo lavorato duramente per ampliare il panorama di gioco, applicando le nostre conoscenze e competenze per creare EVE Online e una nuova esperienza con l’universo di EVE in Dust 514. Durante gli ultimi mesi abbiamo fatto alcuni passi falsi ed è giunta l’ora di riesaminare i rapporti verso l’esterno e gli obiettivi interni.

Comincia così il comunicato stampa, dove poi vengono spiegate nel dettaglio le ragioni che hanno spinto la Software House a prendere seri provvedimenti e cambiare rotta. Di seguito una traduzione e rielaborazione del comunicato.

Gli obiettivi futuri

D’ora in poi si concentreranno su due priorità in particolare:

  1. Nell’immediato futuro la missione sarà quella di arricchire il vasto universo di EVE, rafforzando il continuo sviluppo del gioco mentre si prepara a portare Dust 514 nel mercato PS3. Uno sforzo che ha come finalità quella di unire le due piattaforme, dando vita ad un enorme mondo online.
  2. World of Darkness continuerà il suo sviluppo con un team notevolmente ridotto. Questa squadra continuerà ad iterare ed espandere il gameplay e i sistemi progettati. Ci sarà anche una ridistribuzione del team ad Atlanta, per supportare il lancio di Dust 514.

Questi cambiamenti permetteranno di accelerare i tempi di lancio per le nuove funzionalità, oltre ad incrementare le capacità di rispondere ai bisogni della comunità. I frutti di questo riallineamento si vedranno già da quest’inverno con le espansioni di EVE Online e l’imminente lancio di Dust 514.

Purtroppo un cambio di rotta di questo tipo, maggiormente focalizzato su obiettivi ben precisi, ha portato inesorabilmente ad un deciso taglio del personale. Nel comunicato stampa viene fatto presente più volte il sentito dispiacere nel dover perdere alcuni colleghi di talento. Naturalmente l’azienda sta facendo tutti gli sforzi possibili per aiutarli a trovare un’occupazione alternativa. Decisioni come queste sono difficili per tutti i soggetti coinvolti, oltre a creare un significativo disagio nella vita di chi perde il lavoro.

Chiarimenti sulla situazione attuale

Eve online è in ottima salute. Il numero di abbonati sono più alti oggi di quanto non lo fossero un anno fa. A differenza di altri MMO sul mercato, ha continuato a crescere di anno in anno dal lancio nel 2003. Tuttavia, negli ultimi due mesi, gli abbonati sono scesi rispetto al picco di quest’estate. Il team attribuisce tale diminuzione di utenti ai propri errori e alla scarsa comunicazione con i giocatori. Fattore attualmente in fase di revisione.

Come innovatore del settore, CCP non ha mai evitato le decisioni difficili, rimanendo agile nel cambiare a seconda delle tendenze di produzione, della tecnologia e del gioco del momento. La strada che abbiamo deciso di intraprendere andrà a beneficio dei giocatori, attraverso un rinnovato impegno per l’universo di Eve e i suoi tifosi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

BROWSER GAME CONSIGLIATI

Ti piacciono i giochi MMORPG?
Hai già provato

Neverwinter?

Neverwinter è un MMORPG free to play in italiano basato sul celebre Dungeons & Dragons. Il gioco offre un comparto grafico di ottima fattura, un gameplay ben progettato e una storia tanto profonda quanto avvincente. I giocatori possono inoltre creare i loro contenuti e condividerli con la community, personalizzare le cavalcature e formare delle potenti gilde con cui conquistare e costruire fortezze.