Arma 2 free – Recensione

Attenzione: questo gioco non è più disponibile.

Da pochi giorni è disponibile Arma 2 in versione free to play, uno sparatutto molto realistico, che riesce a riprodurre fedelmente ogni aspetto tipico della guerra.

Ho deciso di scrivere una recensione diversa dal solito, prestando maggiore attenzione alle differenze tra la nuova versione gratuita e quella a pagamento, rispetto alla normale scaletta adottata nelle altre recensioni.

Sia l’acquisto di Arma 2 che di Combined Operations, costano attualmente su Steam 29,99€, mentre se presi in abbinamento vengono 39,99€. La versione free è stata introdotta quasi per dare un assaggio del titolo, limitandone caratteristiche importanti. Tuttavia resta una valida alternativa ai più comuni sparatutto di guerra free to play, considerata anche la “quasi completa” traduzione in italiano dei dialoghi e menu.

Differenze tra la versione free e a pagamento

Disponibile in 3 versioni: Arma 2: free, Arma 2 e Arma 2: Combined Operations. Vi sono fondamentali differenze tra la versione gratuita e quella a pagamento, le quali vengono riassunte nella seguente tabella, prelevata da sito ufficiale:

Pro e contro della versione free

Cominciamo con i contro, prestando particolare attenzione ad una caratteristica che degrada parecchio la versione gratuita rispetto a quella a pagamento, ovvero la mancanza della grafica in alta definizione. Un livello di dettaglio pessimo che però contrariamente a quello che si potrebbe pensare, richiede un pc di fascia medio/alta per poter girare a dovere. Tra le altre pecche, segue l’assenza di una campagna single player, il che obbliga il giocatore a scegliere tra addestramento e partite multiplayer.

E’ giunta l’ora dei pro, ovvero tutte le funzioni di cui potremo usufruire gratuitamente. Al di la della grafica, godremo di un’esperienza in prima e terza persona degna di nota, un’atmosfera che riesce a riprodurre fedelmente un campo di battaglia, dal comparto audio, alla possibilità di comunicare tramite la radio con gli altri soldati, chiamare aiuto quando si viene colpiti e si ha bisogno di cure, chiedere copertura, avvertire i compagni quando si scopre la posizione di un soldato nemico e così via. Tutte le armi e i veicoli sono presenti, senza limitazioni rispetto alla versione a pagamento. Potremo partecipare a scontri multiplayer a squadre usufruendo di tutte le caratteristiche incluse nella comune versione completa.

Principali caratteristiche della versione free

Veicoli di ogni genere, di terra, di mare e dell’aria. Dai camion, alle jeep, ai carri armati, ai veicoli blindati, fino al motoscafo, la moto, la bicicletta, le comuni automobili civili, gli elicotteri, gli aerei da combattimento, enormi aerei da trasporto e moltissime varianti per ognuna delle tipologie di mezzi motorizzati appena citati. Altra particolarità interessante riguarda i comandi di guida, differenti per ogni mezzo e per nulla intuitivi e semplici da mettere in pratica, sopratutto per quanto riguarda i novizi. In particolar modo saranno gli aerei e gli elicotteri a richiedere tempo e pazienza da dedicare all’apprendimento.

L’addestramento è altamente consigliato per imparare i comandi di gioco ed evitare di fare figuracce durante la battaglia. Senza conoscere a fondo i controlli e dedicare tempo alla pratica, non avremo speranza in guerra e la sopravvivenza sarà messa a dura prova. Guidare un elicottero sarà tutt’altro che facile, così come non lo sarà quando saremo a bordo di un aereo e dovremo mettere in pratica le manovre di atterraggio.

Il gioco di squadra è fondamentale, senza i nostri compagni non andremo lontani e se decideremo di fare gli eroi difficilmente potremo sopravvivere a lungo. Nella migliore delle ipotesi resteremo feriti e dovremo chiamare il supporto del medico per poter esser riabilitati e tornare a camminare. Un gioco tradotto quasi totalmente in italiano che permette di comunicare tramite una semplice interfaccia che mette a disposizione tutte le possibili “frasi” utili durante il combattimento. Dai comandi per poter impartire ordini ai nostri subalterni, alle semplici indicazioni strategiche da comunicare ai compagni.

Giudizio sulla versione gratuita

La versione free offre sicuramente un’ottima alternativa in lingua italiana ai più comuni MMOFPS e TPS free to play. Una simulazione di guerra davvero ben realizzata se non fosse per la grafica che a livello di dettaglio lascia parecchio a desiderare, non permettendo neppure di utilizzare i modelli in alta definizione. A riguardo della giocabilità invece, si consiglia di dedicare parecchio tempo all’addestramento e alla pratica, senza la quale si rischia di abbandonare il gioco dopo poco tempo, a causa dei repentini e ripetuti fallimenti. Adatto più a veterani del settore che non ai novizi.

  • Gameplay approfondito e complesso, il quale richiede molto tempo per l’apprendimento e la pratica, componente che potrebbe facilmente scoraggiare i meno esperti. Ogni veicolo utilizza differenti controlli e sopratutto per quanto riguarda i mezzi dell’aviazione, nulla è stato semplificato per esser reso accessibile ai meno “pratici”. Un sistema complesso rispetto alle strutture offerte dalla concorrenza, capace di far innamorare i veterani degli sparatutto militari e di guerra.
  • Grafica limitata e che lascia fortemente a desiderare a livello di dettagli, ma che allo stesso tempo non delude in quanto a varietà e attenzione dedicata alla realizzazione dei modelli poligonali. Noteremo da subito che i modelli adottati per gli ambienti, le armi e i personaggi, sono tutt’altro che trascurati, mentre il livello di dettaglio grafico non raggiunge la sufficienza. E’ quindi difficile dare una valutazione in merito, perchè per quanto tutti gli elementi grafici utilizzati richiamino fortemente quel senso di realismo tipico dei film di guerra, lo stesso viene subito sminuito a causa dell’assenza di dettagli definiti nei costumi, negli interni dei veicoli e nella vegetazione.
  • Comparto audio di tutto rispetto, dalle voci, agli effetti, alle colonne sonore. Comunicazioni via radio che vengono rappresentate in forma scritta ed accompagnate dalla voce (in lingua inglese) dei soldati, ognuno con toni differenti.

Nel frattempo è stato annunciato il rilascio di Arma 3, previsto per la prossima estate e che sarà ambientato in Europa, con particolare attenzione ad un’isola del Mediterraneo. Le aspettative sono sicuramente di altissimo livello.

Voto Utenti
0
0 voti
Tuo Voto
0

Pro

  • Atmosfera di guerra realistica
  • Numerosi mezzi aerei, terrestri e navali
  • Approfondito sistema di addestramento

Contro

  • Dettaglio grafico insufficiente
  • Nessuna campagna single player
  • Gameplay troppo complesso per i principianti
6.7

Suff.

Grafica - 6
Giocabilità - 7
Originalità - 7

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

BROWSER GAME CONSIGLIATI

Ti piacciono gli sparatutto?
Hai già provato

S.K.I.L.L. 2?

S.K.I.L.L. - Special Force 2 è uno sparatutto militare completamente tradotto e doppiato in italiano, un titolo intuitivo e immediato che permette di lanciarsi sul campo di battaglia armati fino ai denti.