Blacklight: Retribution

Sparatutto Online
Segui Gioca Gratis!
8.7

Ottimo

7.9

Voto Utenti

                     

Blacklight: Retribution in Open Beta dal 27 febbraio

Perfect World Entertainment ha annunciato che la Closed Beta di Blacklight: Retribution si concluderà il 27 febbraio, dando automaticamente inizio alla fase di Open Beta, alla quale finalmente potrà accedere chiunque.

Verranno introdotte tre nuove mappe, i personaggi Hero e il Data Node system, oltre ad altri cambiamenti, modifiche e aggiunte realizzate sulla base dei feedback ricevuti dai tester che hanno partecipato alla Beta. I dati appartenenti alla Closed Beta verranno cancellati non appena avrà inizio la Open Beta, e da allora in poi non verrà mai più cancellato nulla.

Anteprima di gioco

Per chi ancora non conoscesse Blacklight: Retribution, si tratta di un MMOFPS di ultima generazione caratterizzato da un comparto grafico eccellente. Qualsiasi personaggio può esser personalizzato nei minimi dettagli, così come le armi. Sarà possibile modificare la canna del fucile, il colore, l’impugnatura, il caricatore, il mirino ed ogni altro particolare, acquistando gli appositi ricambi.

Non esiste alcun tipo di classe, ma ogni giocatore potrà portare con se diversi equipaggiamenti da intercambiare durante la partita ad ogni morte e successivo respawn. In questo modo, sarà possibile portare in battaglia un assetto di armi adatte ad un cecchino piuttosto che ad un soldato d’assalto, mantenendo i medesimi indumenti e cambiando soltanto l’arma primaria piuttosto che tutta l’artiglieria disponibile. Il livello di realismo è sicuramente più che sufficiente e capace di mostrare uccisioni ed esplosioni realistiche. Persino le armi risultano molto ben equilibrate, con differenze tra un’arma leggera o pesante, con rinculo o scarsa potenza di fuoco. A seconda dell’arma impugnata il soldato potrà muoversi più agilmente e celermente, facendo fuoco in maniera precisa piuttosto che frettolosa e poco accurata.

Ci sono molti dispositivi interessanti che potranno esser utilizzati dai soldati. L’HRV, per esempio, permette di vedere attraverso i muri ed individuare eventuali avversari, compagni di squadra e depositi delle armi. Infine bisogna assolutamente ricordare la presenza dell’Hardsuit, uno speciale robot con al posto delle braccia una minigun e una railgun, il quale può esser pilotato direttamente dai giocatori.

Approfondimenti

Per approfondimenti rimando ad alcuni articoli dedicati:

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

Ti piacciono i giochi di guerra?
Hai già provato

War Thunder?

War Thunder è un meraviglioso simulatore di guerra in italiano che permette di pilotare gli aerei e i carri armati che hanno combattuto durante la Seconda Guerra Mondiale, un gioco free to play dal gameplay realistico e graficamente di alta qualità.