Brawl Busters

Gioco non più disponibile
Segui
7.7

Buono

                     

Anteprima: Brawl Busters in Closed Beta

[toggle title=”Trailer”]

[/toggle]

E’ stata lanciata ieri, 11 Agosto 2011, la Closed Beta di Brawl Busters. Dopo più di tre anni di attesa, la Rock Hippo Productions ha sfornato un titolo che fin dal primo impatto risulta molto ben realizzato, con una grafica degna di nota ed un gameplay action divertente.

Anteprima di gioco

Ambientato in città ed ambienti molto simili alla nostra realtà, questo gioco si presenta come un misto tra MMOTPS e risse da strada (“brawl” appunto). Sono presenti un totale di quattro modalità di gioco differenti, 3 multiplayer ed una single player.

Dal classico scontro a squadre 4vs4 dove vince il primo che raggiunge un tot di uccisioni, alla modalità cooperativa, dove un gruppo di giocatori deve cercare di sopravvivere alle ondate di zombie che tenteranno di ucciderli. Zombie che vedremo in ogni partita single player, dove gli unici nemici da affrontare saranno appunto le svariate tipologie di non morti, dotati anch’essi di diverse caratteristiche e abilità differenti.

All’inizio dovremo scegliere la corporatura del nostro personaggio, l’espressione facciale e il colore della pelle. Dal bambino, al ragazzino, alla ragazza, al ciccione, all’uomo muscoloso e così via. A questo punto potremo optare fra 5 classi differenti, intercambiabili in qualsiasi momento prima dell’inizio di una partita o ad ogni respawn quando perderemo la vita in gioco.

Per ogni classe ci sono differenti mosse primarie, secondarie e speciali. A variare sarà anche la tipologia di equipaggiamenti, armi e vestiti acquistabili ed indossabili. Per ogni classe potremo acquistare tramite lo shop diverse armi, scarpe, guanti, pantaloni, corazze, caschi e via dicendo, per migliorare oltre che l’aspetto anche le performance sul campo di battaglia.

Classi e personaggi

Le classi sono:

  • Boxer: un pugile che con i suoi guantoni sferra micidiali pugni contro l’avversario. Adatto agli scontri corpo a corpo, in quanto l’unico attacco dalla distanza è quello speciale, che lancia dopo il caricamento una serie di pugni infuocati, anche se non molto lontani.
  • Firefighter: il pompiere porta con se un fucile ad acqua con il quale però non si limita ad innaffiare gli avversari, ma tramite l’attacco secondario spara palle di fuoco. La mossa speciale consiste nel creare davanti a se un muro di protezione, il quale rallenta i nemici impegnandoli nella sua distruzione e rendendoli un facile obiettivo.
  • Rocker: un chitarrista armato di chitarra, con la quale può sferrare colpi negli scontri ravvicinati ma anche sparare dalla distanza. Il colpo speciale consiste nello sbattere a terra lo strumento, creando un’esplosione che colpisce tutti i nemici nelle vicinanze.
  • Slugger: come un giocatore di baseball porta con se la propria mazza, solo che leggermente modificata rispetto a quelle che comunemente siamo abituati a vedere. Utile sia negli scontri corpo a corpo che dalla distanza, capace di sferrare potenti colpi che scagliano lontano l’avversario per poi lanciare le palle dalla distanza come fossero colpi di fucile, precisi e potenti. La mossa speciale consiste nel lanciare un’unica palla, questa volta più grande, potente ed infuocata.
  • Blitzer: il giocatore di rugby, con il suo pallone e il casco per proteggerlo negli scontri corpo a corpo. Utilizza la sua fedele compagna per colpire dalla vicinanza o per sbatterla sul terreno, creando una potente onda d’urto che danneggia gli avversari. La mossa speciale è come quella secondaria, solo molto più potente e lenta da metter in pratica.

Modalità di gioco

Le modalità multiplayer si dividono sostanzialmente in due differenti team vs team e una cooperativa contro gli zombie comandati dall’intelligenza artificiale. Al termine di ogni partita si otterranno punti esperienza e monete da spendere nello store.

La modalità da singolo giocatore inizierà con una serie di partite di allenamento per poi lasciar spazio alle vere e proprie missioni, le quali però non sono ancora testabili all’interno della closed beta. Ci si aspetta verranno quindi introdotte durante la prossima fase di open beta. I livelli di allenamento permettono di familiarizzare con i comandi, oltre a guadagnare esperienza, salire di livello e sbloccare alcuni nuovi accessori estetici da indossare.

Gameplay

Semplice a livello di movimenti ma estremamente frenetico. Si utilizza il mouse per attaccare e orientare la telecamera, mentre con la tastiera si muove il personaggio. Gli scontri son piuttosto adrenalinici e caratterizzati da un ritmo veloce ed inarrestabile, dove non ci sarà spazio per chi ama giocare di strategia e pazienza. Saranno richieste ottime capacità d’improvvisazione e riflessi pronti per colpire e scappare prima che sia troppo tardi.

Bidoni, automobili, sedie, tavoli ed altri oggetti da colpire non solo per divertirsi nel distruggere tutto quello che si incontra, ma anche per guadagnare speciali oggetti da utilizzare in gioco, come le bombe, la capacità di mimetizzarsi o intrappolare l’avversario. Tombini e idranti antincendio possono esser colpiti creando un getto d’acqua che permette di saltare su superfici altrimenti irraggiungibili. Infine troveremo la cabina telefonica, la quale ci teletrasporterà all’interno di un’altra cabina distante dal luogo di origine.

Quando si raggiunge un basso livello di HP, il nostro personaggio correrà spaventato con le mani tra i capelli in cerca di un rifugio. Quando la barra rossa giungerà al termine, se non verremo colpiti prima, inizieremo a recuperare punti vita fino a tornare in salute. Tuttavia potremo decidere di combattere anche con scarsi punti HP, non dovendo per forza scappare con la coda tra le gambe.

Nascondersi in attesa di recuperare un buono stato di salute non sarà comunque semplice, in quanto sia per via delle mappe non troppo vaste sia per via del fatto che anche dalla distanza vengono mostrate le posizioni e punti vita dei personaggi, non sarà difficile per i nemici localizzarci e darci il colpo finale prima che la nostra barretta rossa giunga al termine.

Grafica e ambientazione

Graficamente molto ben realizzato sia a livello di modelli poligonali, simpatici e piuttosto vari, sia per quanto riguarda il dettaglio delle texture. Le mappe attualmente sono quattro e risultano sufficientemente varie tra loro, alcune più ampie altre piuttosto ristrette, ma tutte con un’infinita di oggetti con cui poter interagire.

La realizzazione grafica non ha mirato sicuramente a ricreare un ambiente realistico ma piuttosto sembra esser ispirata ad un modello tipico dei cartoni animati, con forme e colori divertenti, vivi e molto accesi. Seguono lo stesso principio anche le fantastiche mosse speciali, accompagnate da effetti grafici surreali ma ben animati e molto appaganti a livello visivo.

Conclusioni e aspettative

Un’anteprima soddisfacente e una closed beta che lascia ben sperare per la prossima fase di test aperta a tutti. Ancora non abbiamo potuto sperimentare le missioni in single player ma si pensa che le partite di allenamento ne siano comunque un assaggio.

Per quanto riguarda invece l’essenza vera e propria dell’MMO, ovvero la componente multiplayer, abbiamo visto il classico deatmatch accompagnato da una modalità cooperativa contro la svariata tipologia di zombie guidati dall’intelligenza artificiale.

In futuro sarebbe apprezzata l’introduzione di nuove modalità di gioco, nuove mappe e ovviamente costanti e fresche novità all’interno dello store, per personalizzare a fondo e significativamente il proprio personaggio.

  • Grafica ben realizzata, piuttosto originale e divertente a livello di effetti che accompagnano le varie mosse.
  • Gameplay semplice ma frenetico. Probabilmente non adatto a chi ama giocare di strategia e pazienza.
  • Comparto audio nella media, con da una parte colonne sonore che alla lunga potrebbero far venire il mal di testa, e dall’altra effetti sonori ben contestualizzati e gradevoli.

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

Ti piacciono i giochi di guerra?
Hai già provato

War Thunder?

War Thunder è un meraviglioso simulatore di guerra in italiano che permette di pilotare gli aerei e i carri armati che hanno combattuto durante la Seconda Guerra Mondiale, un gioco free to play dal gameplay realistico e graficamente di alta qualità.