Giochi sparatutto online: le anteprime più recenti

Nel corso di tutto il periodo estivo, abbiamo avuto occasione di conoscere più da vicino svariati sparatutto nuovi di zecca. La gran parte di questi giochi sono ancora in fase beta o di sviluppo, pertanto nell’attesa che tutti voi possiate provarli ho pensato di fare una lista con le anteprime più interessanti.

Di seguito elencherò i vari titoli accompagnati da un’immagine, una breve descrizione e un link all’anteprima completa.

Anteprime dei giochi sparatutto free to play più recenti

BattleCry

Anteprima Battlecry

Un prodotto targato Bethesda, azienda che per la prima volta si affaccia al mondo dei free to play con una sorta di sparatutto ambientato in un mondo dove la polvere da sparo è stata bandita. Ci troviamo nel 20° secolo e ci sono diverse nazioni in guerra, pertanto i giocatori potranno scegliere da che parte schierarsi e combattere all’interno delle cosiddette Warzone per risolvere le controversie politiche tra i vari Stati. Al momento sono state svelate cinque classi, ognuna con caratteristiche e abilità uniche, le quali potranno combattere utilizzando unicamente armi che non necessitano della polvere da sparo. Durante le partite sarà inoltre possibile caricare la barra dell’adrenalina, la quale una volta attivata permetterà di utilizzare l’abilità finale, aumentare temporaneamente la velocità del combattente e incrementare i danni inferti dagli attacchi. Trattandosi di un gioco d’azione i comandi saranno semplici e intuitivi, e sarà persino possibile schivare i colpi degli avversari. La prima beta di BattleCry pare che avrà inizio nel 2015.

Rise of Incarnates

Anteprima Rise of Incarnates

Il primo gioco di lotta free to play della Bandai Namco, nota azienda che ha già sviluppato titoli di successo come Tekken e Soul Calibur. In questo MMO il mondo sembra esser stato colpito da una pandemia, a seguito della quale alcuni esseri umani hanno acquisito dei poteri soprannaturali. Questi soggetti vengono chiamati “incarnati” e combattono per sopravvivere contro dei gruppi di mercenari che fanno di tutto per ucciderli. Il gioco è ambientato in un futuro non troppo lontano, dove i giocatori potranno combattere nel bel mezzo di scenari urbani distruttibili. Il gameplay profondamente basato sull’azione permette di dar vita a combattimenti adrenalinici e senza sosta, con combo da utilizzare per sconfiggere gli avversari e la possibilità di compiere balzi incredibili. Saltando si possono infatti raggiungere altezze che garantiscono una visibilità notevole sul campo di battaglia, il che permette di localizzare il bersaglio per poi scagliarcisi contro. Anche il comparto grafico non manca di fare la sua parte, con una resa visiva degna di nota e delle stupende animazioni che accompagneranno ogni attacco.

The Division

Anteprima The Divisione

Uno dei più attesi giochi sparatutto free to play di sempre, un titolo realizzato dalla Ubisoft e ambientato in una sorta di New York post-apocalittica. Un mix di meccaniche RPG e shooter permetteranno ai giocatori di livellare le abilità e i sistemi del proprio personaggio, specializzandolo nell’utilizzo di diverse armi e affinando sempre più il suo stile di combattimento. Questo permetterà di formare squadre ben preparate, con soldati specializzati ad esempio nel colpire dalla distanza o nell’utilizzare bombe e granate. Coloro che invece possiedono un tablet Android o un iPad avranno la possibilità di utilizzare degli speciali droni, una sorta di sentinelle capaci di sorvolare i cieli della città e localizzare i nemici, stordirli oppure segnalarli ai compagni di squadra. L’ambiente di gioco è a dir poco impressionante, con strade riprodotte fedelmente, enormi edifici, metropolitane e tunnel tutti da esplorare. Automobili, strutture, detriti e oggetti vari potranno essere sfruttati come ripari durante gli scontri a fuoco, mentre i membri della squadra potranno comunicare per sincronizzare i movimenti e attuare strategie vincenti. Tra le altre cose ci sarà persino un segnale che indicherà il livello di sicurezza di ogni area, così come il rischio di contagio. Il gioco sembra promettere molto bene, concettualmente e tecnicamente, anche se purtroppo ad oggi non si sa ancora quando verrà rilasciato.

Hazard Ops

Anteprima Hazard Ops

La versione europea di uno sparatutto conosciuto negli Stati Uniti con l’abbreviazione ZMR, un gioco dove i partecipanti devono affrontare creature di ogni tipo come mostri, robot e zombie. Buona parte delle modalità prevedono l’intrusione nella base nemica per portare in salvo il boss, pertanto una squadra avrà questo compito mentre quella avversaria dovrà cercare di proteggere il rifugio e respingere gli intrusi. Si potrà giocare da soli o in gruppo, anche se bisogna ammettere che le modalità multiplayer risultano molto più divertenti della altre. Orde di zombie e creature infernali metteranno a dura prova i soldati, i quali dovranno equipaggiare il miglior set di armi e cooperare per sopravvivere e difendersi a vicenda. Bisogna inoltre considerare che spesso ci sarà come obiettivo quello di raggiungere una zona specifica della mappa, il che renderà particolarmente utili le tattiche stealth che permetteranno di sopravvivere e risparmiare le preziose munizioni. Oltre alle partite PvP non mancheranno pertanto le missioni da portare a termine, ricche di pericoli e colpi di scena, capaci di offrire qualcosa di diverso rispetto alle classiche modalità ormai presenti nella gran parte degli sparatutto.

Robocraft

Anteprima Robocraft

Un gioco un po’ particolare, con veicoli/robot personalizzabili da utilizzare sul campo di battaglia. Una sorta di mix tra Minecraft e World of Tanks, dove i giocatori hanno a disposizione centinaia di componenti e possono creare la propria macchina da guerra dando libero sfogo alla fantasia. Durante i combattimenti, da solo o in gruppo, potrai raccogliere risorse per potenziare i robot, ripararli o modificarli, utilizzandoli poi da qualsiasi computer grazie alla tecnologia cloud. Si potranno progettare forme e veicoli di ogni tipo, mentre il sistema di progressione permetterà di spendere i punti tecnologia guadagnati per potenziare gradualmente le capacità dei mezzi e dei relativi componenti. Durante la creazione di un veicolo occorrerà lasciare libero lo spazio necessario per posizionare un’arma, la quale potrà essere scelta fra tre tipologie di armamenti: fucili mitragliatori, lanciatori e laser. Nel complesso si tratta di un bel gioco, già disponibile per il download sul sito ufficiale e su Steam.

Dizzel

Anteprima Dizzel

Rilasciato di recente, questo sparatutto in terza persona sviluppato da Neowiz Games ha un po’ deluso le aspettative offrendo un’esperienza di gioco concettualmente scontata e tecnicamente mediocre. Sembra trattarsi di una semplice alternativa ai classici shooter, sebbene sia ricco di modalità e metta a disposizione tante armi differenti, in quanto l’unica caratteristica davvero originale è rappresentata dal cosiddetto execution system. Si tratta di una funzionalità che permette di uccidere un nemico in fin di vita con una sorta di fatality, una mossa finale scenica e crudele. Per il resto, troviamo un comparto grafico nella media e un gameplay che dà la possibilità di saltare, rotolare, correre e utilizzare i ripari durante i combattimenti, usufruendo di tre armi primarie, un’arma da mischia, una granata e un massimo di tre abilità. In conclusione, bisogna precisare che si tratta di un gioco sviluppato nell’ormai lontano 2009 e lanciato in Corea del Sud circa due anni fa. Questo spiega perchè, ad oggi, la qualità complessiva del titolo può sembrarci non del tutto all’altezza delle aspettative.

4 Commenti

  1. Ma siete sicuri che The Division sia free to play?Da nessuna parte ho letto ciò tranne che qui da voi

    Rispondi
    • Sono state fatte molte ipotesi fino ad oggi, ma ci sono state ben poche conferme. Sembrerebbe tuttavia che sarà necessario acquistare il gioco, anche se poi sarà free to play nel senso che anche se si tratta di un MMO non occorrerà pagare un abbonamento per giocare online multiplayer e scaricare gli aggiornamenti. Niente di certo al 100% comunque, dato che gli sviluppatori non hanno ancora confermato niente al riguardo.

      Rispondi
  2. a proprosito sempre di sparattutto free to play, si sa qualcosa su Hunt: Horrors of the Gilded Age della crytek ?a che punto sono ? quando uscirà qualcosa di giocabile ?

    Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

BROWSER GAME CONSIGLIATI

Ti piacciono gli sparatutto?
Hai già provato

S.K.I.L.L. 2?

S.K.I.L.L. - Special Force 2 è uno sparatutto militare completamente tradotto e doppiato in italiano, un titolo intuitivo e immediato che permette di lanciarsi sul campo di battaglia armati fino ai denti.