Loadout – Recensione

In un mercato sempre più ricco di sparatutto free to play, risulta difficile creare un prodotto che sappia differenziarsi dalla concorrenza e coinvolgere i giocatori per un lungo periodo di tempo. Edge of Reality, uno studio di sviluppatori con sede in Texas, ha deciso di correre il rischio e realizzare un gioco esilarante dalla ricetta in parte inedita, un titolo profondamente basato sulla creazione e personalizzazione delle armi.

In Loadout ogni giocatore deve creare le proprie armi, personalizzarle, perfezionarle, testarle e potenziarle nel tempo attraverso la ricerca. Il tutto ambientato in un contesto divertente dallo stile simile a quello dei cartoni animati, dove i personaggi dalle buffe e grottesche sembianze possono essere personalizzati fisicamente e nell’abbigliamento. Sebbene al momento siano presenti tre differenti guerrieri tra i quali poter scegliere, è bene precisare fin da subito che questi non avranno caratteristiche, abilità o classi specifiche, ma si contraddistingueranno unicamente a livello fisico ed estetico. Questo significa che dovrà essere il giocatore a decidere lo stile di combattimento del proprio personaggio, creando armi altamente specializzate e personalizzate.

Per gli amanti del free to play, sono lieto di comunicare che tutti i potenziamenti e i componenti per creare le armi possono essere acquistati con la valuta guadagnabile giocando, mentre per quanto riguarda la personalizzazione estetica dei personaggi occorrerà metter mano al portafogli. Dal punto di vista del gameplay i giocatori paganti non avranno quindi alcun vantaggio e disporranno delle stesse armi di coloro che desiderano partecipare in modo totalmente gratuito, mentre la scelta di investire il proprio denaro servirà perlopiù a rendere unici e riconoscibili i propri personaggi durante i combattimenti, oppure sbloccare ulteriori slot, avatar e boost per guadagnare più punti esperienza e valuta.

Anteprima di gioco

Creazione arma Loadout

Per prima cosa dovrai creare la tua arma, seguendo le indicazioni e i suggerimenti che appariranno durante i primi frangenti di gioco. La completa traduzione dei testi in italiano, seppur non troppo corretta, aiuta di gran lunga ad apprendere le caratteristiche di base offerte dal titolo, guidando nella creazione della prima arma da fuoco. Potrai scegliere il telaio di partenza optando fra diversi modelli: Fucile, Lanciarazzi, Impulso o Raggio. Ognuno di questi telai ha caratteristiche che si prestano a determinati stili di combattimento, anche se la possibilità di sostituire vari componenti ti permetterà di perfezionare e adattare l’arma alle tue preferenze. Caricatori, munizioni, sistemi di raffreddamento, grilletti, mirini e tanti altri elementi potranno essere acquistati e sostituiti per modificare la resa di ogni armamento, aumentando ad esempio la precisione, la potenza o la velocità di fuoco, modificandone il rinculo e così via. Durante la creazione dei tuoi prototipi potrai in qualsiasi momento fare un test sul campo, affrontando dei finti avversari in movimento che si faranno trucidare per darti modo di mettere alla prova l’efficacia della tua creazione. Inizialmente potrai creare un massimo di due armi differenti, ma salendo di livello sbloccherai gradualmente nuovi slot con i quali sbizzarrirti.

Prima di entrare sul campo di battaglia dovrai creare il tuo loadout, ovvero scegliere quali armi portare con te. Avrai a disposizione tre slot, due per le armi primarie ed uno per l’equipaggiamento dove inizialmente troverai delle utilissime granate. Salendo di livello sbloccherai la possibilità di creare più loadout, i quali ti permetteranno di cambiare tutto il set di armi durante gli scontri. Ogni volta che perderai la vita potrai scegliere con quale loadout tornare a combattere, il che ti permetterà di cambiare più volte approccio e strategia anche durante una stessa partita.

Configurazione armi Loadout

Quando sarai pronto per combattere potrai scegliere fra tre tipologie di gioco: Informale, Competitivo o Personalizzato (per ora bloccato). La prima tipologia attualmente offre ben quattro modalità: Death Snatch, Jackhammer, Extraction e Blitz, tutte concettualmente già viste ma comunque ben congeniate e molto divertenti. Selezionando invece la tipologia “Competitivo” avrai accesso alla modalità Annihilation, la quale combina elementi di ogni altra modalità offrendo un’esperienza ancor più hardcore, dove sarà necessario catturare i punti di controllo, le fiale e il martello degli avversari! Portando a termine gli scontri otterrai come ricompensa punti esperienza utili per salire di livello e dei preziosi Blutes, ovvero la moneta di gioco che ti permetterà di acquistare nuove componenti per le armi e finanziare la ricerca. Quest’ultima rivestirà un ruolo estremamente importante sia per potenziare gli elementi già a tua disposizione sia per sbloccarne di nuovi. Ogni telaio avrà infatti un proprio albero ricco di novità da acquistare, le quali una volta sbloccate faranno il loro ingresso nella sezione “Costruzione Armi”.

Grafica

Grafica e animazioni Loadout

Il comparto grafico di Loadout presenta uno stile molto originale che ricorda da vicino quello dei cartoni animati, con personaggi dalle sembianze buffe e grottesche che di tanto in tanto non mancheranno di strappare un sorriso ai giocatori. Gli sviluppatori hanno svolto un ottimo lavoro anche nel creare animazioni esilaranti ed originali, come quelle che accompagnano la morte dei combattenti rendendo meno noiosa l’attesa che li separa dal respawn. Alcuni guerrieri cadranno a terra facendo un gestaccio con la mano all’avversario, altri continueranno a camminare senza la parte superiore del corpo, oppure proveranno a trascinarsi con le mani dopo aver perso le gambe in seguito ad un’esplosione. Tutto questo e molto altro, per quanto possa sembrare raccapricciante, risulta in realtà divertente e simpatico grazie allo stile grafico utilizzato dal team di sviluppo.

Le armi presentano un design accattivante ed un buon numero di dettagli, mentre le numerose componenti da sbloccare ed acquistare nel tempo ti permetteranno di creare prototipi dalle sembianze uniche. Ovviamente a seconda del tipo di telaio e delle munizioni scelte cambieranno anche gli effetti dell’arma, pertanto sparando normali pallottole, razzi, raggi di luce o flussi di energia elettrica darai vita a spettacoli ogni volta differenti, così come cambierà il modo in cui danneggerai o ferirai il nemico.

Personalizzazione personaggio Loadout

Le mappe (per ora due disponibili e due in fase di sviluppo) presentano scenari piuttosto vasti, ben realizzati e ricchi di elementi ambientali, con zone sia all’aperto sia al chiuso, giocabili sia di notte sia di giorno. Anche qui lo stile resta coloratissimo e vivace come quello delle armi e dei personaggi, il che contribuisce a creare un’atmosfera originale e divertente, mai troppo seriosa nonostante l’alto livello di competitività.

Gameplay

Martello Loadout

Loadout offre varie modalità di gioco PvP ed una PvE cooperativa, dove un massimo di tre giocatori possono unire le forze per affrontare ondate di nemici guidati dall’intelligenza artificiale. Al di là della modalità scelta le partite risultano sempre ricche d’azione e dal ritmo frenetico, dove i momenti morti sono ridotti al minimo e il gioco di squadra riveste un ruolo estremamente importante per ottenere la vittoria. Ci troviamo difronte ad uno sparatutto in terza persona che permette di muovere il proprio personaggio con i tipici comandi WASD in abbinamento al mouse per puntare e sparare. L’uso del mirino permette di prendere meglio la mira ed avere una visuale quasi in prima persona, il che riduce la velocità di movimento migliorando però le possibilità di mandare a segno le proprie pallottole.

Lo stile del gameplay sembra sposarsi molto bene con quello utilizzato per la realizzazione del comparto grafico, il che significa che potrai compiere gesta bizzarre e al limite della realtà. Il tuo personaggio potrà compiere balzi incredibili che ti permetteranno di raggiungere zone molto alte, così come potrai rotolare in avanti o lateralmente per schivare le pallottole e fuggire da situazioni particolarmente rischiose. Oltre alle armi da fuoco avrai a disposizione particolari equipaggiamenti come granate esplosive, granate curative ed altri oggetti molto utili, mentre nella modalità Jackhammer e Annihilation una volta recuperato l’enorme martello della base avversaria potrai usarlo come arma per fracassare il nemico.

Uccisione Loadout

Nelle vaste mappe presenti nel gioco troverai tantissimi nascondigli, ripari, zone sia all’aperto sia al chiuso e postazioni sopraelevate adatte ai cecchini, il che ti permetterà di dare libero sfogo alla fantasia e rivestire qualsiasi ruolo riterrai opportuno. Sebbene i personaggi restino invariati e non vengano contraddistinti dalle comuni classi presenti in altri sparatutto, la possibilità di creare e personalizzare le proprie armi permette di adattarle perfettamente allo stile di combattimento desiderato, il che significa che ogni partecipante avrà la facoltà di perfezionare se stesso e il proprio armamento fino ad ottenere la giusta combinazione.

Conclusioni

Loadout è un divertente sparatutto free to play in terza persona, un gioco dalle modalità concettualmente già viste che cerca di distinguersi puntando tutto su una caratteristica molto richiesta ed amata dai giocatori, ovvero la creazione e personalizzazione dei propri armamenti. Escludendo le tipiche classi utilizzate dalla gran parte dei titoli concorrenti, Loadout mette nelle mani dei partecipanti la possibilità di modificare il proprio stile di combattimento attraverso la creazione di armi uniche, sulla base delle quali i personaggi potranno rivestire qualsiasi ruolo desiderato. Il tutto impreziosito e reso ancor più unico da un comparto grafico molto colorato ed originale, ricco di dettagli, effetti di ogni genere ed animazioni esilaranti.

Tuo Voto
0

Pro

  • Altamente personalizzabile
  • Graficamente esilarante
  • Divertente e competitivo

Contro

  • Elementi cosmetici acquistabili soltanto con soldi veri
8

Ottimo

Grafica - 8
Giocabilità - 8
Originalità - 8

1 Commento

  1. Dunque, appena posso lo provo, sembra una sorta di Team Fortress 2 rimodernizzato.. X’D secondo me uno spunto lo hanno preso…

    Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

BROWSER GAME CONSIGLIATI

Ti piacciono gli sparatutto?
Hai già provato

S.K.I.L.L. 2?

S.K.I.L.L. - Special Force 2 è uno sparatutto militare completamente tradotto e doppiato in italiano, un titolo intuitivo e immediato che permette di lanciarsi sul campo di battaglia armati fino ai denti.