World of Warships: anteprima della closed beta

World of Warships è l’ultimo titolo della serie di giochi di guerra sviluppati da Wargaming, il team artefice dei celebri World of Tanks e World of Warplanes.

Si tratta di un simulatore già popolare anche se ancora in fase beta, un gioco dove a combattere sono le navi che hanno partecipato alla Seconda Guerra Mondiale. Le imbarcazioni a disposizione dei giocatori provengono infatti dal Giappone, U.S.S.R, UK e America.

Navi, moduli e munizioni

Nave tra i ghiacci World of Warships

La cosa più impressionante di World of Warships è la grande varietà di navi disponibili. C’è un’imbarcazione per ogni ruolo o stile di gioco: è possibile fungere da supporto scegliendo il portaerei, sfruttare la velocità degli incrociatori, optare per la manovrabilità del Cruiser, utilizzare gli imponenti cannoni delle corazzate o sparare i siluri del Destroyer. Il dettaglio di ogni nave è davvero incredibile e fa notare come i modellatori 3D abbiano prestato attenzione a un sacco di piccole cose, le quali contribuiscono a rendere le imbarcazioni il più possibile fedeli alle controparti reali.

Una pietra miliare dei giochi targati Wargaming è la possibilità di aggiornare i moduli e utilizzare munizioni differenti. Per ora, a differenza di World of Tanks, non c’è bisogno di acquistare munizioni o pagare per le riparazioni, anche se questo non esclude la possibilità che tale meccanica venga aggiunta in futuro. Al momento le navi hanno una manciata di componenti migliorabili: Main Battery (batteria principale), Hull (scafo), Gun Fire Control System (sistema di controllo delle armi da fuoco) ed Engine (motore). A seconda delle parti aggiornate è quindi possibile migliorare varie statistiche come danno/tasso di fuoco, punti salute, range d’attacco e velocità.

Cannoni nave World of Warships

Sbloccando alcuni moduli con determinate imbarcazioni si possono ottenere nuove navi sempre più potenti, attraverso una sorta di Tech Tree che raggiunge 10 livelli di profondità. Per ora non ci sono molte imbarcazioni da sbloccare e la ramificazione è piuttosto ridotta, a differenza di quanto proposto da altri giochi come World of Tanks. È comunque giusto tenere in considerazione che si tratta di un gioco ancora in closed beta, pertanto con tutta probabilità prima del rilascio verranno introdotti non pochi aggiornamenti e contenuti inediti.

Gameplay

Portaerei World of Warships

La natura del combattimento inizialmente potrebbe richiedere un po’ di pratica e abitudine, in quanto la maggior parte degli scontri avvengono da distanze notevoli. Per farsi un’idea, basti pensare che anche ai livelli più bassi quasi tutte le navi sono in grado di colpire a circa 10 km di distanza. World of Warships cerca tuttavia di semplificare il tutto automatizzando alcune meccaniche, pertanto in molti casi (anche se l’obiettivo è al limite del range massimo) basterà prendere velocemente la mira e sparare. Questo ovviamente non significa che il gioco sia semplice, anche perchè oltre al combattimento ci sono altre cose di cui occuparsi.

Con i tasti W e S è possibile rispettivamente accelerare e decelerare, optando fra varie velocità che vanno da un quarto al massimo della potenza. Tuttavia, trattandosi di navi enormi non è possibile cambiare velocemente direzione semplicemente virando da una parte o dall’altra. In generale i movimenti e le virate sono piuttosto lente, il che concede del tempo extra per calcolare le mosse da compiere.

Nave giapponese World of Warships

Un’altra caratteristica interessante è la funzione di autopiloting. Con questo sistema è possibile premere M per dare uno sguardo alla mappa e impostare una rotta, la quale verrà seguita automaticamente dalla nave. Questo meccanismo può rivelarsi estremamente utile dopo aver giocato un paio di partite e aver familiarizzato con le mappe. Per evitare che il pilota automatico faccia schiantare l’imbarcazione contro altre navi o la terra ferma ci sono inoltre un sacco di allarmi, pronti ad avvertire in caso di pericolo.

Missioni e riconoscimenti

Nave in fiamme World of Warships

Inizialmente è possibile partecipare soltanto alla modalità co-op, ma dopo aver giocato parecchie partite vengono automaticamente sbloccate le Random Battle. Queste battaglie permettono di partecipare a una varietà di scontri PvP, volendo anche 2vs2 se si preferisce iniziare con un approccio meno massivo. Le missioni e i riconoscimenti aiutano inoltre a vivacizzare le partite mettendo a disposizione vari obiettivi, come “distruggi due navi” o “vinci tre partite”.

Ci sono tre missioni giornaliere, ognuna delle quali viene sostituita dopo 24 ore e permette di ottenere premi extra. I riconoscimenti sono invece dei piccoli distintivi o trofei, ottenibili completando alcune pietre miliari. Diciamo che questi obiettivi e i relativi premi non influenzano in alcun modo il gameplay ma aggiungono comunque uno stimolo in più all’esperienza di gioco, sopratutto per coloro che sono costantemente alla ricerca di traguardi da raggiungere.

Conclusioni

World of Warships è un ottimo gioco di navi da guerra, un simulatore che probabilmente molti giocatori hanno sognato per anni. Nonostante alcune lamentele circa la progressione, i pochi moduli e via dicendo, per ora non ci sono veri e propri aspetti negativi da segnalare. Il comparto tecnico è di alta qualità, così come la grafica e il gameplay. Si tratta essenzialmente di un gioco imperdibile per tutti gli appassionati di navi da guerra, sicuramente da provare appena entrerà in fase di open beta o verrà rilasciato.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

BROWSER GAME CONSIGLIATI

Ti piacciono i giochi di guerra?
Hai già provato

War Thunder?

War Thunder è un meraviglioso simulatore di guerra in italiano che permette di pilotare gli aerei e i carri armati che hanno combattuto durante la Seconda Guerra Mondiale, un gioco free to play dal gameplay realistico e graficamente di alta qualità.