Revelation Online

MMORPG
Segui Gioca Gratis!
                     

Revelation Online: anteprima della closed beta

Revelation Online è l’ultimo MMORPG pubblicato da My.com e sviluppato da NetEase, un gioco non ancora rilasciato in occidente ma che ha già saputo suscitare l’interesse di tantissimi giocatori. Di recente c’è stata la prima closed beta, un breve test a cui non tutti hanno potuto partecipare e che ha dato un assaggio di quello che verrà offerto in Europa e Nord America.

Potremo descrivere Revelation Online come un MMORPG open world molto dinamico, dallo stile chiaramente orientale e con caratteristiche che richiamano titoli del calibro di TERA, Aion e Blade & Soul. Sfortunatamente la closed beta presentava numerosi bug e imprecisioni, sopratutto a livello grafico, per cui le prime impressioni potrebbero aver deluso le aspettative di alcuni giocatori. Ciò nonostante, l’esperienza offerta si è rivelata interessante e confidiamo che con la open beta le cose andranno meglio.

Anteprima della closed beta

creazione-personaggio-revelation-online

Revelation Online permette di scegliere fra sei classi disponibili in entrambi i sessi: Occultist, Spirit Shaper, Vanguard, Blademaster, Gunslinger e Shadowmage. L’editor per la creazione del personaggio è molto approfondito e mette a disposizione una marea di opzioni per personalizzare nei minimi dettagli il proprio avatar, dal taglio dei capelli al colore degli occhi, i tatuaggi, le dimensioni delle varie parti del corpo, e così via. Subito dopo aver creato il nostro eroe verremo introdotti nel mondo di gioco attraverso una cutscene in stile anime, una delle tante che ci accompagneranno durante l’avventura.

Tutte le voci in Revelation Online erano in cinese durante la closed beta, così come alcune scritte e schermate. Considerati i numerosi bug, glitch grafici ed errori vari, possiamo affermare che c’è ancora molto lavoro da svolgere prima di poter considerare stabile il comparto tecnico del gioco. Ciò nonostante, il gameplay e l’esperienza in generale non hanno risentito granché di queste imperfezioni, tant’è che l’avventura è risultata molto scorrevole e divertente, complici le frequenti scenette che accompagnano la progressione e introducono costantemente nuovi personaggi molto ben caratterizzati. Tra i tanti conosceremo Akuta, un giovane e abile combattente che ben presto ci aiuterà a migliorare le nostre abilità e ci affiancherà durante le prime missioni. Sarà lui a farci provare per la prima volta l’ebrezza del volo, consegnandoci delle ali di prova con cui sorvolare il villaggio iniziale e completare una quest. Una volta conclusa la missione dovremo tuttavia rinunciare alle ali, almeno fino a quando non riceveremo il primo modello permanente dopo aver raggiunto il livello 29.

ali-revelation-online

Completate le quest del villaggio di partenza, salperemo insieme ad Akuta e combatteremo contro un grande mostro marino prima di sbarcare in una zona del tutto nuova. Conosceremo così altri personaggi importanti, completeremo missioni e ben presto potremo scegliere la nostra prima cavalcatura: un cavallo bianco, rosso o nero. A un certo punto arriverà il momento di salutare Akuta e iniziare a fare sul serio, affrontando boss sempre più potenti ed esplorando il primo dungeon chiamato Darkfall. In linea generale possiamo dire che la progressione è piuttosto guidata, perlomeno durante le prime ore, in quanto ci ritroveremo a completare una quest dopo l’altra per progredire nella storia e accedere man mano a nuove zone.

Grafica e Gameplay

boss-revelation-online

Il comparto grafico di Revelation Online è complessivamente di qualità, i personaggi principali sono ben rifiniti e gli scenari sono ricchi di elementi ambientali. Il tutto è impreziosito da uno stile orientale inconfondibile, che di sicuro verrà apprezzato dagli appassionati di anime e MMORPG cinesi. Credo che i vari glitch e le imprecisioni, così come la scarsa cura di alcune texture, siano dettagli che nelle prossime versioni del gioco verranno sistemati, pertanto a tal proposito preferisco non dilungarmi oltre.

A livello di gameplay vengono innanzitutto proposte tre tipologie di controlli tra cui scegliere: tastiera (WASD per i movimenti e mouse per la telecamera), mouse (tasto sinistro per i movimenti in stile hack and slash), e now-target (azione pura e semplice). Durante i test ho utilizzato l’ultima opzione e devo dire che è stato molto divertente combattere con un Gunslinger armato fino ai denti, pronto a far fuoco in tutte le direzioni, lanciare bombe e colpire duramente un nemico dopo l’altro. Dall’esplorazione ai combattimenti, tutto era molto dinamico come in un gioco d’azione e avventura.

mostro-revelation-online

Il sistema di combattimento mette a disposizione due attacchi di base attivabili con i pulsanti del mouse, mentre con i tasti numerici è possibile usufruire delle skill che man mano vengono sbloccate salendo di livello. Una terza categoria di abilità è rappresentata dalle special skill, utilizzabili dopo aver accumulato sufficiente energia. Durante gli scontri vedremo infatti caricare lentamente una barra colorata; maggiore sarà il potere incanalato, più potente sarà l’effetto dell’abilità.

Tra le altre caratteristiche interessanti troviamo la possibilità di schivare gli attacchi dei nemici premendo due volte i tasti W,A,S o D, a seconda della direzione in cui vorremo lanciarci. Le schivate, così come la corsa, il nuoto e il volo accelerato, richiedono una particolare energia chiamata “levity”, la quale si ricarica automaticamente e in poco tempo nei momenti di riposo. Si tratta di una risorsa fondamentale in combattimento, ma molto utile anche durante l’esplorazione per percorrere grandi distanze velocemente. In alternativa esiste anche l’auto-path, un sistema grazie al quale con un semplice click potremo far muovere autonomamente il nostro personaggio verso le zone e gli NPC richiesti dalle missioni.

Conclusioni

Revelation Online non è certo un MMORPG che passa inosservato, anche se potrebbe non essere la “rivelazione” che tanti giocatori si aspettano. C’è ancora molto lavoro da fare tecnicamente parlando, ma l’esperienza offerta dal gioco è già sostanziosa e divertente. Il gameplay non delude le aspettative e la possibilità di scegliere fra tre modalità di controlli è qualcosa di davvero interessante, mentre il sistema di combattimento è convincente e dinamico. In generale sembra di partecipare a un action game per console con una trama ben definita, perlomeno se si sceglie di seguire la storia principale e la relativa serie di quest accompagna da frequenti cutscene. A rendere il tutto ancora più autentico e coinvolgente ci pensa il comparto grafico, complessivamente di qualità e in perfetto stile orientale.

Non resta che sperare in un generale miglioramento tecnico e nella risoluzione dei bug riscontrati durante la closed beta. Rimaniamo in attesa delle future sessioni di test per scoprire quale sarà il vero potenziale di Revelation Online.


Screenshot in alta risoluzione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

BROWSER GAME CONSIGLIATI

Ti piacciono i giochi MMORPG?
Hai già provato

Neverwinter?

Neverwinter è un MMORPG free to play in italiano basato sul celebre Dungeons & Dragons. Il gioco offre un comparto grafico di ottima fattura, un gameplay ben progettato e una storia tanto profonda quanto avvincente. I giocatori possono inoltre creare i loro contenuti e condividerli con la community, personalizzare le cavalcature e formare delle potenti gilde con cui conquistare e costruire fortezze.