Age of Conan: Unchained

MMORPG
Segui
8

Ottimo

7.7

Voto Utenti

                     

Age of Conan e la nuova House of Crom

Nel mese di ottobre sono stati testati due nuovi dungeon in Age of Conan, i quali andranno ad inserirsi nella location House of Crom. Faranno parte dell’aggiornamento 3.02 previsto per fine anno. House of Crom sarà parte di un update di contenuti gratuiti accessibili da tutti gli utenti premium.

House of Crom

Un diavolo dall’Outer Dark ha grugnito, niente di insolito, essi si nascondono spesso come le pulci al di fuori della fascia di luce che circonda questo mondo. Ho sentito i saggi di Zamora parlare di loro, alcuni trovano la strada verso la Terra, ma quando lo fanno devono assumere una qualche forma terrena.

– Robert E. Howard, “The Vale of Lost Women”

Cosa centra House of Crom con tutto questo? Lo scrittore Joshua Alan Doetsch e il Senior Designer Quest, Karl Andre Bertheussen, hanno spiegato alcuni retroscena di questa nuova zona che verrà lanciata entro fine anno. Per capire cos’è la “Casa di Crom” si deve comprendere la caduta di Atlantide, ma il tempo ha ridotto a brandelli questa storia.

In questo aggiornamento i giocatori avranno la possibilità di esplorare a lungo le rovine abbandonate della casa di Crom, un antico tempio costruito dagli Atlantidei. Chiuso per migliaia di anni tra le montagne di Eiglophian, indisturbato dal popolo di Cimmeria, questo tempio è stato recentemente contaminato da un gruppo di escavatori Vanir. Affamati di tesori perduti, hanno scavato in profondità, ignari dei pericoli nascosti.

I giocatori potranno rivisitare ciò che rimane del tempio creato dagli Atlantidei e scoprire da soli quello che è successo migliaia di anni fa. La Casa di Crom è composta da due vasti sotterranei. Un dungeon che supporta più gruppi nello stesso tempo e un altro a cui possono avere accesso sei giocatori. Queste aree rappresentano i più grandi dungeon costruiti fino ad ora.

Al piano superiore, le sfide ed i nemici saranno alla pari di quelli incontrati nei Paikang District, in linea con le recenti aggiunte come l’Ardishir Fort. I giocatori dovranno reagire a tante situazioni differenti all’interno dei dungeon, impiegando diverse strategie per affrontare le varie meccaniche offerte. Nel farlo scopriranno la terribile verità su quello che è successo agli abitanti di Atlantide.

I due nuovi dungeon

Threshold of Divinity è un dungeon sociale per un massimo di quattro gruppi di sei giocatori di livello massimo, con nove incontri separati. Dalle sale congelate dei morti alle camere dei rituali dei sacerdoti di Atlantide, i giocatori potranno scoprire una storia inquietante di orrore soprannaturale e presagi. Inviati per aiutare i Cimmeri a cacciare i profanatori di Vanir, combatteranno i nemici vecchi e nuovi, risolvendo antichi misteri e scoprendo la verità nascosta dietro la Casa di Crom. Ci saranno diverse sfide che richiederanno un coordinamento tra i gruppi, le quali non saranno fondamentali per l’esperienza complessiva, ma offriranno comunque alcuni dei migliori momenti di gioco.

The Vile Nativity è un dungeon da sei giocatori di massimo livello. Ci sono sette incontri in tutto di cui due opzionali. Dalla libreria abbandonata alla tesoreria in cui la ricchezza di Atlantide è stata rinchiusa, verrà offerto ai giocatori un dungeon ricco di tradizione e narrazione. Coloro che sapranno cercare potranno forse ritrovare frammenti per imparare la lingua di Atlantide, sbloccando indizi ulteriori riguardanti la storia della caduta di Atlantide. Aspettatevi di tutto, nemici giganteschi e criptici enigmi.

Nuovi oggetti

Ci saranno nuovi oggetti a tema con Atlantide. Le ricompense saranno alla pari di quelle che si trovano nei casi più rari e difficili, ci saranno i normali token e i premi trofeo che aspettano di essere trovati. Nuove immagini offriranno ai giocatori nuove varietà visive, grazie anche al “social vanity system”, il quale aggiunge sicuramente valore al nuovo aspetto estetico di gioco.

Fonte: sito ufficiale di Age of Conan.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

BROWSER GAME CONSIGLIATI

Ti piacciono i giochi MMORPG?
Hai già provato

Neverwinter?

Neverwinter è un MMORPG free to play in italiano basato sul celebre Dungeons & Dragons. Il gioco offre un comparto grafico di ottima fattura, un gameplay ben progettato e una storia tanto profonda quanto avvincente. I giocatori possono inoltre creare i loro contenuti e condividerli con la community, personalizzare le cavalcature e formare delle potenti gilde con cui conquistare e costruire fortezze.