Age of Wushu – Recensione

Ho il piacere di presentare Age of Wushu, un nuovo MMORPG di arti marziali ispirato alle antiche tradizioni cinesi. Si tratta di un gioco di ruolo che per molteplici aspetti si discosta dalle dinamiche tipiche e ripetitive che contraddistinguono questo genere di MMO, con un sistema di crescita del personaggio inedito ed una storia molto approfondita, la quale potrà essere influenzata dalle scelte del giocatore.

E’ possibile entrare a far parte di una delle tante scuole di arti marziali disponibili, ognuna delle quali si basa su determinati principi e stili di combattimento. Troviamo poi innumerevoli professioni, diverse nazioni tra cui poter scegliere e svariate abilità che potranno essere apprese e perfezionate progressivamente nel tempo.

Anteprima di gioco

personaggio Age of Wushu

Per prima cosa dovrai creare il tuo combattente, scegliendo fra una manciata di volti differenti e personalizzabili, diversi tagli di capelli e vestiti. Potrai inoltre optare fra quattro nazioni: The Tale of Tianshan Swords, The Nameless Sword, The Phoenix Pledge e The Scholar’s Legend, ognuna con la propria storia ed un determinato luogo da dove poter cominciare l’avventura. Personalmente ho scelto di entrare a far parte della nazione Tale of Tianshan Swords ed ho cominciato la partita all’interno di uno scenario immerso nella natura, tra enormi alberi di diversi colori ed un villaggio dall’architettura tipicamente cinese. Diversamente da quanto ci si potrebbe aspettare, in questo MMORPG non comincerai fin da subito con il grind più sfrenato ed una serie infinita di quest da portare a termine uccidendo continuamente avversari uno dopo l’altro, ma bensì verrai introdotto nella storia molto gradualmente, parlando con diversi NPC ed imparando progressivamente tutte le basi di gioco senza le quali non potrai ottenere alcun risultato significativo.

Dopo pochi minuti sbloccherai le prime abilità e potrai far pratica con alcuni maestri, prima di poter passare a missioni più impegnative. Quando avrai completato le quest più semplici ed avrai familiarizzato con i comandi, ti verranno presentate tutte le scuole di arti marziali presenti nel gioco: Shaolin, Wudang, Emei, Beggar’s Sect, Scholars, Tangmen, Royal Guards e Wanderer’s Valley. A questo punto, dopo aver letto le descrizioni ed aver riflettuto attentamente, potrai scegliere a quale scuola iscriverti ed iniziare l’apprendimento di nuove abilità avanzate. Attraverso gli insegnamenti dei vari maestri, potrai specializzarti nelle mosse di attacco e difesa appartenenti alle discipline della tua scuola, ottenendo e studiando specifici Script che ti permetteranno di sbloccare nuove skill. Indipendente dalla scelta che avrai fatto, ti sarà comunque concesso di apprendere mosse appartenenti ad altre scuole, anche se non sarà possibile migliorarle oltre il quarto livello.

NPC Age of Wushu

In Age of Wushu non è possibile salire di livello come in ogni altro MMORPG, pertanto dovrai focalizzare i tuoi sforzi sul miglioramento delle singole abilità apprese durante gli insegnamenti. Gli eventi mondiali e le quest ti permettono di ottenere esperienza, la quale verrà in seguito convertita in punti coltivazione (cultivation points). Questi punti potranno poi essere utilizzati per migliorare direttamente le competenze del tuo personaggio e le relative mosse da sfruttare in combattimento. E’ persino possibile guadagnare punti quando si è sconnessi dal gioco, scegliendo un lavoro da far svolgere al combattente durante il periodo di inattività. Questo metodo di progressione differisce notevolmente dal classico sistema di livellamento adottato da tutti i comuni MMORPG, rafforzando il significato della storia principale e focalizzando l’attenzione del giocatore sul miglioramento delle singole abilità. Ci sono poi tantissimi altri aspetti che rendono il gameplay molto approfondito e variegato, basti pensare alle diciassette diverse professioni suddivise in quattro categorie, tra le quali troviamo il pescatore, il cacciatore, il minatore, il contadino, il musicista, il cuoco e il fabbro.

Grafica

Ambientazione Age of Wushu

L’eccellente comparto grafico di Age of Wushu offre un’esperienza visiva davvero piacevole e stimolante, con scenari immersi nella natura tra alberi dalla folta chioma ed enormi prati cosparsi di fiori. Ombre, luci e riflessi donano vitalità ad ogni singolo elemento ambientale, grazie anche all’uso di colori vivi e sgargianti capaci di far brillare gli occhi di fronte a panorami fantastici. Persino l’acqua, i suoi movimenti e i riflessi solitamente trascurati nei giochi free to play, sono stati curati nel dettaglio e riescono ad offrire una resa visiva davvero realistica e degna di lode.

I villaggi richiamano profondamente lo stile architettonico cinese, con gli edifici tipici orientali e le grandissime strutture costruite con impeccabile precisione, gli stendardi, le barche utilizzate dai pescatori, i ponti monumentali, le cascate e le varie statue a fare da ornamenti nelle piazze più importanti. Persino i personaggi, dai loro volti agli indumenti, riprendono gli usi e costumi dell’antica cultura cinese.

Cavallo Age of Wushu

Trattandosi di un gioco ambientato nel “mondo reale”, non troveremo strane creature fantasy o epici mostri da sconfiggere a suon di magie, ma bensì cavalcheremo in sella al nostro fedele destriero ed attraverseremo zone di gioco popolate da NPC in veste di contadini, pescatori, fabbri, reclute, guardie e così via, all’interno di tutto un contesto orientale, realistico ed affascinante, incredibilmente colorato e dettagliato.

Gameplay

Combo Age of Wushu

Age of Wushu offre un gameplay molto corposo ed approfondito, dando ampia libertà agli appassionati del PvP e permettendo ai giocatori di scontrarsi in ogni momento tra mosse acrobatiche, corse sull’acqua, rampicate sui muri e combo mozzafiato. Il sistema di combattimento basato sull’uso delle arti marziali mette nelle tue mani un’ampia scelta di abilità, con le quali potrai perfezionare il combattente a seconda delle tue preferenze. Il classico sistema di progressione basato sui livelli viene inoltre messo da parte per lasciare spazio all’innovativo “cultivation conversion system”, attraverso il quale l’esperienza guadagnata combattendo e completando le missioni viene convertita in speciali punti da utilizzare per migliorare le capacità del proprio lottatore, scegliendo quali mosse potenziare ed affinando passo dopo passo le arti che maggiormente desidererai sfruttare in battaglia. Il tasso di conversione dei punti esperienza varierà inoltre a seconda della situazione e in funzione dell’attività che starai svolgendo.

Un altro fattore importante è la reputazione, sulla base della quale cambierà la visione e il pensiero che la gente avrà nei confronti del tuo personaggio. Questo aspetto non dipenderà dalle tue abilità in combattimento ma bensì da cosa farai nel mondo di gioco. Interagendo con le varie persone che incontrerai durante il cammino, potrai scegliere di aiutare i bisognosi quando ti si presenterà l’occasione, affrontando sfide che faranno cambiare la reputazione del tuo eroe.

Acqua Age of Wushu

Infine troviamo le diciassette differenti professioni suddivise in quattro categorie: Gathering, Manufacturing, Arts e Market. Diventare un esperto in una qualsiasi professione richiederà impegno ed allenamento quotidiano, mentre facendo carriera avrai modo di accedere a specifici eventi e missioni. Ti sarà concesso di imparare tutte le professioni appartenenti alla tipologia “gathering”, mentre per quanto riguarda le altre categorie potrai scegliere un solo lavoro per ognuna. Detto questo, si consiglia di apprendere quante più arti possibili, dato che si riveleranno assai utili ed importanti sopratutto nelle fasi avanzate di gioco.

Conclusioni

Age of Wushu è un eccellente MMORPG free to play, ispirato alle arti marziali cinesi ed ambientato in un mondo realizzato con cura e minuziosità. Per descrivere tutte le caratteristiche interessanti di questo nuovo gioco di ruolo orientale ci vorrebbero probabilmente più parole di quante avremo la pazienza di leggere, pertanto possiamo limitarci a promuovere a gran voce il suo sistema di progressione innovativo, il comparto grafico di prim’ordine, il gameplay complesso ed approfondito, la storia interessante e il sistema di combattimento dinamico ed appagante. Non posso che consigliarlo a tutti gli appassionati di MMORPG free to play in cerca di un titolo di nuova generazione degno di essere provato.

Tuo Voto
0

Pro

  • Combattimenti avvincenti
  • Sistema di progressione innovativo
  • Comparto grafico eccellente

Contro

  • Inizialmente un po' macchinoso da comprendere...
8.4

Ottimo

Grafica - 8
Giocabilità - 8.2
Originalità - 9

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

BROWSER GAME CONSIGLIATI

Ti piacciono i giochi MMORPG?
Hai già provato

Neverwinter?

Neverwinter è un MMORPG free to play in italiano basato sul celebre Dungeons & Dragons. Il gioco offre un comparto grafico di ottima fattura, un gameplay ben progettato e una storia tanto profonda quanto avvincente. I giocatori possono inoltre creare i loro contenuti e condividerli con la community, personalizzare le cavalcature e formare delle potenti gilde con cui conquistare e costruire fortezze.