Black Desert: anteprima della closed beta

Black Desert è un nuovo MMORPG sandbox, sviluppato da uno studio coreano chiamato Pearl Abyss e pubblicato da Daum Communications.

Si tratta di un gioco fantasy medievale, realizzato con un motore in-house che consente agli sviluppatori di regolare, ottimizzare e migliorare il titolo in qualsiasi momento. Di recente si è conclusa l’ultima fase di closed beta in Corea, mentre pare che la open beta avrà inizio entro la fine dell’anno.

Anteprima di gioco

Creazione personaggio Black Desert

Trattandosi di un gioco MMORPG sandbox di tutto rispetto, Black Desert presenta innumerevoli elementi e caratteristiche che lo rendono un titolo interessante per tutti gli appassionati del genere. Troviamo un sistema di combattimento profondamente basato sull’azione, grazie al quale i partecipanti possono combattere anche in sella alle proprie cavalcature. E’ inoltre possibile costruire case e gestire delle aziende agricole, allevare delle monte, assediare i castelli, partecipare a raid e così via. Molto interessante anche il sistema meteorologico dinamico che influisce sul gameplay (con tanto di pioggia che bagna i vestiti e nebbia che limita la visibilità), il favor system che permette di instaurare rapporti sempre più stretti con gli NPC, il trade-system simile a quello di ArcheAge, il crafting e l’approfondito editor per la creazione del personaggio. Quest’ultimo in particolare lascia davvero a bocca aperta, grazie alle tantissime opzioni disponibili e al sistema di trascinamento che permette di “scolpire” ogni parte del viso utilizzando il mouse. Peccato soltanto per la scarsa scelta di armature e indumenti in generale, ma si spera che in futuro ne verranno aggiunti altri prima del rilascio. Infine troviamo tre razze giocabili e varie classi: Giant Barbarian, Elf Ranger, Human Warrior e Human Sorceress. In futuro verranno aggiunte anche Blader, Tamer, Valkyrie e Wizard.

Il sistema di combattimento sembra quasi un mix tra quello di Vindictus e TERA, con alcuni pulsanti della tastiera adibiti all’attivazione delle skill. Non ci sono combo utilizzabili con il tasto sinistro e destro del mouse, ma ogni giocatore può scegliere di imparare a memoria tutte le combinazioni disponibili sulla tastiera oppure ricorrere alla classica barra di scelta rapida. Si può persino strisciare, camminare e correre sui muri, il che contribuisce a rendere gli scontri ancora più dinamici e realistici. La progressione sembra essere piuttosto lineare, così come le quest presentano i tipici obiettivi già visti e rivisti in altri giochi di ruolo. Troviamo inoltre un sistema di auto-run (che in passato avevamo soprannominato pilota automatico) che permette di far muovere automaticamente il personaggio verso gli NPC o le zone richieste dalle missioni, anche se si tratta di un automatismo che potrebbe non essere presente nella futura versione occidentale del gioco.

Combattimento Black Desert

Ogni giocatore può possedere diverse case, le quali costano denaro e fatica. Alcune funzionalità del sistema di crafting sono strettamente collegate alle abitazioni, in quanto quest’ultime permettono di sbloccare dei laboratori necessari ad esempio per la lavorazione del legno, la creazione di oggetti artigianali e così via. Ogni casa ha diverse opzioni e vari livelli massimi per i laboratori, con prezzi ovviamente proporzionati a tali caratteristiche. Una volta acquistata un’abitazione si possono inoltre assumere degli speciali NPC che potranno fare il lavoro pesante al posto del giocatore, come ad esempio abbattere alberi e trasportare il legname nel laboratorio. Per quanto riguarda invece il sistema di allevamento, ogni partecipante può piazzare liberamente una fattoria nel mondo aperto, a condizione che sia posizionata su un prato. Questo significa che durante la normale esplorazione sarà possibile vedere tante fattorie sparse qua e la, ognuna con un determinato spazio per la semina e la cura degli animali. A tal proposito è importante sapere che il sistema di farming e crafting si basano entrambi sui punti Stamina, senza i quali non è possibile né coltivare né costruire.

Conclusioni

Black Desert si presenta come un ottimo MMORPG, realistico e ricco di caratteristiche interessanti. Il comparto grafico moderno, il sistema di combattimento basato sull’azione e l’estrema libertà offerta dai vari sistemi di gioco, rendono il titolo alquanto promettente. Bisogna comunque considerare che si tratta di un MMO ancora in fase beta, pertanto prima del rilascio molti aspetti potranno essere modificati dagli sviluppatori. Pare che la fase di test in Nord America ed Europa avrà inizio nei primi mesi del 2015, ma non ci sarà da sorprendersi se tale scadenza verrà posticipata con il passare del tempo. Non è stato nemmeno confermato il modello di monetizzazione che verrà utilizzato in occidente, ma si presume che si tratterà di un MMORPG free to play con opzioni premium e cash shop.

Sito ufficiale: http://black-desert.com/

3 Commenti

  1. editor per la creazione del personaggio davvero notevole , non ha eguali ad oggi ,veranno introdotte pure le battaglie navali, si sa come si svilupperanno queste ultime ?

    Rispondi
    • Ho fatto questo articolo per rispondere alla tua richiesta di una recensione. Spero di aver fatto cosa gradita. Appena scoprirò nuove informazioni farò nuovi articoli riguardanti il gioco. 🙂

      Rispondi
      • grazie mille , continuate così

        Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

BROWSER GAME CONSIGLIATI

Ti piacciono i giochi MMORPG?
Hai già provato

Neverwinter?

Neverwinter è un MMORPG free to play in italiano basato sul celebre Dungeons & Dragons. Il gioco offre un comparto grafico di ottima fattura, un gameplay ben progettato e una storia tanto profonda quanto avvincente. I giocatori possono inoltre creare i loro contenuti e condividerli con la community, personalizzare le cavalcature e formare delle potenti gilde con cui conquistare e costruire fortezze.