Grimlands: in cerca di fondi per completare lo sviluppo

Dopo che Gamigo ha annunciato l’inatteso abbandono del progetto “Grimlands”, lo sviluppatore DRAGO Entertainment ha lanciato una campagna su Kickstarter, per raccogliere i fondi necessari per completare l’MMORPG sparatutto post-apocalitico così come era stato progettato fin dagli inizi.

Un grande progetto in attesa di poter essere completato

personaggio-grimlands

Nonostante i feedback positivi ottenuti durante le due fasi beta, Gamigo ha deciso di abbandonare l’idea di distribuire e finanziare Grimlands, pertanto il team di sviluppo è stato costretto a lanciare una campagna su Kickstarter nel tentativo di poter racimolare le risorse economiche necessarie per completare il loro MMO.

Il lavoro è durato oltre cinque anni, durante i quali il team di sviluppo polacco ha creato un mix innovativo tra MMORPG e sparatutto in prima e terza persona. Migliaia di giocatori hanno potuto esplorare un enorme mondo caduto in rovina a causa di una serie di terremoti, in un ambiente pericoloso e mortale dove è necessario affrontare quotidianamente nuove sfide. La scarsità delle risorse alimenta il nascere di continui combattimenti, attraverso sistemi PvE e PvP dove i giocatori possono misurarsi.

Senza la possibilità di salire di livello o guadagnare punti, i partecipanti possono semplicemente creare un personaggio e seguire il proprio stile di gioco preferito, imparando le abilità che desidereranno poter utilizzare. Nel frattempo, i clan combattono per prendere il controllo di luoghi chiave presenti nel mondo, usufruendo di veicoli armati e supporti di vario tipo. Ogni partecipante è quindi libero di scegliere se vestire i panni di un lupo solitario oppure entrare a far parte di una banda di giocatori.

Lucjan Mikociak, capo dello sviluppo alla DRAGO Entertainment

Quando Gamigo ha annunciato che non avrebbero più finanziato lo sviluppo di Grimlands, eravamo tutti scioccati, dato che avevamo ormai speso più di cinque anni di lavoro ed eravamo così vicini al rilascio. Tuttavia, allo stesso tempo le numerose proteste da parte della stampa e dei giocatori di tutto il mondo ci hanno convinto che il mercato attende con impazienza il nostro titolo, e pertanto dobbiamo continuare a lavorare per il lancio.

Non c’è niente da fare: i grandi giochi hanno bisogno di un sacco di soldi. Gamigo ha smesso di finanziarci a gennaio, e da allora siamo sopravvissuti grazie ad amici e familiari. Tuttavia, al fine di completare correttamente il gioco entro la fine dell’anno, abbiamo bisogno di un ulteriore finanziamento di 650.000 dollari. Dopo aver parlato con diversi editori ed investitori, abbiamo capito che soltanto Kickstarter può permetterci di finanziare il nostro progetto senza compromettere la nostra visione!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

BROWSER GAME CONSIGLIATI

Ti piacciono i giochi MMORPG?
Hai già provato

Neverwinter?

Neverwinter è un MMORPG free to play in italiano basato sul celebre Dungeons & Dragons. Il gioco offre un comparto grafico di ottima fattura, un gameplay ben progettato e una storia tanto profonda quanto avvincente. I giocatori possono inoltre creare i loro contenuti e condividerli con la community, personalizzare le cavalcature e formare delle potenti gilde con cui conquistare e costruire fortezze.