H1Z1: guida alla sopravvivenza tra zombie e banditi

Recentemente abbiamo pubblicato un articolo dedicato all’attuale versione di H1Z1, un’anteprima di quello che viene venduto su Steam come “Accesso Anticipato”. Quest’oggi torniamo a parlare del tanto atteso gioco MMO survival, che nonostante le recenti delusioni continua a essere un titolo potenzialmente interessante e promettente.

Di seguito andrò a tradurre una sorta di “guida alla sopravvivenza”, con otto consigli originariamente pubblicati sul sito ufficiale del gioco per aiutare i giocatori a sopravvivere in un mondo post-apocalittico popolato da zombie e banditi.

Guida alla sopravvivenza in H1Z1

Zombie H1Z1

1. Mantenere un basso profilo

Tutto in H1Z1 ti vuole morto, per cui il modo migliore per gironzolare e rimanere in vita è quello di tacere. Gli zombie e gli altri giocatori sono attratti dai rumori, come quelli dovuti all’abbattimento di un albero o l’accensione di un’automobile. Anche il fuoco, nonostante spesso possa tornare utile, crea molto fumo e può essere facilmente visto da lontano. L’uso di un’arma da fuoco può inoltre rappresentare sia un grande vantaggio sia un modo pericoloso per essere scoperti, pertanto un’arma silenziosa come un arco ti aiuterà a tenere la situazione maggiormente sotto controllo anche quando sarà necessario far fuori un nemico.

2. Cercare ovunque

Non dare nulla per scontato e non essere affrettato. Quando ti trovi in una casa o in un edificio, assicurati di cercare da cima a fondo eventuali oggetti utili. Potrebbe non esserci nulla, ma vale sempre la pena di guardare. Tutto quello che trovi può tornare utile per sopravvivere. Anche una semplice bottiglia vuota può essere riempita in seguito con l’acqua di un lago, che una volta fatta bollire con del fuoco diventa pulita e bevibile.

3. Attenzione agli animali

Gli zombie non sono gli unici pericoli presenti nel mondo di gioco. Durante i tuoi viaggi potrai imbatterti in una vasta gamma di fauna selvatica. Ci sono lupi e orsi che potrebbero farti la festa in pochi secondi, così come cerbiatti e cervi che rappresentano una grande fonte di cibo. Gli animali possono essere utilizzati anche come distrazione, in quanto i non morti seguono tutto ciò che si muove.

4. Il crafting è la chiave

Non tutto ciò che serve può essere trovato in giro e già pronto all’uso. Questo è il motivo per cui è importante raccogliere tutti i tipi di materiali. Non si può sapere cosa è possibile creare fino a quando non si prova a combinare i vari elementi con il sistema di scoperta, dalle cose più semplici come le bende e le torce di fuoco alle attrezzature più complesse. Rimarrai sorpreso da quello che possono creare le mani del tuo personaggio.

5. Attenzione ai veicoli

E’ sicuramente una fortuna imbattersi in uno dei rari veicoli ancora funzionanti. Sono il modo migliore per spostarsi velocemente e si possono utilizzare per seminare gli zombie o addirittura investirli, trasportare altri giocatori e così via. Bisogna tuttavia essere consapevoli del fatto che il rumore di un veicolo attirerà immediatamente gli zombie e gli altri sopravvissuti, rivelando la tua posizione. Assicurati pertanto di avere tutto il necessario per far funzionare la vettura e non rimanere bloccato in mezzo al caos.

6. Non fidarti di nessuno

Incontrerai inevitabilmente altri sopravvissuti durante il viaggio, il più delle volte sconosciuti che potrebbero rappresentare una minaccia. Aspettati pertanto sorprese spiacevoli e procedi sempre con la dovuta cautela. Alcuni giocatori vorranno collaborare, ma altri potrebbero ucciderti anche solo per paura. Persino al tuo migliore amico potrebbero venire idee strane, sopratutto se avrete l’occasione di trovare un oggetto estremamente raro…

7. Costruire una casa

Dopo un periodo di disagio e vita da nomade, si consiglia di mettere radici da qualche parte. I vantaggi derivanti dalla costruzione di una casa sono molti. E’ possibile creare un sistema per la raccolta della pioggia come fonte di acqua, si possono piantare colture in giardino per procurarsi del cibo e costruire delle mura intorno alla casa per tenere gli zombie a distanza. Le abitazioni richiederanno sempre la dovuta manutenzione, ma di certo ne varrà la pena.

8. Difendere la fortezza

La base di partenza diventerà presto un qualcosa di invidiabile da parte di tutti. Dovrai pertanto assicurarti che una banda di banditi non possa sottrarti tutto quello che hai duramente costruito. Dovrai trovare qualcuno che possa aiutarti a difendere la fortezza e potrai utilizzare tutta una serie di trappole per scoraggiare gli ignari banditi. Attirare gli zombie appena fuori dalle mura potrà essere un altro deterrente per tenere lontani i saccheggiatori umani, proprio come se fossero una sorta di fossato di non morti.

Guida originale in lingua inglese: https://www.h1z1.com/news/h1z1-zombie-survival-guide

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

Ti piacciono i giochi MMORPG?
Hai già provato

AION?

AION è uno dei più gettonati MMORPG fantasy free to play in italiano, un titolo che offre contenuti di ogni genere e che riesce a dare il meglio di sé in ambito PvP. Il gioco presenta un buon comparto tecnico, un editor per la creazione del personaggio molto approfondito e varie funzionalità interessanti come la possibilità di volare.