Land of Britain

MMORPG in italiano
Segui
                     

Land of Britain: intervista esclusiva al Game Designer

Ho avuto l’onore e l’occasione di intervistare Luca, Game Designer dei Potato Killer, il quale ha risposto alle mie numerose domande riguardanti Land of Britain, il nuovo MMORPG italiano di cui abbiamo già parlato di recente.

Inizieremo con la presentazione dell’intervistato, per poi lanciarci nel Q&A e scoprire qualche informazione e dettaglio in più su LoB.

Intervista su Land of Britan

personaggi LoB

Ciao sono Luca, Game Designer dei Potato Killer e parto con il dirvi che sono un accanito giocatore di MMO prima ancora di qualsiasi altro ruolo all’interno dei PK, questo perché a mio modo di vedere le cose un MMO può essere fatto solamente da chi li ha vissuti e non solamente basandosi su qualcosa che non si conosce a fondo ma che per sentito dire potrebbe piacere e quindi vendere. Le mie idee non tengono conto di quanto potrebbero vendere ma quanto potrebbero piacere ai giocatori e quanto potrebbero coinvolgerli, per il lato marketing abbiamo chi sa fare bene il suo lavoro a me spetta altro. Il mio primo MMO è stato Ultima Online nel lontano 1997, da lì in poi ne ho giocati parecchi tra cui L4P, DAoC, GW, WoW, EQ, Asheron’s Call ecc… sarebbero troppi da elencare tutti. Il mio ultimo MMO giocato è stato Archeage e mi diverto ogni tanto su DAYZ. La passione mi porta a giocarli tutt’ora anche se il tempo è poco, ma non voglio perderla perché da questa dipendono le mie idee in game. Ora basta parlare di me ed è con immenso piacere che vi parlerò di LoB rispondendo alle vostre domande.

Cos’è Land of Britain e cosa lo differenzia dagli altri giochi già presenti sul mercato?

LoB è il frutto di tutte le cose che avremmo voluto in un MMO e mai abbiamo trovato oppure abbiamo trovato solo in parte. LoB è un mondo in continua evoluzione dove i giocatori possono vivere esperienze uniche da raccontare. Un gioco in cui non ci siano limiti nelle cose da fare e non si abbia la sensazione di trovarsi su dei binari che ci guidano.

E’ davvero raro vedere un gruppo di italiani impegnati nella realizzazione di un progetto come questo. Da quanti e quali membri è composto il team? Cosa vi ha spinti a sviluppare un MMO?

LoB è composto da diverse figure tra cui Disegnatori, Illustratori, 3D Artist, Grafici, Game Designer, Community Manager, Marketing Manager, uno Scrittore, Web Master, Traduttori ecc… siamo un team composto da oltre 20 persone e siamo in costante crescita, in più siamo supportati da diverse figure esterne al team che ci stanno aiutando. Lascia però che ti dica una cosa a cui tengo molto, il team è fantastico, le persone all’interno sono tutte persone mosse dalla passione e con grandi capacità, sono rimasto colpito nel vedere quanto i membri del gruppo sono impegnati in ciò che stanno creando non lesinando mai sull’impegno, ma anzi facendo sempre quel qualcosa in più che fa la differenza, per me è un onore lavorare con loro e farne parte, lo dico sinceramente e non perché coinvolto nel progetto, sono persone che nella vita faranno sicuramente successo a prescindere da LoB.

Sappiamo che il mondo di LoB sarà suddiviso in tre regni: Talamhria, Norsengard e Avalon. Puoi descriverceli?

Nella creazione di LoB abbiamo voluto personalizzare ogni regno in modo che i giocatori di questi sentissero un forte senso di appartenenza al proprio, ecco perché partendo dalle classi ogni reame ha una sua lingua e un modo di comunicare totalmente differente. Talamhria è la terra dove la magia della natura e la natura stessa rappresentano l’essenza vitale, su Norsengard sono i ghiacci eterni a farla da padrone e da essi le genti di Norsengard traggono il proprio benessere, mentre su Avalon la fiamma eterna dona al regno il suo antico potere rendendo le terre fertili e i raccolti abbondanti. Tutto questo è mantenuto in equilibrio dal Drago che si trova al centro della terra di Britannia, qualcosa però è accaduto e ora questo antico equilibrio è stato infranto… il resto lo scoprirete leggendo il lore sul nostro sito, dove trovate le chiavi per aprire le porte del mondo di Land of Britain.

Avete annunciato ben 18 razze e 18 classi. Sono davvero tante per un MMORPG. Vogliamo saperne di più!

Le razze e le classi saranno presentate nello specifico man mano che ci faremo conoscere e presenteremo le meccaniche di gioco che rendono unico LoB. Proprio questa settimana stiamo presentando la prima classe di LoB, l’Huscarl di Norsendard e insieme a lui le prime meccaniche di gioco – più nello specifico parleremo delle meccaniche difensive dei tre tank del gioco e scoprirete che le classi in realtà sono molto più di 18 perché ognuna avrà 3 differenti modi per essere giocata.

In che modo potrà essere sviluppato e personalizzato il personaggio?

Questa domanda va a toccare le sorprese che vi attenderanno nei prossimi mesi su come i personaggi saranno personalizzabili a livello di stile di gioco, orientamento (PvP – PvE – Crafting) e bilanciamento. Possiamo però dirvi che ogni personaggio sarà unico. 🙂

Lupo concept art Land of Britain

Sul sito ufficiale avete parlato di un mondo che cambierà costantemente per effetto degli eventi (atmosferici e non solo). Cosa intendete di preciso?

Quello che intendiamo è che il gioco non sarà mai lo stesso, per effetto di questi cambiamenti atmosferici dove prima vi era una prateria dopo una tempesta potrebbe trovarsi una palude con mob diversi da quelli che vi erano prima, tutto dipende da chi vincerà lo scontro o se qualche altra fazione di mob girovaghi attaccherà.

In che modo i giocatori potranno influenzare le quest e gli eventi? Come potranno diverse storyline evolversi e combinarsi tra loro?

Ci saranno diverse storyline che si incroceranno in alcuni momenti del gioco e permetteranno di cambiare ciò che era stato scelto in precedenza, conoscendo altri giocatori che prima di allora non conoscevamo per via di una storyline differente; in più ci si potrà imbattere in quest uniche (con premi altrettanto unici) che una volta portate a termine non ci saranno più. In alcuni casi i giocatori potranno inavvertitamente attivare degli eventi che coinvolgeranno il reame o addirittura più regni.

Quali contenuti PvE e PvP saranno presenti nel gioco?

I contenuti PvE e PvP saranno molteplici ma senza andare a creare sovrabbondanza. Per noi è fondamentale dare un equilibrio di crescita ai giocatori insieme al mondo di gioco che si evolverà con essi, ci saranno molti aspetti del PvE che si potranno fare in solo o in gruppo e non parlo solo dei soliti dungeon o della semplice exp, ma di qualcosa di molto più interessante e remunerativo – e questo vale anche per quel che riguarda il PvP. Diciamo che, per fare un esempio, i dungeon non saranno sempre gli stessi e ogni volta ci sarà una nuova sfida con qualcosa di nuovo e non ripetitivo.

Come sarà strutturato il sistema di crafting e cosa permetterà di creare?

Il sistema di crafting di LoB permetterà di creare il massimo dell’equipaggiamento presente in LoB, ma il massimo non è sempre sinonimo di migliore. Potrà esserci un crafting basato solamente sul PvP oppure solo sul PvE, ma il top lo si raggiungerà unendo le 2 cose al crafting e generando uno scambio di risorse tra giocatori PvP e giocatori PvE che movimenterà di molto l’auction house.

Come funzionerà il sistema di combattimento?

Il Sistema di combattimento sarà qualcosa che non si è mai visto e che unirà diversi stili, cosi da potersi adattare al casual cosi come al player medio, sino ad arrivare all’hardcore gamer, ma per ora questo è tutto ciò che possiamo dire.

Razza Land of Britain

In cosa consisteranno le battaglie KvK (Kingdom vs Kingdom)?

Il Kingdom vs Kingdom (KvK) sarà strutturato in diverse zone che saranno open world e comunicanti con i tre regni. Molti si potrebbero aspettare solamente Keep o Fortezze ma invece ci saranno diversi obiettivi conquistabili che potranno non avere nulla a che fare con il PvP, ma saranno utili per altre cose; senza contare che ci sarà anche il PvEvP che come avrete intuito unirà il PvE e il PvP e ovviamente si svolgerà in frontiera generando eventi che andranno in alcuni casi a influenzare anche il KvK. Poi ci riserviamo di lasciare la sorpresa più grande a tempo debito: permettetecelo, non ve ne pentirete. 😀

Graficamente parlando, sarà un gioco a tripla A?

Graficamente sarà al passo con i tempi e avrà una veste adatta agli MMO odierni, ma sarà fortemente caratterizzato da un nostro stile che riprenderà appieno ciò che trovate sul sito e su tutti i contenuti di concept art che potete ammirare.

Avete annunciato cinque app di supporto. Di cosa si tratta esattamente?

Con l’avvento dei Tablet, Smartphone ecc… relegare gli MMO come giochi da sfruttare solamente quando si è a casa non ci lasciava pienamente soddisfatti e quindi abbiamo deciso di creare delle app che potranno offrire la possibilità di interagire con LoB da diversi punti di vista, persino al di fuori della postazione di gioco. Anche questo verrà svelato a tempo debito.

Su cosa state lavorando attualmente? Quali sono state finora le difficoltà più grandi da superare?

Attualmente abbiamo diverse persone concentrate sul 3D del gioco, i disegnatori stanno lavorando alacremente alla caratterizzazione delle razze e delle classi, abbiamo infinite idee che vorremmo inserire ma dobbiamo procedere per gradi creando una base solida in cui loggare sia un piacere e non una routine. Ma la difficoltà che più ci spaventa è farci conoscere, siamo consapevoli che non siamo nessuno e che partiamo da zero, ma ciò non toglie che vogliamo creare qualcosa di veramente unico e questo lo possiamo ottenere lavorando sodo e a testa bassa, facendo le cose per bene.

LoB sarà un MMORPG free to play o ad abbonamento?

Attualmente stiamo lavorando e studiando il modello di business migliore per il nostro gioco.

Personaggio Land of Britain

Quando avrà inizio una prima fase di alpha o closed beta?

Ci saranno fasi di Alpha, Beta ecc… ma non nel breve periodo. Siamo all’inizio del nostro percorso e ci vorrà ancora del tempo, ma sicuramente ci saranno. Ricordiamo che LoB è un progetto che sta iniziando a essere sviluppato ora e non è un gioco fatto e finito.

Vuoi salutare i lettori di giochi-mmo.it con un messaggio?

Ringraziamo tutti per l’attenzione e voi per l’intervista e la possibilità di far conoscere le nostre idee, e vi chiediamo di supportarci in tutti i modi. Ben vengano consigli e critiche per migliorarci, seguiteci nella nostra crescita, sicuramente non ne rimarrete delusi da ciò che vi aspetta. Hail Britons! 🙂

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

Ti piacciono i giochi MMORPG?
Hai già provato

AION?

AION è uno dei più gettonati MMORPG fantasy free to play in italiano, un titolo che offre contenuti di ogni genere e che riesce a dare il meglio di sé in ambito PvP. Il gioco presenta un buon comparto tecnico, un editor per la creazione del personaggio molto approfondito e varie funzionalità interessanti come la possibilità di volare.