Skara: intervista sul nuovo gioco MMO free to play

Su MMOHUT è stata pubblicata un’intervista a Pablo Rodriguez, Fondatore e Direttore Creativo di Skara. Si tratta di un nuovo genere di gioco online chiamato “MOV – Multiplayer Online Versus”, dove fino a 16 persone potranno scontrarsi contemporaneamente.

Il titolo sarà ambientato in un pianeta senza sole, il quale è andato distrutto causando drammatici cambiamenti climatici che hanno condizionato l’esistenza delle cinque razze presenti. I partecipanti potranno scegliere una di queste razze ed impegnarsi in una frenetica lotta per sopravvivere, unendosi ad altre fazioni nel tentativo di dominare ciò che resta del mondo. I successi individuali e di gruppo verranno inoltre premiati mentre il gioco continuerà ad evolversi.

Intervista su Skara: The Blade Remains

Mostro nemico Skara The Blade Remains

Raccontaci un po’ del team di sviluppo che lavora per 8-bit.

Abbiamo messo insieme un incredibile team internazionale con un sacco di esperienza nello sviluppo di giochi in grandi aziende come Ubisoft, Eurocom, Tequila Works, Ankama ed altri ancora. Lo studio è in rapida crescita rispetto allo scorso anno e stiamo lavorando come una macchina ben oleata, con risultati fino ad ora sorprendenti ottenuti in otto mesi di sviluppo con Unreal 4.

Dicci di più sulle razze giocabili.

Nel mondo di Sakra ci sono cinque razze: Kharn, Durno, Tamvaasa, Shinse e Celea, ognuna con caratteristiche, abilità e sembianze uniche. Ci siamo impegnati molto per rendere originali queste specie, con la propria storia, l’alfabetizzazione, la calligrafia e la musica, mentre i giocatori potranno arricchire il tutto aggiungendo le proprie storie personali ed inserendo ulteriori dettagli. Ogni razza è definita dalle proprie armi e dallo stile di combattimento. Detto questo troviamo i Durno, dei cavalieri che combattono con spada e scudo; i Khan, dei feroci guerrieri che amano distruggere i nemici con enormi mazze; i Shinse, combattenti agili e veloci che utilizzano katane morali; i Tamvaasa, guerrieri del nord vestiti di pelli animali; e i Celea, i figli del fuoco, micidiali con i loro archi e le lunghe lance.

Saranno le razze a determinare lo stile di combattimento o i giocatori?

Oltre a permettere la personalizzazione estetica del personaggio, vogliamo creare altri modi con cui i giocatori potranno rendere unico il proprio stile di combattimento. I personaggi possono ad esempio sbloccare diverse mosse, attacchi speciali e persino mortali. Queste opzioni personalizzabili non renderanno il personaggio più forte o più veloce, ma permetteranno in primo luogo di distinguerlo da quello degli altri.

Scontro Skara The Blade Remains

Qual è la stata l’ispirazione principale per la creazione di Skara?

Skara è stata un’idea da sempre presente nella nostra testa. Come amanti di grandi storie e giochi, abbiamo voluto creare qualcosa di veloce e divertente. Abbiamo anche voluto che fosse impegnativo, e che consentisse la collaborazione in un mondo coinvolgente e in continua evoluzione, un qualcosa che avesse vita propria e non dipendesse soltanto da ciò che avremo creato. Queste idee stanno gradualmente diventando ciò che chiamiamo Skara. Non siamo nemmeno del tutto sicuri di cosa accadrà nel gioco, dato che la storia verrà scritta attraverso le azioni e i contributi dei giocatori, dai successi delle loro fazioni e razze. Se, ad esempio, una determinata fazione vincerà tante battaglie, le rispettive tribù amplieranno i loro territori e domineranno Skara fino a quando altre fazioni non avranno la meglio. Questo è il modo in cui vogliamo premiare i grandi giocatori, immortalandoli come veri protagonisti del gioco.

Che modalità di gioco state progettando?

I giocatori potranno combattere in battaglie veloci 1vs1 o 2vs2 nel Lava Coliseum, mentre coloro che vorranno partecipare a match rapidi di 10 minuti avranno la possibilità di partecipare alle modalità Free for All o Team Deathmatch. Le battaglie tra fazioni saranno tuttavia il vero nucleo di Skara, pertanto i giocatori potranno creare le proprie fazioni, clan e tribù per scontrarsi.

Quanto ha contribuito fino ad ora la community?

I membri della nostra community ci hanno aiutato in tanti modi. Siamo un piccolo studio indipendente con alcune buone idee, ma quando si hanno migliaia di fan che parlano del gioco e dicono ciò che piace e non piace le cose si fanno incredibilmente differenti. Il gioco è migliorato molto grazie ai feedback e alle idee degli utenti, ed è per questo che il forum rappresenta una parte importante del nostro sito web. I fan possono comunicare con il nostro team giornalmente, mentre noi pubblichiamo le nuove idee per ottenere un loro feedback.

Combattimento Skara The Blade Remains

Il gameplay sarà alla portata di tutti?

Ci piace dire che il sistema di combattimento di Skara sarà facile da imparare ma difficile da padroneggiare. Ci vorrà un po’ di impegno per essere veramente competitivi, ma naturalmente chiunque potrà partecipare.

Quando ci sarà un test pubblico?

Dipende da tanti fattori, ma abbiamo già iniziato i test alpha privati con alcuni utenti selezioni dal nostro forum. Dobbiamo ancora fare un sacco di lavoro per aprire una versione beta al pubblico. Nei prossimi due o tre mesi rilasceremo una versione Steam Early Access in modo da poter iniziare a testare le battaglie e preparare il gioco per il grande pubblico.

Come sarà il modello free to play adottato?

Puntiamo a creare la perfetta esperienza free to win, il che significa che non sarà possibile acquistare un personaggio inarrestabile tipico dei pay to win. L’acquisto di oggetti sarà a scopo puramente estetico e strategico. Ogni equipaggiamento avrà dei compromessi, quindi i giocatori dovranno usarlo con la giusta strategia. Ad esempio l’acquisto di alcune armature renderà il personaggio più resistente ai colpi, ma allo stesso tempo lo rallenterà. Alla fine, le scelte riguardanti l’equipaggiamento dipenderanno dallo stile di combattimento e dalle esigenze di ogni giocatore. Bisogna inoltre considerare che il lavoro di squadra sarà molto importante in Skara, pertanto un team ben coordinato avrà più possibilità di vincere una battaglia rispetto ad un gruppo non coordinato. Questo significa che gli oggetti e l’attrezzatura dovranno essere sperimentati per garantire le migliori performance anche in funzione dei compagni, dei diversi ambienti e delle situazioni specifiche.

Fonte dell’intervista: http://mmohuts.com/news/skara-the-blade-remains-pre-beta-interview

Sito ufficiale: http://thebladeremains.com/

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

Ti piacciono i giochi MMORPG?
Hai già provato

AION?

AION è uno dei più gettonati MMORPG fantasy free to play in italiano, un titolo che offre contenuti di ogni genere e che riesce a dare il meglio di sé in ambito PvP. Il gioco presenta un buon comparto tecnico, un editor per la creazione del personaggio molto approfondito e varie funzionalità interessanti come la possibilità di volare.