WildStar: differenze tra utenti free, paganti e abbonati

Con la conversione a free to play prevista per il 29 settembre 2015, Wildstar introdurrà nuovi contenuti e apporterà modifiche al suo sistema di abbonamento. I giocatori potranno pertanto scegliere di registrarsi e giocare gratuitamente, oppure acquistare il gioco e abbonarsi per usufruire al 100% di tutte le caratteristiche offerte.

In questo articolo andremo a scoprire cosa cambierà realmente per i partecipanti e quali saranno le differenze tra le varie tipologie di utenti.

Vantaggi per chi ha acquistato il gioco

Guerriero WildStar

La prima cosa da notare è che ci sono due tipi di giocatori free: coloro che hanno acquistato la confezione del gioco e coloro che invece lo scaricheranno gratuitamente. Chi avrà speso dei soldi per l’acquisto otterrà dei benefici a lungo termine:

  • slot personaggi: 2 (free) | 12 (confezione);
  • slot costumi: 4 (free) | 6 (confezione);
  • banca personale: 2 (free) | 5 (confezione);
  • décor: 1000 (free) | 2000 (confezione).

 

Oltre a questi vantaggi, gli account già esistenti prima del passaggio al F2P verranno ricompensati con dei Punti Fedeltà in base al denaro speso per la confezione e il numero di mesi di abbonamento pagati.

Limitazioni per i giocatori completamente free

Demone WildStar

Gli sviluppatori hanno affermato che non ci saranno restrizioni sui contenuti: ogni zona, dungeon, incursione e campo di battaglia sarà disponibile per tutti i giocatori. Sarà inoltre possibile scegliere qualsiasi razza, classe e abilità lavorativa. I personaggi potranno raggiungere il livello 50 e il path di livello 30, proprio come con il sistema attuale. Inoltre la maggior parte dei nuovi contenuti e caratteristiche saranno disponibili per i giocatori free, anche se potranno esserci espansioni e nuovi pacchetti che richiederanno l’acquisto. Detto questo, ci saranno comunque delle limitazioni per gli account gratuiti:

  • 2 slot di acquisto / vendita nella casa d’aste e borsa merci (30/30 per gli abbonati);
  • una sola cerchia a cui potersi unire (5 per gli abbonati) e divieto di crearne una o invitare altri giocatori;
  • il servizio clienti garantisce la priorità di risposta ai ticket degli abbonati;
  • non è possibile invitare, creare una gilda o un Warparty;
  • gli abbonati saltano le code per accedere ai server.

 

In sostanza, queste sono tutte limitazioni che vanno in qualche modo a influenzare negativamente l’esperienza dei giocatori free senza però escluderli totalmente. Diciamo che ad esempio l’impossibilità di creare gilde o Warparty può essere facilmente superata giocando insieme a un giocatore abbonato e senza limitazioni. Pur non essendo una soluzione perfetta, permette comunque di partecipare ai contenuti di gruppo senza dover per forza spendere dei soldi.

Progressione più rapida per gli abbonati

Missili WildStar

In linea generale, gli utenti abbonati potranno progredire più velocemente grazie a tutta una serie di vantaggi:

  • +50% di reputazione in combattimento e +25% dalle quest;
  • cooldown di “Wake Here” ridotto del 50%;
  • l’esperienza ottenibile riposando si guadagna al doppio della velocità, e non può superare il 200% del proprio livello;
  • l’esperienza si ottiene più velocemente del 25%;
  • si guadagna il 25% in più di valuta, anche durante gli eventi festivi;
  • il crafting è potenziato con un -15% di Overcharge Risk, +10% di target radius sulle coordinate, e +10% di bonus material proc chance.

 

Tutti questi vantaggi permettono sostanzialmente di progredire più rapidamente, ottenendo più esperienza e denaro rispetto ai giocatori free. Allo stesso tempo, nessun bonus influisce direttamente sul gameplay e permette agli utenti paganti di avere la meglio sul campo. Diciamo che gli account gratuiti dovranno investire più tempo per ottenere gli stessi risultati degli altri, ma una volta raggiunto il level cap le differenze tra le varie tipologie di giocatori saranno sempre meno evidenti.

Conclusioni

In attesa della conversione al free to play, prevista per il 29 settembre, potrebbe tornare utile acquistare una confezione del gioco. Si tratta infatti dell’investimento più sensato per ottenere dei vantaggi permanenti in futuro senza dover pagare l’abbonamento mensile, una spesa consigliata sopratutto a coloro che vorranno partecipare con un account gratuito. La sottoscrizione rappresenta invece una scelta adatta a chi non ha tempo da perdere e ha fretta di raggiungere i massimi livelli. Nel complesso possiamo affermare che al momento non sembrano esserci limitazioni esagerate per gli utenti free, i quali potranno presto godere di tutti i contenuti di gioco senza spendere un centesimo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

Ti piacciono i giochi MMORPG?
Hai già provato

AION?

AION è uno dei più gettonati MMORPG fantasy free to play in italiano, un titolo che offre contenuti di ogni genere e che riesce a dare il meglio di sé in ambito PvP. Il gioco presenta un buon comparto tecnico, un editor per la creazione del personaggio molto approfondito e varie funzionalità interessanti come la possibilità di volare.