Chronicle: RuneScape Legends

Carte
Segui
                     

Chronicle Runescape Legends: intervista sul nuovo GDC

Su mmorpg.com è stata pubblicata un’intervista a Mark Killey e James Sweatman, rispettivamente Senior Producer e Lead Designer di Chronicle: Runescape Legends.

Con l’inizio della open beta previsto per il 23 marzo, è giunto il momento di scoprire qualche informazione in più sul nuovo titolo sviluppato da Jagex, un GDC annunciato in occasione del 15° anniversario di RuneScape.

Intervista su Chronicle: Runescape Legends

Partita Chronicle Runescape Legends

Sarà possibile utilizzare l’attuale account di RuneScape per giocare?

Una volta iniziata la open beta, i giocatori potranno accedere con il loro account di RuneScape. Stiamo anche valutando l’idea di collegare i due giochi più direttamente, condividendo magari XP, drop delle carte, drop dei pacchetti all’interno di RuneScape e così via. Questa è una sfida molto interessante per noi e dovremo assicurarci che la community ne sia entusiasta, inoltre chi deciderà di giocare unicamente a Chronicle: Runescape Legends non dovrà essere in alcun modo svantaggiato. Abbiamo un sacco di idee, alcune delle quali prenderanno vita già durante la open beta.

Qual è la vera forza del gioco?

Per noi è il gameplay. Il motivo per cui il team ha iniziato a creare Chronicle è perchè abbiamo scoperto questo nuovo modo di giocare il genere, ovvero creando le proprie quest. Il sistema di combattimento è completamente diverso da quello di qualsiasi altro concorrente e penso che tale premessa sia eccitante. Avremmo potuto creare una nuova versione di RuneScape prendendo spunto da altri giochi, ma il nostro intento è stato quello di realizzare qualcosa di diverso e inedito.

Il cuore del gameplay è pronto?

Si. Stiamo ancora lavorando sulle iterazioni ed è per questo che ci avviciniamo alla open beta. La closed beta è stata solo su invito, mentre in futuro parteciperanno più persone. Abbiamo creato il gioco in-house, iniziando con un piccolo team di 4-5 membri. Adesso siamo poco più di 20, ma la squadra è sempre piccola in confronto ai centinaia di esperti che lavorano su RuneScape.

Anteprima Chronicle Runescape Legends

Com’è stato allontanarsi dal precedente compito per dedicarsi alla creazione di un MMO?

È stato un bene. La squadra che abbiamo formato non è composta soltanto da sviluppatori di RuneScape, ma anche da persone multidisciplinari che provengono da ambienti diversi. Io stesso (Sweatman) ho lavorato su tutto, dai giochi RPG ai titoli sportivi. Molti membri del team sono inoltre giocatori di Magic e Hearthstone, il che ci permette di comprendere meglio il genere.

Come vedi Chronicle su tablet?

L’anno scorso il gioco era tutto in esecuzione su iPad e ancora oggi abbiamo quella versione. Ci stiamo tuttavia concentrando sui PC, in quanto il nucleo della community di RuneScape è abituata a giocare utilizzando il computer e vogliamo fare in modo che tutti quei ragazzi possano partecipare fin dal primo giorno. Questo è l’obiettivo principale, ma Chronicle sarà un gioco multipiattaforma disponibile per iPad, Android (sia telefoni sia tablet), PC, Mac e Linux.

Come vedi la trasposizione del gioco dai grandi ai piccoli schermi?

Chronicle: Runescape Legends è effettivamente bello da giocare con il touchscreen. Il problema principale è la leggibilità del testo, pertanto questa sarà la sfida più grande. Abbiamo riprogettato gran parte del client in modo che si carichi più velocemente e utilizzi meno Ram sui tablet, ma l’ostacolo più preoccupante rimane la leggibilità, sopratutto sui cellulari.

Sfida Chronicle Runescape Legends

RuneScape giova da sempre di frequenti aggiornamenti. Sarà lo stesso anche per Chronicle?

Già da Natale abbiamo cominciato a pubblicare settimanalmente. Inizialmente si era deciso di rilasciare aggiornamenti con cadenza mensile, ma poi ci siamo resi conto che era troppo poco. Dato il gran numero di idee e cose che volevamo aggiungere, abbiamo optato per update settimanali. Credo che la cosa più importante in un gioco di carte sia l’equilibrio, per cui fin dall’inizio ci siamo impegnati per apportare modifiche ogni volta che la community riscontrava qualcosa che non andava bene. Gli aggiornamenti non devono riguardare per forza l’introduzione di nuove carte, ma anche di funzionalità e miglioramenti. Stiamo per approfondire l’esperienza RPG, pertanto ci saranno più sfide, più cose da fare e da scoprire.

Durante l’open beta verranno lanciate delle novità interessanti?

Durante tutta la beta introdurremo nuove funzionalità, come la modalità dungeoneering che sarà disponibile da subito. Le sfide da affrontare per scontrarsi con altri giocatori stanno per crescere ed evolvere, così come i premi e i drop, e i personaggi dovranno attraversare dei piccoli dungeon lungo la strada. Ci saranno poi un sacco di altre cose che verranno introdotte gradualmente, come la campagna single player su cui stiamo lavorando.

Che modello di business verrà utilizzato?

Abbiamo intenzione di vendere i pacchetti di carte, le personalizzazioni e i booster XP. Sarà un vero e proprio free to play, pertanto si potranno ottenere tutte le carte giocando. Alcune si sbloccheranno livellando le Leggende, altre invece richiederanno tempo per accumulare la valuta necessaria per l’acquisto dei pacchetti. In sintesi, nessuna carta sarà negata ai giocatori che non vorranno spendere.

Personaggi Chronicle Runescape Legends

La personalizzazione sarà importante?

Penso che una delle cose che manca nell’ambiente competitivo sia proprio la presenza dell’utente. Come in un grande gioco di ruolo, vorremo offrire gli strumenti per mostrare e personalizzare il personaggio e le carte che compongono il mazzo. Per questo motivo, ogni giocatore vedrà difronte a se un vero e proprio eroe in 3D. Sarà inoltre possibile ottenere del prestigio; tutto quello che un utente farà in-game gli permetterà di guadagnare esperienza e sbloccare sfide da superare, al fine di ottenere titoli, emblemi, pet e così via. Tutti questi elementi verranno quindi mostrati durante gli scontri in streaming su Twitch, nei tornei o in qualsiasi ambito agonistico. Non solo i mazzi e lo stile di gioco caratterizzeranno i giocatori, ma anche le scelte intraprese durante l’avventura.

Come si guadagneranno i punti prestigio?

Ogni azione compiuta potrà far guadagnare del prestigio. Come nei comuni RPG, il personaggio avrà delle statistiche: punti attacco, punti salute e armatura. A seconda di quali stat verranno aumentate o modificate, si otterranno punti XP nella rispettiva area. Scagliando molti attacchi si potranno racimolare attack XP, mentre usando assiduamente degli incantesimi si otterranno dei magic XP. In questo modo cambieranno gli emblemi e i titoli ottenuti, pertanto già da una prima occhiata sarà possibile capire l’orientamento e le specialità di un determinato giocatore.

In che modo i feedback dei giocatori influenzano lo sviluppo?

Durante la closed beta si è parlato molto di crafting e anche sotto questo aspetto abbiamo voluto creare qualcosa di unico. Ad esempio, le diverse rarità delle carte erano rappresentate da pietre preziose che si potevano raccogliere giocando. Ci siamo tuttavia resi conto che andava bene creare un gameplay fuori dal comune mentre i sistemi secondari, se troppo originali, potevano confondere le persone. Dopo varie lamentele abbiamo deciso di sventrare completamente il sistema di crafting e rielaborarlo sulla base dei feedback dei giocatori. Questo per dire che siamo molto interessati al parere dei nostri fan e giornalmente ci occupiamo di controllare e valutare i loro suggerimenti. Settimanalmente ci riuniamo e parliamo con alcuni dei progettisti, la community manager e l’analista, cercando di far chiarezza e prendere le giuste decisioni.

Intervista originale in inglese: http://www.mmorpg.com/showFeature.cfm/feature/10583/

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

BROWSER GAME CONSIGLIATI

Ti piacciono i browser game?
Hai già provato

Vikings: War of Clans?

Vikings: War Of Clans è un browser game di strategia in italiano caratterizzato da un comparto grafico di qualità e da un gameplay approfondito. Lo scopo del gioco è quello di vestire i panni di uno Jarl, costruire un villaggio di vichinghi e guidare un potente eroe al fianco dell'esercito.