Dead Island: Epidemic

Gioco non più disponibile
Segui
8

Ottimo

7

Voto Utenti

                     

Dead Island Epidemic: anteprima del nuovo “MOBA zombie”

Dead Island: Epidemic è un nuovo gioco MOBA in fase di closed beta, un titolo ricco d’azione ambientato su un’isola tropicale invasa da un’orda di zombie affamati. I pochi sopravvissuti a questa contaminazione sono stati infettati ed hanno subito una profonda mutazione, il che li ha resi più forti e dotati di speciali abilità da sfruttare in combattimento.

Ci troviamo difronte ad un gioco davvero interessante, in parte originale e senza dubbi divertente, con modalità sia PvE sia PvP in grado di soddisfare le esigenze di un vasto target di giocatori.

Anteprima di gioco

Sparatoria bazooka Dead Island Epidemic

Durante il test ho avuto modo di provare tre personaggi: il possente Berg, l’agile Amber e l’astuta Wanta. Ognuno di questi combattenti dispone di due armi differenti da utilizzare in battaglia, una per gli scontri corpo a corpo ed una per colpire alla distanza. Hanno inoltre ben quattro abilità speciali da sbloccare e potenziare durante la battaglia, più precisamente ogni volta che saliranno di livello. Per farlo occorrerà accumulare esperienza uccidendo gli zombie presenti nella mappa o gli altri giocatori avversari. Infine, ogni personaggio presenta una “rage bar” che si ricarica ad ogni colpo inferto ad un nemico, la quale una volta riempita permette di scagliare un attacco molto potente. Portando a termine i combattimenti sia il tuo account sia il personaggio che avrai utilizzato otterranno esperienza e potranno salire di livello, così come le due armi in suo possesso. Ciò non influirà in alcun modo sul sistema di livellamento utilizzato per le partite, dove ogni volta partirai dal livello 1 per poi avanzare combattendo e sbloccando le varie abilità, proprio come accade in qualsiasi altro MOBA ad oggi esistente.

Al momento sono disponibili due modalità di gioco: Horde Mode (PvE) e Scavenger (PvP). Nella prima modalità potrai scegliere fra tre differenti livelli di difficoltà: Scout, Horde e Heroic, quest’ultima particolarmente competitiva e consigliata ad un buon gruppo di giocatori di alto livello. Qualsiasi sarà la difficoltà scelta l’obietto rimarrà sempre lo stesso, ovvero conquistare tutti i punti di controllo presenti sulla mappa. Per impossessarti di una di queste postazioni dovrai avvicinarti alla bandiera ed attendere un determinato periodo di tempo, durante il quale verrai attaccato da un’orda di zombie che cercherà di fermarti. Una volta conquistati tutti i punti di controllo terminerà la partita e verrai premiato con punti esperienza ed altri oggetti interessanti. Ovviamente, maggiore sarà la difficoltà migliori saranno i premi, anche se per coloro che amano giocare in solitario sarà disponibile unicamente il livello più semplice.

Punto di controllo Dead Island Epidemic

Nella modalità PvP partecipano tre squadre che competono per conquistare e difendere i vari punti di controllo. Qui il lavoro di squadra è a dir poco fondamentale, in quanto sarà necessario tutto l’aiuto possibile per mettere in pratica strategie vincenti e sopravvivere all’avanzata nemica. In tutta la mappa appariranno continuamente zombie di varia grandezza da uccidere per raccogliere forniture, accumulare esperienza e poter così salire di livello, sbloccare nuove abilità e potenziarne di già attive. Così facendo diventerai sempre più forte e quando incontrerai un personaggio di una delle squadre avversarie potrai affrontarlo ed eventualmente ucciderlo. Il tutto senza dimenticarti dell’obiettivo principale, ovvero conquistare i punti di controllo. Maggiori saranno le postazioni controllate contemporaneamente dalla tua squadra, più velocemente salirà la barra dei punti che una volta riempita aggiudicherà il vincitore della partita. Questa è un’estrema sintesi di ciò che ha da offrire l’attuale modalità di gioco PvP, una sfida molto competitiva e senza sosta fra tre squadre in lotta per ottenere la vittoria.

Grafica e Gameplay

Boss Dead Island Epidemic

Il comparto grafico di Dead Island: Epidemic presenta una telecamera isometrica tipica dei MOBA, con scenari perlopiù tropicali e soleggiati dove potrai muoverti abbastanza liberamente alla ricerca di zombie da uccidere e punti di controllo da conquistare. I personaggi son stati realizzati piuttosto bene, così come le mappe e gli elementi ambientali presenti al suo interno. Anche gli zombie, di vario tipo e dimensione, hanno un aspetto sufficientemente macabro e disgustoso. Ti ritroverai ad affrontare semplici non-morti dalla corporatura simile a quella umana, giganteschi mostri ed agili combattenti in putrefazione, alcuni dei quali disporranno di particolari abilità.

Dal menù principale potrai accedere al classico inventario e all’utilissima Woorbench, ovvero un tavolo da lavoro attraverso il quale potrai costruire nuovi oggetti ed armi da far equipaggiare ai tuoi lottatori. Per sfruttare questo sistema di crafting avrai tuttavia bisogno di materiali e risorse, le quali potranno essere ottenute come premio completando le varie modalità. All’interno dello shop avrai invece la possibilità di acquistare qualsiasi elemento riterrai utile spendendo le monete guadagnate in gioco, così come potrai sbloccare nuovi personaggi utilizzando i character point accumulati. Al momento risulta invece bloccata la possibilità di acquistare armi.

Mossa speciale Dead Island Epidemic

A livello di gameplay, Dead Island: Epidemic si presenta come un mix tra MOBA e hack and slash, dove potrai muovere il personaggio con i comandi WASD ed attivare le abilità con i vari pulsanti di scelta rapida. Per quanto riguarda il sistema di puntamento dovrai invece utilizzare abilmente il mouse, sia per colpire negli scontri corpo a corpo sia per sparare dalla distanza. Le partite sono quasi sempre caratterizzate da un ritmo piuttosto elevato, in particolar modo nella modalità PvP dove oltre alla marea di zombie ci saranno anche gli altri giocatori che cercheranno di farti la pelle.

Conclusioni

Dead Island: Epidemic è un MOBA molto divertente, un titolo che cerca di offrire un’esperienza almeno in parte originale e completa di modalità sia PvE sia PvP. Sono presenti anche meccaniche tipiche dei giochi di ruolo, come la progressione dei personaggi e delle rispettive armi al di fuori delle partite, oltre all’utile sistema di crafting attraverso il quale poter creare armi ed oggetti vari. Interessante inoltre l’idea di ambientare il tutto su un’isola tropicale invasa da zombie di ogni genere, i quali non finiranno mai di apparire ed offrire nuove opportunità di combattimento. Nel complesso ci troviamo difronte ad un MMO sicuramente interessante, ancora in fase di closed beta ma già in grado di divertire e catturare l’attenzione del giocatore.

Sito ufficiale: http://www.deadislandepidemic.com/

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

BROWSER GAME CONSIGLIATI

Ti piacciono i browser game?
Hai già provato

Vikings: War of Clans?

Vikings: War Of Clans è un browser game di strategia in italiano caratterizzato da un comparto grafico di qualità e da un gameplay approfondito. Lo scopo del gioco è quello di vestire i panni di uno Jarl, costruire un villaggio di vichinghi e guidare un potente eroe al fianco dell'esercito.