End of Nations: anteprima dello sbalorditivo beta test

Dopo mesi e mesi di attesa è finalmente giunto il momento di provare End of Nations, un gioco di strategia online attualmente in fase di Beta chiusa. Si tratta di un titolo che è stato presentato come una vera e propria rivoluzione del genere MMORTS, con due fazioni differenti ed un gameplay che permette di partecipare a campagne in single player o in cooperativa fino ad un massimo di 50 giocatori. C’è poi il classico PvP, dove 26 giocatori possono scontrarsi contro altri 26 comandanti, per un totale di 52 persone connesse contemporaneamente all’interno di una stessa partita.

Ma questo è solo un assaggio di quello che End of Nations sarà in grado di offrire a tutti quanti non appena verrà rilasciato. Chi come me ha avuto la fortuna di partecipare a questa prima fase di BETA, ha potuto testare con mano quanto di realmente concreto è stato sviluppato durante tutto questo tempo, e come beta tester posso ritenermi adeguatamente soddisfatto.

Anteprima di gioco

End of Nations si presenta come un MMORTS free to play, all’interno del quale ci sono due monete di gioco: gli Wealths guadagnabili giocando e i Credits acquistabili con soldi veri. Con queste valute potrai effettuare acquisti all’interno dell’armory, aumentando il numero di unità da combattimento a tua disposizione e potendo così formare differenti Compagnie da portare in battaglia. Attraverso il research lab potrai invece sviluppare le tue tecnologie e sbloccare nuove unità, strutture, abilità e specializzazioni, le quali dovranno anch’esse essere acquistate prima di poter essere portate sul campo di battaglia.

Ma cerchiamo di andare per gradi, dato che per prima cosa dovrai creare il tuo comandante, scegliendo una delle fazioni disponibili in End of Nations: Shadow Revolution e Liberation Front. Prima di effettuare la tua scelta potrai gustarti diversi video introduttivi, i quali ti mostreranno a grandi linee quali unità andrai ad utilizzare, attraverso scene di guerra ed immagini in alta risoluzione capaci di aiutarti in questa difficile ma fondamentale scelta. Stesso discorso per le classi del capitano, ovvero Wraith e Phanton se deciderai di appartenere alla fazione dei Shadow Revolution, oppure Patriot e Spartan se opterai per i Liberation Front. Una volta effettuate queste scelte verrai catapultato sul campo di battaglia e dovrai affrontare un breve tutorial. Compariranno dei piccoli riquadri con all’interno dei suggerimenti (in inglese), i quali ti permetteranno di comprendere le interfacce, i comandi e gli obiettivi da portare a termine.

Terminato il tutorial avrai accesso alla mappa globale, attraverso la quale potrai selezionare la battaglia di tuo gradimento. Se uno scontro non sarà ancora iniziato verrai messo in coda, in attesa che sia presente un numero sufficiente di giocatori per poter cominciare. Avrai modo di spostarti da zone desertiche a ghiacciai, scegliendo ogni volta quale Compagnia portare sul campo di battaglia, a seconda delle esigenze e particolarità di ogni missione. Nella cartina è presente persino l’Italia, anche se attualmente non ho trovato battaglie attive al suo interno. Una volta effettuato l’accesso e posizionate le unità sul campo di battaglia, potrai spostarle singolarmente o tutte in un colpo solo. Combattendo e facendo scorrere il tempo guadagnerai delle particolari Risorse Tattiche (Tactical Resources), con le quali potrai sostenere i costi dovuti all’invio di nuove unità di rinforzo. Sparsi qua e la per lo scenario, troverai dei punti di controllo da conquistare, i quali ti garantiranno ad esempio una produzione accelerata di risorse, oppure potranno ripristinare lo stato dei tuoi combattenti, anche se questo richiederà un po’ di tempo.

Grafica

Graficamente sbalorditivo, con modelli poligonali eccellenti ed un dettaglio delle texture probabilmente mai visto prima all’interno di un MMORTS di guerra. Si tratta a tutti gli effetti di un comparto grafico moderno e all’avanguardia, capace di soddisfare le esigenze di qualsiasi tipo di giocatore. Esplosioni, sparatorie, uccisioni ed ogni sorta di movimento sono stati realizzati con maestria, riuscendo a ricreare perfettamente quell’atmosfera da campo di battaglia che ad oggi mancava nel mondo degli MMO free to play.

Persino la mappa globale è stata realizzata con cura, mentre all’interno dell’armeria potrai analizzare nel dettaglio e da vicino qualsiasi unità ed eroe, godendo appieno della qualità e del dettaglio con i quali sono stati realizzati i singoli modelli. Anche i video introduttivi e di presentazione delle classi e fazioni, riescono a mostrare un’anteprima quanto mai completa ed esaustiva delle unità offerte, abilità e specializzazioni.

Gameplay

Giocabilità unica nel suo genere, superiore a quella offerta da qualsiasi altro MMORTS free to play ad oggi esistente. Un vero e proprio must per tutti gli appassionati del settore, con comandi intuitivi ed interfacce di facile comprensione, anche se allo stesso tempo ricche di funzioni, abilità e specializzazioni da poter utilizzare in modo strategico e ben ponderato. Completando le campagne guadagnerai non solo Wealths da spendere nell’armeria, ma anche esperienza utile a far salire di livello il tuo capitano, il quale potrà così sbloccare sempre nuove abilità da sfoderare in combattimento.

L’aspetto sociale risulta assai importante e la collaborazione sarà sempre alla base di ogni schiacciante vittoria, pertanto sarà necessario usare la chat in tempo reale per comunicare con i propri compagni ed organizzare l’avanzata o la difesa. L’utilizzo delle abilità speciali di ogni unità, nonché delle specializzazioni che come comandante potrai apprendere, daranno vita ad attacchi devastanti, alle volte persino capaci di ribaltare una situazione dalle sorti apparentemente scontate. Infine, è bene sapere che oltre alle normali unità e al comandante, sarà possibile arruolare degli speciali “eroi”, i quali ti accompagneranno in battaglia a bordo di mezzi da guerra potenti e resistenti, dotati di attacchi assai interessanti.

Conclusioni

End of Nations è un MMORTS di gran lunga superiore a qualsiasi concorrente. Nonostante si trovi ancora in fase di test a numero chiuso, è riuscito comunque ad offrire un’esperienza di gioco completa, godibile e quanto mai di qualità. Per quanto riguarda i dettagli, le modalità e tutte le varie sottigliezze, rimando alla recensione che scriverò durante le prossime fasi, quando il gioco sarà più maturo e definito.

Mi auguro per tutti gli appassionati strateghi che verrà presto lanciata la fase di Open Beta, per permettere a tutti coloro che sono interessati a questo titolo di partecipare e provare con mano un’esperienza di gioco alquanto rivoluzionaria ed inedita nel mondo degli strategici online free to play.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

BROWSER GAME CONSIGLIATI

Ti piacciono i browser game?
Hai già provato

Vikings: War of Clans?

Vikings: War Of Clans è un browser game di strategia in italiano caratterizzato da un comparto grafico di qualità e da un gameplay approfondito. Lo scopo del gioco è quello di vestire i panni di uno Jarl, costruire un villaggio di vichinghi e guidare un potente eroe al fianco dell'esercito.