Giochi MOBA: le anteprime più recenti

Nel corso degli ultimi mesi abbiamo avuto l’occasione di conoscere meglio diversi giochi MOBA nuovi di zecca, alcuni dei quali ancora in fase beta o di sviluppo. In attesa che questi vengano finalmente rilasciati, ho deciso di stilare una lista con alcune delle più interessanti anteprime pubblicate qui su giochi-mmo.it.

Ogni titolo presente nell’elenco verrà accompagnato da un’immagine, una breve descrizione e un link all’anteprima completa.

Le anteprime dei giochi MOBA più attesi

Orcs Must Die! Unchained

Anteprima Orcs must die

Abbiamo pubblicato pochi giorni fa un primo articolo approfondito su questo nuovo e interessante MMO, un gioco che unisce alcune meccaniche dei giochi MOBA e tower defense per offrire un’esperienza unica nel suo genere. Oltre al classico obiettivo che richiede di raggiungere e distruggere la base avversaria, troviamo svariate caratteristiche originali che rendono questo titolo a dir poco innovativo. Innanzitutto, ogni giocatore oltre a poter scegliere l’eroe con il quale combattere può creare e portare con se un mazzo di carte. Queste si ottengono salendo di livello e possono rappresentare trappole o truppe di servitori. A seconda delle carte a disposizione i giocatori potranno pertanto posizionare trappole capaci di ferire e rallentare i nemici, mentre attraverso degli speciali portali sarà possibile evocare i servitori che entreranno in battaglia e combatteranno al fianco degli eroi principali. Il tutto all’interno di una mappa piuttosto vasta, con vie principali e scorciatoie secondarie, portoni da sfondare e potenti guardiani da sconfiggere. Il comparto grafico in stile cartone animato impreziosisce infine l’offerta con i suoi colori vivaci e brillanti, mentre l’aspetto dei personaggi e dei vari minion non mancherà di strappare un sorriso ai giocatori. Consigliato!

Gigantic

Anteprima Gigantic

Un nuovo MOBA sviluppato da Motiga, con 12 personaggi giocabili e una mappa da percorrere con lo scopo di uccidere gli avversari e abbattere la base nemica. Ciò che più di tutto rende questo gioco interessante è la presenza dei cosiddetti guardiani, degli enormi titani pronti a schiacciare i giocatori e aiutare i compagni di squadra a ottenere la vittoria. Queste creature saranno invulnerabili, almeno fino a quando non avranno accumulato l’energia necessaria per attraversare la mappa e affrontarsi direttamente. A questo punto sarà possibile colpirli, dando inizio a un continuo tira e molla che porterà prima o poi alla vittoria di una delle squadre. L’esperienza in terza persona ricorda un po’ lo stile di gioco di SMITE, il che significa che l’azione non mancherà e che i combattimenti saranno movimentati e ricchi di sorprese. Durante le partite non sarà possibile acquistare oggetti, mentre salendo di livello si potranno spendere i punti guadagnati per migliorare le abilità o le statistiche di base. E’ bene sapere che in ogni match non si potranno ottenere abbastanza punti per potenziare tutte le abilità, pertanto sarà importante spenderli in modo equilibrato per riuscire ad avere un combattente adeguatamente preparato. Si tratta di un sistema tutto sommato interessante, facile da comprendere ma difficile da padroneggiare.

Nosgoth

Anteprima Nosgoth

Un gioco sviluppato da Psyonix che porta la bandiera di Square-Enix, ambientato in un mondo cupo e poco rassicurante dove i giocatori potranno scegliere fra quattro arene in cui scontrarsi. Le fazioni su due: vampiri e umani, da sempre in guerra per la sopravvivenza. Le partite terminano dopo un determinato periodo di tempo o al raggiungimento di 30 uccisioni, mentre vengono frazionate a turni dove i partecipanti passano di volta in volta da una fazione all’altra. Questo significa che in una stessa battaglia i giocatori vestiranno sia i panni degli umani sia dei vampiri, usufruendo del vasto arsenale dei primi e delle abilità sovrannaturali dei secondi. I vampiri non potranno sparare, ma saranno capaci di scalare i muri ottenendo così vantaggi tattici non indifferenti, mentre gli umani potranno utilizzare balestre con frecce esplosive e bottiglie incendiarie. Due stili di combattimento profondamente diversi ma allo stesso tempo equilibrati, che daranno la possibilità ai giocatori di sbirrazzirsi sul campo di battaglia. Ogni razza avrà inoltre quattro classi differenti tra le quali poter scegleire, ognuna con abilità ed equipaggiamenti unici.

Heroes of the Storm

Anteprima Heroes of the Storm

Uno dei MOBA più attesi e discussi dell’ultimo anno, un titolo targato Blizzard dove troviamo molteplici personaggi ripresi da altri giochi di proprietà della nota azienda come Diablo, Starcraft e Warcraft. Una piccola parte degli eroi sarà utilizzabile gratuitamente, mentre gli altri dovranno essere sblocati utilizzando i soldi veri o l’oro guadagnato giocando. Di buono c’è che ogni combattente potrà essere provato in un test match prima di essere comprato, il che dovrebbe diminuire al minimo il rischio di fare acquisti di cui ci si potrebbe pentire. Per il resto l’obiettivo resta lo stesso di sempre, ovvero raggiungere e distruggere la base avversaria, anche se in questo caso non si potranno acquistare oggetti durante le partite e l’esperienza guadagnata verrà ugualmente distribuita a tutti i partecipanti. Questo significa che la progressione sarà paritaria e nessuno potrà crescere più velocemente degli altri. Livellando il proprio account si sbloccheranno invece delle Daily Quest, ovvero delle missioni utili per ottenere punti XP e oro extra. Ci saranno infine quattro mappe tra le quali poter scegliere, ognuna con caratteristiche e bonus unici, tre vie principali da percorrere, una giungla e vari campi mercenari da catturare dopo aver ucciso i nemici neutrali al loro interno.

Strife

Anteprima Strife

Interessante MOBA sviluppato da S2Games, ovvero lo stesso team che in passato ha realizzato l’ormai noto Heroes of Nevwerth. Questa volta gli sviluppatori hanno voluto offrire qualcosa di diverso, un gioco più incentrato sull’azione dove le perdite di tempo sono ridotte al minimo e alcune problematiche tipiche del genere sembrano essere state risolte. Ogni giocatore, oltre a poter scegliere fra uno dei 17 personaggi attualmente giocabili, potrà portare in battaglia uno dei 7 pet disponibili. Queste creature forniscono bonus speciali e mettono a disposizione un’abilità aggiuntiva, utile ad esempio per recuperare punti mana o salute. Completando le partite e livellando il proprio account si possono inoltre sbloccare nuove abilità per i pet e personalizzare il loro aspetto. Tra le altre caratteristiche più o meno originali troviamo i corrieri, uno per ogni membro della squadra, sempre pronti a consegnare gli oggetti acquistati direttamente sul campo di battaglia. I giocatori possono inoltre teletrasportarsi in qualsiasi momento per tornare alla base, recuperando così punti salute e mana più velocemente. Tra gli altri sistemi studiati per ridurre al minimo le fasi noiose di gioco troviamo l’auto-items e l’auto-levelling: il primo si occupa di acquistare automaticamente gli oggetti man mano che si guadagnano i soldi mentre il secondo potenzia le abilità ogni volta che si sale di livello.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

BROWSER GAME CONSIGLIATI

Ti piacciono i browser game?
Hai già provato

Vikings: War of Clans?

Vikings: War Of Clans è un browser game di strategia in italiano caratterizzato da un comparto grafico di qualità e da un gameplay approfondito. Lo scopo del gioco è quello di vestire i panni di uno Jarl, costruire un villaggio di vichinghi e guidare un potente eroe al fianco dell'esercito.