Infinite Crisis

Gioco non più disponibile
Segui
7.7

Buono

                     

Infinite Crisis: anteprima dei supereroi giocabili (parte 2)

In questa seconda parte della guida ai personaggi di Infinite Crisis, andremo a conoscere altri dieci supereroi giocabili. L’elenco verrà stilato in ordine alfabetico, mentre ogni eroe verrà accompagnato da un’immagine e da una breve descrizione.

I supereroi di Infinite Crisis

Doomsday

Doomsday

Ripetutamente ucciso e fatto tornare in vita attraverso l’esperimento di uno scienziato che voleva creare un’arma in grado di uccidere interi mondi, Doomsday rappresenta una vera e propria arma di distruzione di massa. Dopo essere diventato abbastanza forte da uccidere il suo creatore, ha lasciato la base dello scienziato e ha cominciato a viaggiare nell’universo guidato da una furia omicida. L’atterraggio sulla Terra avvenne migliaia di anni più tardi, quando in un combattimento contro Superman entrambi persero la vita. Da allora Doomsday ha continuato a resuscitare e cercare vendetta, perdendo però tutte le battaglie.

Flash

Flash

Uno scienziato della polizia di Central City, Barry Allen, è stato coinvolto in un’esplosione chimica mentre un fulmine ha attraversato le finestre del laboratorio. Da allora è in grado di controllare il movimento di ogni molecola del suo corpo, il che gli permette di muoversi a velocità estreme. Amato dal popolo di Central City e dotato di una mente brillante, Flash utilizza la super velocità per combattere minaccia dopo minaccia. Con i suoi poteri riesce a infliggere danni molto velocemente e a fuggire dalla battaglia dopo aver colpito.

Gaslight Batman

Gaslight Batman

Anche se residente in un altro universo, le origini di Batman Earth-19 sono tragiche quanto quelle di Batman Earth-0. Gaslight Batman vide uccidere i suoi genitori, il che lo ha spinto a dedicare la sua vita verso il tentativo di creare un mondo in cui tali tragedie non potrebbero mai accadere. Come il Batman che tutti conosciamo, anche Gaslight si preoccupa del prossimo e fa il possibile per salvare vite umane e ridurre la sofferenza. I due hanno personalità simili e stili di combattimento affini, ma Gaslight Batman ha integrato le sue formidabili abilità di arti marziali con un buon numero di armi soniche.

Gaslight Catwoman

Gaslight Catwoman

Anche se vivevano in totale povertà, il padre di Selina Kyle si rifiutò di vendere la figlia a una Lega di assassini che voleva addestrarla e farla combattere. L’agente incaricato uccise però il padre e rapì Selina, portandola in una casa infernale di addestramento. Considerate le sue doti da combattente, lo stesso Ra’s al Ghul’s decise che Selina poteva essere la partner ideale per insegnare a sua figlia, Talia. Una forte amicizia tra le due donne si consolidò nel tempo, per poi distruggersi quando Selina fallì il tentativo di assassinare un bersaglio. Nell’inseguire la vittima, vide il diplomatico che infilava la sua piccola figlia a letto. Questo innescò i ricordi del padre e i sensi di colpa che la fecero fuggire. Da quel momento Selina decise di tornare a Gotham e usare le sue abilità stealth per difendere i deboli e gli oppressi.

Gaslight Joker

Gaslight Joker

Nelle città d’Europa e America si raccontano storie di un affabile “Macellaio Sorridente”, che, con una battuta e un sorriso, conduce gli ignari abitanti verso la morte per poi darli in pasto ai suoi animali (orde di ratti che vivevano sotto il suo negozio). La polizia indagò su questi racconti, ma, quando il macellaio di trasferì a Gotham, Batman scoprì il suo negozio e tentò di consegnarlo alla giustizia. Il macellaio fuggì in una conceria vicina dove cadde in una vasca di sostanze chimiche. Queste sbiancarono la sua pelle e distorsero il suo volto stampandogli uno strano sorriso. Non più in grado di nascondersi nell’ombra, il macellaio cominciò a chiamare se stesso “Joker” e si mise a commettere i crimini più audaci e terribili, tutti finalizzati a nutrire i suoi animali. Gaslight Joker agisce in genere come se stesse eseguendo uno spettacolo per il pubblico, che nella sua mente distorta è rappresentato dai ratti.

Green Arrow

Green Arrow

Figlio di un miliardario, Oliver Queen una volta era un semplice viziato, una delusione per la sua famiglia. Tuttavia, dovette crescere quando durante una festa stravagante nel Pacifico venne attaccato dai pirati. I malviventi pensavano di guadagnare milioni con i loro ostaggi, ma Oliver riuscì a fuggire dalla cattura e tornò indietro per combattere. Lanciò un attacco a sorpresa contro i pirati utilizzando il suo arco, anche se non aveva mai preso lezioni ed era uno scarso arciere. Colpì per sbaglio un detonatore che innescò un’esplosione, la quale uccise decine di persone e lo scaraventò in mare. Si ritrovò su un’isola deserta, dove affinò le sue abilità con l’arco e imparò a sopravvivere. Anni dopo, quando venne salvato, Oliver decise di dedicare la sua vita a fare del bene e divenne così Freccia Verde (Green Arrow). E’ ormai un arciere maestro, capace di scagliare colpi incredibili compiendo allo stesso tempo mosse acrobatiche. La sua faretra è fornita di molte frecce speciali, che egli usa per avere il sopravvento in combattimento.

Green Lantern

Green Lantern

Il capitano Hal Jordan, un pilota collaudatore arrogante e senza paura, venne scelto dai Guardiani dell’Universo, i più antichi esseri esistenti, per rappresentare la forza di polizia intergalattica conosciuta come il Corpo delle Lanterne Verdi. Jordan è considerato come uno dei migliori Green Lantern, e come tutti gli altri dispone di un anello che gli permette di costruire praticamente qualsiasi cosa la sua mente sia in grado immaginare. La forza di questi costrutti dipende dalla volontà di Jordan, e la mancanza di messa a fuoco può pertanto mandarli in frantumi. Hal è più un realista che non un sognatore, così i suoi costrutti sono spesso semplici e si ispirano ad oggetti del mondo reale. Questo significa che durante un combattimento probabilmente non costruirà un gigantesco Mech da combattimento, ma magari un carro armato, un aereo o una versione più grande del suo corpo.

Harley Quinn

Harley Quinn

Da sempre affascinata dalle menti psicotiche, la psichiatra Harleen Quinzel ha visto il Joker come il caso che l’avrebbe potuta rendere famosa. Durante le loro sessioni di terapia, Joker ha cominciato lentamente a manipolarla, facendola innamorare perdutamente di lui. Ha aiutato Joker a fuggire da Arkham Asylum e divenne suo complice in molti crimini. Nel corso del tempo, la sua associazione con il Joker tirò fuori la follia che da sempre aveva vissuto dentro di lei. Harley alla fine si stancò del comportamento abusivo di Joker e lo lasciò, iniziando a commettere molti crimini anche da sola. Harley è una ginnasta estremamente abile, e ha migliorato la sua forza e agilità nel corso del tempo. Utilizza inoltre vari gadget scherzosi, come martelli giganti, pop-pistole e così via.

Mecha Superman

Mecha Superman

Mecha Superman è il risultato della fusione di un mechanoid agroindustriale della Terra con una sonda kryptoniana danneggiata. La sonda venne scoperta da un giovane chiamato Clark Kent, il quale provò a collegarla all’Agrobot della fattoria per scaricarne i dati. La sonda riconfigurò rapidamente il bot in una forma umanoide, per poi spiegare le sue origini e i suoi scopi allo stupito Clark che decise di nasconderlo ai suoi genitori. Cercò inoltre di insegnargli cosa significasse essere un umano, e uno dei metodi preferiti era quello di giocare a Superman, un eroe immaginario e quasi invulnerabile creato e impersonato da Clark, che salvava gli innocenti da Kal, ovvero il suo amico robotico che vestiva i panni del cattivo. Un tragico giorno, tornando a casa da scuola, Clark venne ucciso da un automobilista ubriaco. Inizialmente, Kal non riusciva a realizzare che il suo amico se ne fosse andato per sempre. Tuttavia, con il tempo dovette accettare la semplice e terribile verità che stava dietro al gioco del suo compagno: le cose brutte accadono, e il mondo ha bisogno di un Superman per proteggerlo. Anche se la sua forma robotica massiccia fa pensare al contrario, Mecha Superman possiede una natura curiosa e fiduciosa. La sua notevole intelligenza gli permette di adattarsi rapidamente a qualsiasi situazione, anche se a volte la sua naturale curiosità può pericolosamente distrarlo.

Mecha Wonder Woman

Mecha Wonder Woman

Mecha Wonder Woman ha iniziato la sua vita come D1A-NA, un robot diplomatico al servizio della regina Ippolita, dominatrice delle donne di Amazon della nazione isola di Themyscira. Ippolita ha dedicato la sua vita a creare un mondo pacifico e veniva chiamata “the wonder woman” dalla stampa. D1A-NA era sempre al fianco della regina, aveva viaggiato nel mondo e nel tempo era riuscita a sviluppare una personalità che rifletteva i sentimenti di giustizia e uguaglianza della donna. Purtroppo, durante una missione misericordiosa, D1A-NA fu testimone dell’orribile assassinio della sua regina per mano dei bot assassini della Legione di Doom. In quel momento subì una trasformazione e una volontà di ferro si sviluppò dentro di lei, spingendola a giurare che avrebbe vendicato la morte della sua regina. Con l’aiuto del Justice Consortium, D1A-NA superò di gran lunga il design originale sviluppato dal suo creatore, e grazie ai vari aggiornamenti e alla conoscenza dei guerrieri amazzonici memorizzata all’interno dei suoi banchi di memoria si trasformò in Wonder Woman.

Le altre parti della guida:
prima parte;
terza parte.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

BROWSER GAME CONSIGLIATI

Ti piacciono i browser game?
Hai già provato

Vikings: War of Clans?

Vikings: War Of Clans è un browser game di strategia in italiano caratterizzato da un comparto grafico di qualità e da un gameplay approfondito. Lo scopo del gioco è quello di vestire i panni di uno Jarl, costruire un villaggio di vichinghi e guidare un potente eroe al fianco dell'esercito.