League of Legends

MOBA
Segui Gioca Gratis!
7.3

Buono

8.7

Voto Utenti

                     

League of Legends dominerà il genere MOBA anche nel 2016

Il mercato dei MOBA è dominato da League of Legends, con Dota 2 che risiede al secondo anche se piuttosto lontano dalla capolista.

Stando a quanto affermato da EEDAR, società specializzata in ricerche di mercato, LoL continuerà a guidare il genere ancora per parecchio tempo. In un rapporto pubblicato su Gamasutra, l’analista Edward Zhou ha previsto che nel 2016 League of Legends si accaparrerà circa i due terzi del mercato.

MOBA: un settore videoludico sempre più competitivo

Re Scimmia League of Legends

Zhou ritiene che il prossimo anno LoL otterrà una quota di mercato pari al 66%, seguito da Dota 2 con il 14%. Non mancano inoltre Heroes of the Storm con il 7% e Smite con il 2,5%. Secondo Zhou sono due le ragioni principali che in qualche modo giustificano l’immobilità della scena MOBA. Per prima cosa, sia LoL sia Dota 2 adottano una “strategia conservativa” per mantenere attivi i loro utenti nel lungo periodo. Lanciano edizioni limitate, eventi speciali e migliorano sempre la qualità degli elementi estetici per restare al passo coi tempi e mantenere vivo l’interesse dei partecipanti. In secondo luogo i MOBA sono generalmente difficili da padroneggiare, pertanto richiedono agli utenti un ingente investimento in termini di tempo per diventare bravi e competitivi. Secondo l’analista, questo fattore scoraggerebbe l’idea di abbandonare un gioco per passare a un nuovo MOBA.

Nonostante tutto, Zhou afferma che c’è spazio per altri MOBA desiderosi di avere successo e capaci di non scimmiottare quello che è già stato fatto da altri. SMITE offre una prospettiva in terza persona e una curva di apprendimento relativamente dolce, con opzioni per l’acquisto e il livellamento automatico. Heroes of the Storm ha invece eliminato del tutto il negozio in-game, aggiunto obiettivi differenti in ogni mappa e riportato in un unico campo di battaglia personaggi a dir poco celebri. Consideriamo inoltre che Blizzard è in una situazione unica, perchè può vantare di una fanbase immensamente vasta e leale che probabilmente non mancherà di provare il nuovo titolo free to play.

Thrall Heroes of the Storm

I MOBA sono senza dubbio una tipologia di gioco difficile, ma questo può bastare a dissuadere i veterani dall’idea di assaltare un nuovo gioco? League of Legends è chiaramente in un posto sicuro, per ora, ma Blizzard con i suoi iconici eroi appartenenti agli universi di Warcraft, StarCraft e Diablo, sta per offrire una nuova esperienza di gioco molto attraente. Ricordo che la open beta di Heroes of the Storm è fissata per il 19 maggio, mentre il 2 giugno il titolo verrà rilasciato ufficialmente.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

BROWSER GAME CONSIGLIATI

Ti piacciono i browser game?
Hai già provato

Vikings: War of Clans?

Vikings: War Of Clans è un browser game di strategia in italiano caratterizzato da un comparto grafico di qualità e da un gameplay approfondito. Lo scopo del gioco è quello di vestire i panni di uno Jarl, costruire un villaggio di vichinghi e guidare un potente eroe al fianco dell'esercito.