Nosgoth: anteprima della closed beta

C‘era una volta Legacy of Kain, un gioco creato da Eidos Interactive ambientato in un mondo fantasy chiamato Nosgoth. Sviluppato da Silicone Knights e rilasciato da Eidos, venne in seguito acquistato da Squaresoft/Square-Enix e ri-lanciato nuovamente.

Nel corso degli anni ci sono stati alcuni rumors che preannunciavano un sequel di Legacy of Kain, ma non è questo il gioco che tutti si aspettavano. Nosgoth è infatti ambientato nello stesso mondo, ma si presenta come un titolo molto differente. Si tratta di un MOBA che verrà presto distribuito attraverso Steam, sotto la bandiera di Square-Enix e sviluppato da Psyonix.

Anteprima di gioco

Vampiri Nosgoth

Le battaglie di Nosgoth si svolgono su quattro arene, ambientate in un mondo cupo e poco rassicurante. Dopo aver atteso la ricerca di altri giocatori, ognuno viene assegnato a una squadra e a una delle due fazioni: i Vampiri e gli Umani. Le partite sono impostate per finire o entro un determinato periodo di tempo o dopo il raggiungimento di 30 uccisioni da parte di un team. Quando un turno finisce, le squadre si scambiano le fazioni e si precipitano di nuovo in combattimento. Alla fine del turno chi ha totalizzato un maggior numero di uccisioni vince, ottenendo punti esperienza e altri premi. Le premesse sono molto semplici, tu e la tua squadra dovrete esplorare la mappa, correndo per i vicoli bui nel tentativo di distruggere la squadra avversaria. C’è inoltre un tutorial iniziale che mostra le basi del gameplay, i comandi e tutto il resto. I controlli attualmente sono un alquanto inusuali, dato che per correre occorre premete il pulsante Shift presente sulla parte sinistra della tastiera mentre per utilizzare le skill primarie bisogna premere Q e F.

A prima vista il sistema di combattimento potrebbe sembrare un po’ sbilanciato, in quanto gli umani sono tutti in grado di colpire dalla distanza mentre i vampiri possono combattere soltanto da distanza ravvicinata. Tuttavia, una volta provato il gioco ci si rende conto di quanto questa differenza non sia poi così sbagliata. I vampiri non potranno sparare, ma con la loro capacità di scalare gli edifici e i muri con estrema facilità riescono comunque a ottenere vantaggi tattici non indifferenti. Alcuni volano per poi piombare sul nemico, mentre altri sanno essere tank incredibili. Dall’altra parte troviamo invece degli umani armati di balestre con frecce esplosive, bottiglie che esplodono incendiando l’area e così via. Nel complesso le partite risultano pertanto ben equilibrate e sopratutto divertenti, basta giocare di squadra e utilizzare la giusta strategia per ottenere la vittoria indipendentemente dalla fazione di appartenenza.

Uccisione Nosgoth

Una delle gioie di questo gioco è che si tratta di un free to play nel quale non occorre comprare oggetti o pagare per divertirsi. Tuttavia, è possibile acquistare uno dei Founder Pack disponibili sul sito web per accedere immediatamente all’attuale closed beta e a tutte le classi, oltre a ottenere vari elementi cosmetici e skin. Attualmente ci son due fazioni con quattro classi ciascuna. I nuovi giocatori che non sono Fondatori possono iniziare con due classi per ogni fazione: Hunter e Alchemist per gli esseri umani, e Reaver e Tyrant per i Vampiri. Ogni classe ha il proprio insieme di abilità e vari equipaggiamenti che possono essere acquistati nel negozio con soldi veri o sbloccati raggiungendo determinati livelli (5-10-15-20…). Al momento sbloccare una classe costa intorno ai 12 dollari (3.000 pietre runiche). Tutti gli archetipici sono molto diversi tra loro nel modo di giocare, pertanto non dovrebbe essere troppo difficile trovare un personaggio che si adatta perfettamente allo stile di gioco di ogni giocatore. Infine, nello store si possono acquistare anche equipaggiamenti e armi speciali, come pistole più potenti per gli umani e modifiche alle abilità per i vampiri. In entrambi i casi è possibile spendere la valuta guadagnata giocando oppure mettere mano al portafogli, mentre gli acquisti possono essere temporanei o permanenti (ad un prezzo maggiorato).

Conclusioni

Nosgoth si presenta come un promettente MOBA free to play, dove le uccisioni saranno all’ordine del giorno e scorreranno fiumi di sangue da parte di entrambe le fazioni giocabili. Si tratta tuttavia di un titolo apparentemente un po’ di nicchia, ma che grazie al modello F2P potrebbe comunque ottenere un discreto successo. Ottimo il comparto grafico e accettabile il gameplay, mentre al momento troviamo tre modalità di gioco: la prima 4vs4 per i principianti fino al livello 10, il normale Team Deathmatch e il Siege Mode ancora bloccato di cui si sa poco e niente. Ci sono comunque diversi aspetti da sistemare e migliorare, ma al momento il gioco si trova ancora in fase di closed beta pertanto gli sviluppatori staranno già lavorando duramente per migliorare l’offerta e introdurre nuovi contenuti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

BROWSER GAME CONSIGLIATI

Ti piacciono i browser game?
Hai già provato

Vikings: War of Clans?

Vikings: War Of Clans è un browser game di strategia in italiano caratterizzato da un comparto grafico di qualità e da un gameplay approfondito. Lo scopo del gioco è quello di vestire i panni di uno Jarl, costruire un villaggio di vichinghi e guidare un potente eroe al fianco dell'esercito.