APB Reloaded – Recensione

Criminale o tutore della legge? Questa sarà la prima domanda a cui dovremo rispondere una volta avviato APB Reloaded. Una concezione di giusto o sbagliato un po’ diverso dalla realtà ma che ci permetterà di decidere se combattere per ristabilire l’equilibrio nelle strade o collaborare con i rivoltosi per distruggere quel poco di rispetto verso la legge che è rimasto.

Collaborare con la legge non ci farà diventare vere forze dell’ordine ma ci permetterà di compiere missioni a favore della giustizia, avremo il permesso di equipaggiare armi e guidare veicoli della polizia oltre a quelli cittadini. Non avremo alcun limite per fermare la delinquenza, disporremo persino della licenza di uccidere pur di fermare un qualsiasi atto rivoltoso e irrispettoso nei confronti della legge. Inoltre, se riusciremo a catturare i peggiori ricercati e a consegnarli alla giustizia, otterremo una cospicua ricompensa.

Collaborare con il lato oscuro della città metterà fine ad ogni tipo di vincolo morale e legale. Potremo eliminare chiunque provi a fermarci durante l’adempimento delle missioni che ci verranno assegnate. Uccidere i cittadini, rapinarli, derubare auto e saccheggiare i negozi saranno tutte azioni all’ordine del giorno. Il nostro principale obiettivo sarà quello di estirpare l’ultimo briciolo di legalità rimasta in una città ormai caduta nel caos più totale.

Primi passi di gioco

Come prima cosa, dopo aver scelto da che parte stare, dovremo creare il nostro personaggio. La personalizzazione è a dir poco approfondita e ci permetterà di perfezionare ogni particolarità del nostro giocatore come meglio preferiamo. Dalla grandezza degli occhi, alla forma della pupilla, al taglio di capelli, alle cicatrici, alla barba, all’altezza, al peso, alla muscolatura e così via.

Inizieremo nel quartiere di apprendimento, dove svolgeremo le prime missioni per capire meglio i vari aspetti di gioco, oltre che i comandi di movimento, di fuoco e di guida. Dai distributori di munizioni potremo rifornirci di cartucce, dai parchimetri potremo richiamare la nostra auto e dallo sportello automatico potremo leggere i messaggi di posta ricevuti. Questi sono i luoghi comuni principali da conoscere, i restanti li scopriremo in game, grazie anche alle continue info (in italiano!) che ci appariranno scritte nei momenti opportuni.

Per avviare una missione basterà premere il tasto K, il quale imposterà il nostro status come “pronto”. Entro breve tempo comparirà l’obiettivo della missione scritto in alto a destra sullo schermo e nella mappa verrà mostrata la freccia che indica la zona in cui dirigerci, segnalando inoltre la distanza che ci divide dal raggiungerla. Completando le missioni saremo ricompensati con dei soldi e sbloccheremo nuove armi da acquistare, vestiti, auto e altri oggetti.

Per spostarci all’interno del quartiere scelto, potremo utilizzare qualsiasi auto cittadina, scassinandone una parcheggiata o facendo scendere il guidatore. Tramite quelli che sembrano esser parchimetri, potremo richiamare la nostra auto (ne avremo una prestabilita inizialmente, come quella della polizia se decideremo di perseguire le orme della giustizia) e spostarci più velocemente. Sarà spesso necessario muoverci a piedi, sfondando porte, rampicando sulle scale o scavalcando cancelli. Il tutto avverrà in maniera molto semplificata, premendo F per agire su qualsiasi oggetto e ostacolo in grado di permettere un’interazione.

Gameplay e missioni

Un gameplay che richiama i titoli free roaming come GTA e Saints Row. Dai movimenti, alle azioni quali il furto d’auto o lo sfondamento di porte per accedere agli edifici. Non esistono barre di energia o hp. Potremo correre all’infinito senza stancarci e quando verremo colpiti vedremo la visuale sfocarsi dando chiaro segno di problemi di salute. Se riusciremo a metterci al riparo in tempo recupereremo il normale stato di salute, altrimenti moriremo e risorgeremo in un punto di rigenero entro pochi secondi.

Peccato per la giocabilità a bordo delle automobili, forse un po’ troppo rigida e mal calibrata. Difficile sterzare in maniera efficace se non utilizzando il freno a mano, facile scontrarsi con altre auto e perdere il controllo di guida. Aspetto da migliorare che abbassa il voto complessivo inerente alla giocabilità.

Stringiamo un patto di fedeltà con il contatto che preferiamo e seguiamo i suoi consigli. In cambio della nostra fedeltà per la sua causa otterremo ricompense in denaro e alcune volte dei preziosi regali da ritirare nella nostra casella di posta. Ogni contatto ci permetterà inoltre di acquistare armi, auto e vestiti. Oggetti non più utili potranno essere rivenduti per racimolare nuovo contante. Attraverso determinati sportelli potremo accedere alle aste create dai giocatori che han deciso di metter in vendita alcuni loro oggetti, armi o vestiti non più utili o di cui si sono stufati.

Le zone dove avrà luogo lo svolgimento delle missioni verranno contrassegnate sulla mappa, mentre sullo schermo in alto a destra appariranno le istruzioni riguardanti l’obiettivo da perseguire. Ogni missione avrà solitamente un limite massimo di tempo per poter esser completata. Per questo si rivelerà molto importante il gioco di squadra, al fine di completare più agevolmente e velocemente i vari obiettivi che si susseguiranno.

La componente multiplayer fa da padrone, rendendo possibile la creazione di gruppi di giocatori cooperanti nelle medesime missioni. Potremo creare un nuovo gruppo invitando nostri amici conosciuti in gioco, oppure unirci ad un gruppo qualsiasi già creato e presente nella lista dei gruppi. Questo ci permetterà di partecipare alle missioni del leader (colui che ha creato il gruppo), guadagnando le dovute ricompense ad ogni obiettivo raggiunto. Sarà più facile affrontare squadre di nemici se non saremo soli, inoltre si rivelerà particolarmente divertente guidare un’auto portando con se un compagno piuttosto che fare la parte del passeggero che potrà sporgersi dal finestrino per far fuoco sui passanti o sui malviventi.

Grafica e ambientazione

Grafica davvero degna di nota per quanto riguarda il personaggio, l’ambiente ed alcune automobili. Dicono alcune, perchè altre sembrano dei bidoni con 4 ruote e un motore. Forse dettagli grafici come questi sono stati volutamente trascurati per creare maggior divario tra le auto di un certo calibro e quelle comuni rintracciabili ad ogni angolo.

Ambienti e panorami differenti per ogni quartiere:

  • Social District: zona che potremo definire commerciale, con grandi edifici dove all’interno sarà possibile assistere ad auto messe in mostra, acquistarne di nuove, accedere alle aste aperte da altri giocatori o aprirne di personali, svagarsi in locali con della buona musica e persino vestire i panni di un DJ. Un quartiere tranquillo dove si gira disarmati e la violenza pare totalmente assente. Adatto per lo shopping e momenti in cui desideriamo rilassarci qualche minuto dalla frenesia presente nella strade degli altri due quartieri.
  • Financial District: sede delle più grandi aziende internazionali e delle istituzioni finanziarie. Un paesaggio che mostra una città altamente sviluppata, con grattacieli e strade piuttosto caotiche. La violenza dilaga e avranno pane per i propri denti sia i tutori della legge che i criminali.
  • Waterfront District: porto turistico e struttura di import export, che dal piccolo quartiere portuale che inizialmente rappresentava è riuscito a svilupparsi ed ingrandirsi significativamente. Anch’essa zona di guerra, dove sarà possibile intraprendere ogni tipo di missione e dove si sconsiglia di girare disarmati.

Insomma, ci sono quartieri per ogni gusto, due per intraprendere missioni, sbloccare nuove possibilità e dar libero sfogo alle proprie azioni, ed una per i momenti di relax, per l’acquisto di armi, munizioni, auto e tutto quello che rientra nei nostri interessi.

Conclusioni

APB Reloaded è un MMOTPS free roaming davvero degno di nota, da considerare a parer mio il migliore presente ad oggi in rete. Un free to play così non si era mai visto, capace di competere con titoli a pagamento ormai radicati nel mercato, come GTA e Saints Row.

  • Componente sociale ben strutturata che permette in modo semplice ed immediato di cooperare con altri giocatori e completare missioni in maniera veloce e meno noiosa possibile. La chat permette di comunicare ed interagire con i compagni, rendendo possibile il gioco di squadra e permettendo di affrontare gruppi di avversari con la giusta strategia.
  • Grafica di alto livello ideata e realizzata per funzionare ai massimi regimi su sistemi operativi a 64 bit, ma utilizzabile anche sui normali 32bit. Son stati riscontrati crash e problemi di memoria durante il test su sistema operativo a 32bit.
  • Gameplay nella media del settore che non permette di identificare particolari note negative se non per quanto riguarda la guida delle automobili, la quale potrebbe esser migliorata e che attualmente influenza negativamente il voto complessivo della giocabilità.
  • Sonoro apprezzabile con la possibilità di importare canzoni e playlist direttamente dal computer, per poterle poi ascoltare in auto o a piedi.

All Points Bulletin (APB) Reloaded, MMOTPS super consigliato, che saprà “regalare” a tutti i giocatori una nuova ed originale esperienza videoludica, almeno per quanto riguarda i free to play in free roaming.

Tuo Voto
0

Pro

  • In italiano
  • Ottimo free roaming
  • Grafica di qualità
  • Multiplayer ben strutturato

Contro

  • Dettagli grafici trascurati in alcune automobili
  • Crash e problemi di grafica con sistemi operativi a 32bit
8.3

Ottimo

Grafica - 9
Giocabilità - 8
Originalità - 8

4 Commenti

  1. L’hanno migliorato parecchio dall’ultimo mio gameplay risalente tempo fa… mi stò intrippando, più bello ancora è quando gioco in compagnia su TeamSpeak !

    Rispondi
  2. Assolutamente da provare 😀

    Rispondi
  3. L’ho installato e provato per qualche ora… delusione totale.
    Free roaming in mappe limitatissime e gameplay P2P sempre uguale:
    prendi una macchina per raggiungere il luogo e cominci a svuotare il caricatore addosso ai nemici.
    Per quanto belle possano essere le vetture e la grafica mi stupisce un voto così alto.

    Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

BROWSER GAME CONSIGLIATI

Ti piacciono gli sparatutto?
Hai già provato

S.K.I.L.L. 2?

S.K.I.L.L. - Special Force 2 è uno sparatutto militare completamente tradotto e doppiato in italiano, un titolo intuitivo e immediato che permette di lanciarsi sul campo di battaglia armati fino ai denti.