Rusty Hearts

Gioco non più disponibile
MMORPG
Segui
7.3

Buono

                     

Rusty Hearts: provata la closed beta

Il 27 Luglio 2011 è stata rilasciata la Closed Beta di Rusty Hearts, un nuovo action mmorpg hack n slash. Un titolo tra i più attesi, dal gameplay dinamico e uno svolgimento basato sui dungeon, dove si potranno portare a termine le quest ed accrescere il proprio personaggio.

Si tratta di un gioco free to play, con un totale di quattro eroi, tre disponibili attualmente, due di sesso maschile (Frantz e Tude) e uno femminile (Angela). Grafica ispirata al genere manga, ambientazioni gotiche e piuttosto scure e mobs maligni di vario tipo.

Oltre ai consueti scontri PvP che avranno luogo in specifiche arene, il gioco si svolgerà per lo più all’interno dei dungeon, sbloccabili salendo di livello ed affrontabili optando fra diversi livelli di difficioltà. Al termine di ogni mappa ci sarà un boss di fine livello ad attenderci, il quale una volta sconfitto segnerà la fine della missione.

All’interno della città andremo a conoscere alcuni NPCs di rilievo, i quali ci forniranno le quest da portare a termine. Come ricompensa riceveremo soldi, esperienza e un oggetto a nostra scelta. Alcune volte si tratterà di pozioni, altre di pezzi di armatura o armi.

Primi passi di gioco

Un aspetto a parer mio piuttosto triste è il fatto di non poter personalizzare il proprio personaggio attraverso i metodi più comuni. Non solo a inizio partita non potremo accedere a nessun tipo di editor, ma anche all’interno del gioco non farà differenza se indosseremo un’elmo, piuttosto che un’armatura di tessuto o di metallo, in quanto esteticamente non vedremo alcun tipo di cambiamento. Stesso vestito di tutti gli altri giocatori che hanno optato per il medesimo eroe, stessa faccia, scarpe, guanti e così via.

Le armi sono l’unica cosa personalizzabile direttamente in gioco. L’aspetto varierà a seconda della tipologia e del modello acquistato. Diversamente, per personalizzare il nostro personaggio dovremo obbligatoriamente ricorrere alle microtransazioni, ovvero pagare con soldi veri nuovi vestiti, cappelli e vari elementi estetici.

Ogni equipaggiamento o arma richiede un certo livello per poter esser utilizzato, così come i differenti dungeons richiedereanno un livello minimo per accedere.

Gameplay

Gameplay non molto intuitivo e che richiede un po’ di tempo per familiarizzare con l’uso delle varie mosse e skill. I comandi base sono le freccette direzionali per muoversi e Z/X/C per parare, colpire e afferrare l’avversario. Le skill invece potranno esser impostate sui pulsanti che preferiamo, sulla linea degli A/S/D/F e così via.

Un action frenetico e divertente, con numerose mosse da apprendere e sferrare contro gli avversari. Per ogni skill si dovrà attendere il termine del conto alla rovescia per riutilizzarla la volta successiva ed ogni utilizzo comporterà un determinato consumo di mana.

Uccidendo gli avversari guadagneremo esperienza, punti vita e mana. In alcuni casi verranno rilasciati oggetti, a volte di valore e a volte no. Tramite lo shop potremo acquistare pozioni di vita e mana da portare all’interno dei dungeon ed utilizzare in casi di emergenza.

Presto capiremo che le skill hanno un ruolo fondamentale e dovranno esser utilizzate a ripetizione per completare in maniera rapida e soddisfacente i vari dungeon. Questo comporta un enorme consumo di mana, la quale dovrà esser rabboccata con l’uso di un buon quantitativo di pozioni.

A seconda di come completeremo il dungeon, quanti colpi critici metteremo a segno, quante volte verremo colpiti, quale ritmo di combattimento sosterremo durante gli scontri e così via, ci verrà assegnato un voto (contrassegnato con una lettera).

Ad ogni boss abbattuto potremo scegliere una carta tra le tante messe sullo schermo in posizione coperta, la quale ci farà ottenere in premio ciò che raffigura. Nella maggior parte dei casi si tratterà di soldi, diversamente potrà farci ottenere uno speciale equipaggiamento.

Grafica

Graficamente ben realizzata, dettagli delle texture più che sufficienti e modelli poligonali mediamente ben definiti. Peccato per la monotonia che rende gli eroi tutti uguali e che quindi priva della classica soddisfazione nel momento dell’acquisto di un nuovo equipaggiamento.

L’obbligo di dover spendere soldi per acquistare un mantello o un cappello potrebbe per alcuni risultare inaccettabile. La differenziazione tra giocatori è da sempre uno dei maggiori stimoli presenti negli MMO e mi stupisco non sia stato implementato gratuitamente in un titolo tanto atteso e nel complesso superiore alla media.

Ben realizzate alcune inquadrature durante i dialoghi e ottime anche le animazioni in combattimento, che ne aumentano la dinamicità variando di effetti e movimenti ad ogni skill e stimolando all’uso consecutivo delle stesse.

Conclusioni

Un ottimo action MMORPG, che a livello di gameplay ricorda molto da vicino titoli storici come Devil May Cry e che va ad aggiungersi ai pochi giochi di ruolo d’azione estistenti ad oggi, insieme all’ormai celebre Vindictus.

Tecnicamente ben realizzato da tutti i punti di vista anche se non introduce niente di poi così originale, se non un gameplay raro tra gli MMO. Texture e modelli poligonali sopra la media, trama sufficientemente interessante e buona caratterizzazione dei personaggi.

  • Grafica in stile manga per quanto riguarda i personaggi e tendente al gotico nei riguardi degli ambienti e dei dungeons. Modelli poligonali in alcuni casi un po’ trascurati ma texture che nel complesso sanno farsi apprezzare.
  • Gameplay frenetico e che ricorda molto da vicino alcuni picchiaduro giapponesi. Skills interessanti e rese uniche da animazioni d’effetto.
  • Comparto audio piuttosto noioso e spento nei riguardi delle colonne sonore. Dopo pochi minuti ho dovuto disattivare la musica per lasciar spazio ad effetti sonori apprezzabili. I dialoghi per ora sono muti.

Infine comunico che nella Closed Beta è aperto il Cash Shop, ovvero è possibile acquistare speciali oggetti a pagamento tramite microtransazioni. Tali acquisti verranno però azzerati al termine della Beta, con conseguente automatico risarcimento dei punti spesi. Scelta volta a permettere di testare anche questo aspetto di gioco, acquistando senza il rischio di perdere i soldi spesi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

BROWSER GAME CONSIGLIATI

Ti piacciono i giochi MMORPG?
Hai già provato

Neverwinter?

Neverwinter è un MMORPG free to play in italiano basato sul celebre Dungeons & Dragons. Il gioco offre un comparto grafico di ottima fattura, un gameplay ben progettato e una storia tanto profonda quanto avvincente. I giocatori possono inoltre creare i loro contenuti e condividerli con la community, personalizzare le cavalcature e formare delle potenti gilde con cui conquistare e costruire fortezze.