ArcheAge: guida al sistema giudiziario

In questo articolo andremo a conoscere più da vicino il Court System di ArcheAge, ovvero il sistema giudiziario attraverso il quale i giocatori che commettono dei crimini potranno essere processati e incarcerati.

Grazie a questo metodo innovativo, proprio come nel mondo reale, i giocatori verranno puniti per i loro crimini e la fedina penale influirà sul presente e sul futuro dei rispettivi personaggi. Dalla parte della giuria troveremo invece altri giocatori, scelti tra coloro che rispettano la legge e si sono sempre comportati bene.

Crimini, denunce e processi

Incarcerato in ArcheAge

Ci sono pochi reati che possono essere commessi in gioco: aggressione, omicidio e furto/sradicamento. Se un giocatore ha occasione di assistere a uno di questi crimini, può denunciarlo inviando una segnalazione. Tale denuncia verrà poi valutata dalla giuria, la quale analizzerà le informazioni inerenti all’accaduto e deciderà se si tratta di un crimine oppure no. Questo procedimento farà inoltre aumentare il numero di Crime Points e Infamy dell’accusato.

Tempi di reclusione

La giuria deciderà se il giocatore sotto processo è colpevole o innocente. In caso di colpevolezza verrà opportunamente decisa la durata della reclusione, a seconda della gravità del crimine commesso. Tale periodo di tempo dipenderà anche da quante volte la persona sotto processo ha già violato la legge, anche se la reclusione massima potrà essere di 20 ore (o almeno così sembra). Una volta incarcerato, il giocatore dovrà attendere di essere rilasciato e nel frattempo non potrà usufruire delle sue abilità. Sarà tuttavia possibile evadere, trovando ad esempio una chiave o salendo su una torre per poi scappare con un deltaplano.

Pirati

I pirati sono una particolare tipologia di criminali, rappresentata da coloro che hanno sempre commesso crimini e lavorato in maniera illecita. I loro reati non vengono denunciati attraverso le tracce lasciate o altri segnali comuni, ma in caso di sconfitta in un qualsiasi combattimento PvP finiscono direttamente in galera anche se non hanno commesso alcun crimine. Spesso otterranno automaticamente il massimo della pena, in quanto hanno dimostrato più e più volte di voler infrangere la legge all’interno del gioco.

La giuria

Giuria ArcheAge

Entrare a far parte della giuria è relativamente facile. Dopo aver raggiunto il livello 30, se non avete collezionato Crime Points o Infamy potrete trovare una quest dai mercanti di Honor Points che vi farà andare in giro ad aiutare gli imputati. Queste missioni sono semplici e veloci, e una volta portate a termine permettono di entrare nella lista di attesa per diventare giurato. Guardando nella scheda del personaggio sarà possibile visualizzare la coda, anche se risulterà difficile stimare il tempo di attesa necessario per diventare effettivamente giurato.

Perdere lo stato di giurato

Se un giurato commette un crimine e viene dichiarato colpevole, smette automaticamente di far parte della giuria. In tal caso sarà necessario far diminuire nuovamente i Crime Points e Infamy fino allo zero, e in seguito affrontare delle quest difficili contro mob elite di livello 35 e 45. Rientrare nella lista di attesa per far parte nuovamente della giuria non sarà quindi affatto facile, ma nemmeno impossibile.

Conclusioni

Il sistema giudiziario di ArcheAge introduce un metodo unico per gestire i giocatori meno corretti all’interno del gioco. Invece di avere a che fare con questi giocatori o dover delegare ai GM la responsabilità di prendere dei provvedimenti, sarà possibile gestire il tutto in maniera più realistica. I partecipanti potranno di conseguenza scegliere di essere dei bravi ragazzi o dei delinquenti, punire o essere puniti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

BROWSER GAME CONSIGLIATI

Ti piacciono i giochi MMORPG?
Hai già provato

Neverwinter?

Neverwinter è un MMORPG free to play in italiano basato sul celebre Dungeons & Dragons. Il gioco offre un comparto grafico di ottima fattura, un gameplay ben progettato e una storia tanto profonda quanto avvincente. I giocatori possono inoltre creare i loro contenuti e condividerli con la community, personalizzare le cavalcature e formare delle potenti gilde con cui conquistare e costruire fortezze.