ASTA: The War of Tears and Wind

MMORPG
Segui Gioca Gratis!
                     

Asta: intervista in occasione del lancio e della prima espansione

In occasione del lancio ufficiale di ASTA: The War of Tears and Winds, il team di sviluppo ha rilasciato una nuova espansione che introduce alcune novità interessanti per tutti i giocatori. Su mmorpg.com è stata inoltre pubblicata un’intervista a Pierre Vandenbroucke, Assistan Producer di Webzen, per saperne di più in merito all’aggiornamento.

Di seguito andrò a tradurre le parti salienti dell’intervista, per informare anche i giocatori italiani interessati a questo nuovo MMORPG free to play.

Intervista su ASTA

Ambientazione ASTA

Puoi dirci qualcosa su Myth I: Wrath of the Berserkers?

Myth I: Wrath of the Berserkers è un traguardo importante per ASTA, rappresenta la prima grande espansione e introduce un sacco di contenuti. Con il lancio del gioco avvenuto il 31 marzo 2016, è aumentato il level cap e sono state aggiunte alcune caratteristiche chiave a livello di esperienza PvP, crafting, progressione e così via. Tra le novità più interessanti figura inoltre il personaggio Raksa, ovvero l’esclusiva classe Berserker.

Ci sono nuove zone da esplorare?

Certamente, i giocatori di alto livello possono attraversare una nuova mappa chiamata Wado, dove occorre fare attenzione in quanto è possibile incontrare membri di altre fazioni. Le città sicure sono piuttosto piccole, la gran parte della regione è dedicata ai combattimenti PvP e persino le quest pubbliche sono contese. Tra le nuove aree di gioco troviamo anche Gate of Dawn, ovvero la città introduttiva del personaggio Raksa.

Scenario Asta

In cosa consistono le battaglie tra gilde?

Le Guild War vedono le otto gilde più forti di ogni server combattere per dimostrare il potere dei loro membri. Quattro gilde per fazione entrano in un torneo a eliminazione singola, dove solo un clan può uscirne vincitore.

Che genere di campi di battaglia ci sono nel gioco?

I campi di battaglia iniziano dal livello 10 e sono presto disponibili per tutti i giocatori. I personaggi di basso livello ottengono dei boost alle statistiche, così da potersi difendere meglio dai combattenti più evoluti. Attualmente ci sono due campi di battaglia che offrono diverse esperienze: il primo si chiama Domain of the Five Elements e mette a confronto due team per il dominio di alcuni punti strategici, mentre il secondo chiamato Doka Playground richiede alle squadre di catturare un orb al centro della mappa e piazzarlo in un punto specifico. Vince il primo gruppo che totalizza tre punti.

Natura e creature ASTA

Come funzionano i nuovi dungeon?

Mountain of Trials è una Open Instance suddivisa in vari piani. Ogni piano contiene uno o due stanze dove i giocatori possono entrare, ognuna con un determinato livello di difficoltà e una dimensione consigliata per il gruppo. Cinque dungeon sono per party da 1 a 5 giocatori, partendo dalla modalità facile fino ad arrivare a quella difficile e molto difficile. Gli ultimi due raid sono invece di difficoltà normale e sono stati progettati per gruppi da 10 utenti. Tutto questo dovrebbe offrire una grande sfida per ogni partecipante, indipendentemente dal fatto che voglia combattere da solo o in gruppo.

Il nuovo aggiornamento ha influenzato l’economia e il sistema di crafting?

Con il rilascio dell’espansione sono stati aggiunti nuovi oggetti, recipienti per il crafting di livello 51-55 ed elementi per il Berserk. I giocatori possono creare oggetti più forti che mai e ci aspettiamo che quelli di basso livello diventino più abbordabili per coloro che vogliono iniziare una nuova avventura.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

BROWSER GAME CONSIGLIATI

Ti piacciono i giochi MMORPG?
Hai già provato

Neverwinter?

Neverwinter è un MMORPG free to play in italiano basato sul celebre Dungeons & Dragons. Il gioco offre un comparto grafico di ottima fattura, un gameplay ben progettato e una storia tanto profonda quanto avvincente. I giocatori possono inoltre creare i loro contenuti e condividerli con la community, personalizzare le cavalcature e formare delle potenti gilde con cui conquistare e costruire fortezze.