Conan: Exiles

Gioco in fase di sviluppo
MMORPG
Segui Sito Ufficiale
                     

Conan Exiles: nuove informazioni sull’attesissimo MMORPG

Sono state svelate nuove informazioni su Conan Exiles, l’atteso MMORPG targato Funcom che uscirà in Early Access il prossimo anno. Il direttore creativo Joel Bylos ha rilasciato un’intervista su mmorpg.com e raccontato come sta andando lo sviluppo del titolo, come sarà la progressione, la configurazione dei server, la creazione del personaggio e molto altro ancora.

Di seguito andrò a tradurre le parti più interessanti del Q&A.

Intervista su Conan Exiles

esiliati-in-conan-exiles

Su cosa state lavorando al momento?

Stiamo lavorando duramente per sistemare i bug e le ultime caratteristiche, sperando di arrivare presto alla Early Access. Tutte le funzionalità di base sono state create, ma sono ancora necessarie diverse correzioni e ottimizzazioni affinché siano all’altezza dei nostri standard. Stiamo inoltre bilanciando il combattimento e la progressione.

Confermate il lancio della fase Early Access per l’inizio del 2017?

Si, è quasi tutto pronto.

Quando potremo conoscere meglio le caratteristiche e i sistemi di Conan Exiles?

Penso che saremo pronti a parlare di più del gioco a novembre, dopo il rilascio di Hide and Shriek (nuovo titolo di Funcom) previsto a ottobre.

scorpione-conan-exiles

Puoi dirci come funzionerà la progressione?

Conan Exiles è un gioco appartenente al genere survival, quindi ci saranno un paio di sistemi di progressione a cui le persone dovranno prestare attenzione: Crafting e Personaggio. Salendo di livello si otterranno punti da spendere in ricette per il crafting, così come punti per il personaggio da distribuire per aumentare le statistiche. Il sistema di crafting si baserà sulla capacità di raccogliere materiali in tutto il mondo, trovando ricette particolari e costruendo macchinari che aiutano nella produzione di risorse. Il sistema del personaggio modificherà invece l’avatar a seconda delle esperienze che affronterà nel corso del tempo, facendolo diventare più forte, veloce, resistente e così via.

Ci saranno server PvE?

Assolutamente si. I giocatori potranno impostare e controllare i propri server, configurandoli con una miriade di opzioni.

Quali sono stati i punti migliori dello sviluppo finora? Eventuali insidie e lezioni apprese?

Personalmente mi diverto molto a lavorare su un gioco open world con sistema di combattimento basato sull’azione. Questo è un positivo, ma rappresenta anche una delle principali sfide. Potrei scrivere un libro sulle lezioni apprese, ma non prima del lancio!

creature-conan-exiles

Conan Exiles è un titolo molto eccitante per i fan. Ci puoi dire qualcosa sulla storia? Come viene posto sulla linea temporale di Robert E. Howard?

All’inizio del gioco si viene esiliati per ragioni poco chiare e abbandonati ai margini di un luogo chiamato Exiled Lands. Non potendo lasciare fisicamente queste terre (per motivi che diverranno evidenti nel gioco), i giocatori saranno costretti a costruirsi una vita in questo ambiente difficile. Sarà possibile incontrare altri esuli, diverse razze e fazioni che lottano tra loro, oltre a esplorare le rovine di una città misteriosa alla ricerca di misteri. Il gioco si svolgerà tra le storie Xuthal of the Dusk e A Witch Shall be Born, mentre Conan avrà circa 26 anni.

I giochi di sopravvivenza sono sempre stati apocalittici per natura, ma questo sarà fantasy dark hardcore. Cosa comporta questa scelta?

Beh, Howard era molto consapevole dei cicli di civiltà e nel suo saggio The Hyborian Age ha scritto un sacco di dettagli su come il mondo di Conan è diventato quello che è. In un certo senso, ogni civiltà è post-apocalittica. Abbiamo inoltre pensato che non sarebbe stato un buon gioco di Conan se non fosse stato possibile esplorare le rovine delle civiltà passate, mettendo a rischio la sanità mentale con grandi tesori e ricette proibite.

Per il resto il gioco si focalizza su un combattimento corpo a corpo che non si trova in altri giochi di sopravvivenza, ponendo molta più attenzione sul mondo e sulle persone con cui lo si condivide. Zombie a parte, penso che siamo i primi a proporre un survival game con varie fazioni NPC. Abbiamo anche un sacco di storia da scoprire, sia attraverso i dialoghi sia leggendo le strane incisioni presenti sulle pietre antiche.

combattimento-mostro-conan-exiles

Che tipi di server ci saranno?

I giocatori potranno partecipare a livello locale (single player), ospitare un server (sul PC), creare server privati o connettersi a server pubblici ufficiali. Ci saranno una miriade di opzioni disponibili per configurare i server, come un maggior guadagno di XP, danni ridotti e così via.

Il death system è una parte cruciale di ogni MMO di sopravvivenza. Come sarà in Conan Exiles?

Di default, una volta persa la vita occorrerà recuperare l’attrezzatura raggiungendo il corpo in decomposizione. Ci sono però diverse opzioni configurabili lato server che permettono ad esempio di non perdere l’equipaggiamento, mantenere solo quello indossato e via dicendo. Dipenderà tutto dagli amministratori del server.

Che ruolo avrà la magia?

Per ora non voglio parlare molto della stregoneria, siccome stiamo progettando di realizzare un grande sistema tra la fase Early Access e il rilascio. Tuttavia, ci saranno sicuramente degli oggetti magici in tutto il mondo, dai fiori di loto alla polvere della tomba Stygian. Per conoscerne gli effetti dovrete però aspettare!

roccaforte-conan-exiles

In che modo i giocatori potranno costruire e distruggere le città?

Abbiamo un sistema di costruzione libero che permetterà di erigere qualsiasi edificio di pietra, acciaio e legno. Abbiamo inoltre diversi banchi di lavoro e strutture che richiederanno determinati spazi. Ci saranno poi dei vincoli paesaggistici, nel senso che non si potrà costruire un altare di Mitra proprio accanto a un tempio di Set. Questo faciliterà la creazione di grandi spazi come villaggi e città.

Abbattere le strutture sarà invece molto semplice. Abbiamo creato un sistema che permetterà a giocatori e NPC di distruggere qualsiasi edificio, così come ci saranno diversi modi per impedirlo. Si potranno ad esempio reclutare arcieri e guardie NPC pronte a difendere la città quando si è offline.

A cosa servirà sacrificare i nemici su un altare?

Gli altari permetteranno di realizzare oggetti molto specifici, legati al dio che si sceglierà di adorare. Un esempio potrebbero essere le frecce serpente, disponibili per coloro che seguiranno Set. Per mantenere il favore degli Dei occorrerà conseguire obiettivi regolarmente, come compiere sacrifici sull’altare o non utilizzare armi da taglio per un certo periodo di tempo.

altare-conan-exiles

Come sarà l’interfaccia?

Il gioco potrà essere giocato in prima o in terza persona, anche se sarà principalmente destinato alla prima opzione. Abbiamo cercato di mantenere l’interfaccia in linea con quanto ci si aspetta dal genere: inventario, crafting, schermate del personaggio e così via. Penso tuttavia che l’editor per la creazione del protagonista sia qualcosa di davvero speciale, per cui non vedo l’ora di mostrarlo!

Intervista originale in inglese: qui.

1 Commento

  1. Mi piace!

    Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

Ti piacciono i giochi MMORPG?
Hai già provato

AION?

AION è uno dei più gettonati MMORPG fantasy free to play in italiano, un titolo che offre contenuti di ogni genere e che riesce a dare il meglio di sé in ambito PvP. Il gioco presenta un buon comparto tecnico, un editor per la creazione del personaggio molto approfondito e varie funzionalità interessanti come la possibilità di volare.