Echo of Soul: breve anteprima della closed beta

Dopo diversi anni dal suo rilascio ufficiale, Echo of Soul si sta finalmente facendo strada verso il Nord America e l’Europa. Aeria Games ha deciso di pubblicare questo tradizionale MMORPG theme park anche in occidente, un gioco “vecchia scuola” caratterizzato da meccaniche già ben collaudate e da un sistema di combattimento tab targeting.

Il titolo attualmente è in fase di closed beta, pertanto ricordo a tutti coloro che riusciranno a partecipare che i progressi verranno azzerati al termine del periodo di test.

Anteprima di gioco

Guerriero EOS

Echo of Soul presenta classi suddivise per sesso: Rogue e Warrior sono uomini, mentre Guardian, Sorceress e Archer sono donne. Molto probabilmente questa scelta farà storcere il naso a molti giocatori, così come l’editor che permette di personalizzare solo in minima parte l’aspetto dei personaggi. Una volta iniziata l’avventura è possibile assistere ad alcuni filmati che introducono nella trama di gioco, dove il male sta invadendo il mondo e noi dobbiamo cercare di fermarlo prima che sia troppo tardi. Ed ecco comparire i classici punti interrogati ed esclamativi sopra le teste dei vari NPC, pronti a consegnare missioni da portare a termine sterminando orde di esseri di ogni genere. Passeremo così le prime ore di gioco, livellando e progredendo come in ogni classico MMORPG old school.

Echo of Soul presenta un sistema di combattimento tab targeting, simile a quello di Cabal 2 di cui abbiamo parlato giusto ieri. Non mancano inoltre le combo, che se utilizzate sapientemente permettono di sfruttare al massimo le doti e le abilità del proprio personaggio. I nemici inizialmente hanno vita breve e non sono molto pericolosi, ma per giudicare il livello di difficoltà generale occorrerà prima raggiungere i livelli più alti e affrontare i dungeon più complessi.

Boss EOS

A giudicare dalla beta, sembra che tutto sia suddiviso in “zone”. Praticamente per raggiungere le aeree più grandi occorre passare per tante zone istanziate più piccole, una suddivisione strana che non ricordo di aver mai visto altrove. Gli sviluppatori hanno presentato il gioco parlando di ben 68 zone differenti, ma non aspettatevi di vedere così tanti luoghi magnificamente realizzati e con viste panoramiche mozzafiato.

Soul System e sistema di crafting

Video EOS

Una delle caratteristiche principali di EOS è il Soul System. È possibile ottenere delle Chaos Souls per ogni nemico ucciso, anime che in seguito possono essere portate nel Soul Sanctum (solitamente nelle città) e purificate. In questo modo si trasformano in potenti abilità, pronte per essere utilizzate in battaglia. Sono come dei boost che incrementano l’attacco, la difesa, i critici e così via, potenziamenti che una volta utilizzati si consumano. Per ora questo sistema non ha un’influenza così significativa, ma magari nelle future versioni del gioco verrà aggiunta qualche funzionalità in più.

Il sistema di crafting è ancora alle fasi iniziali, ma la professione del cuoco sembra già pronta e funzionale. Come in TERA, i personaggi potranno essere stanchi e affamati dopo lunghe ore di combattimento e avventura. Per fortuna ci sarà chi cucinerà del cibo, utile per ricaricare le stat e guadagnare bonus per gli HP e la potenza d’attacco. Le altre professioni artigianali più complesse devono ancora fare il loro debutto nel gioco, per cui aspettiamoci l’introduzione di qualche altro “lavoro” probabilmente già visto altrove.

Cavallo EOS

Il comparto grafico di Echo of Soul è di buona qualità, alla pari di tanti altri giochi dello stesso genere. Niente di particolarmente brillante o innovativo, ma comunque adatto per un MMORPG theme park. Semplicemente gli sviluppatori non hanno fatto nulla per distinguersi dalla massa, ma questo al giorno d’oggi non deve sorprenderci più di tanto.

Conclusioni

Echo of Soul, per ora, sembra essere un buon MMORPG caratterizzato da meccaniche e funzionalità già familiari a tutti gli appassionati di giochi di ruolo. Una delusione per coloro che si aspettavano di provare finalmente qualcosa di innovativo, così come una buona alternativa per chi invece è semplicemente alla ricerca dell’ennesimo theme park dove poter livellare da solo o con gli amici. Ovviamente, trattandosi di una closed beta, è ancora presto per emettere un giudizio approfondito. Tuttavia, è già chiaro lo stampo del titolo e l’esperienza di gioco che potrà offrire in futuro. Speriamo perlomeno che il Soul System venga ampliato, migliorato e reso più interessante.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

Ti piacciono i giochi MMORPG?
Hai già provato

AION?

AION è uno dei più gettonati MMORPG fantasy free to play in italiano, un titolo che offre contenuti di ogni genere e che riesce a dare il meglio di sé in ambito PvP. Il gioco presenta un buon comparto tecnico, un editor per la creazione del personaggio molto approfondito e varie funzionalità interessanti come la possibilità di volare.