Fallen Earth: tutto sulla fazione dei Traveler

Quinta parte della guida alle fazioni di Fallen Earth, dove prenderemo in esame la popolazione dei Traveler, la fazione senza una morale e che vive esclusivamente per trarre profitto da ogni azione e commercio possibile, legale o illegale, giusta o sbagliata.

Prima di cominciare vorrei elencare velocemente tutte e sei le parti della guida alle fazioni di Fallen Earth, per renderle accessibili nel modo più semplice possibile:

Panoramica

C’è bisogno di qualcosa nel Gran Canyon Province? Forse siete alla ricerca di informazioni, oppure di un’arma rara. In ogni caso, se avete chip da spendere, i Traveler vi possono aiutare. Se una cosa potrà esser comprata vi faranno contattare, se qualcuno potrà esser trovato lo rintracceranno, se una persona dovrà essere uccisa la uccideranno. Godendo di un atteggiamento piuttosto disinvolto nei confronti della morale, i Travelers rappresentano un’affiliazione libera di “famiglie” che hanno tra le mani un’infinità di traffici: intermediazione delle informazioni, contrabbando, stupefacenti e persino omicidi. Si tratta di affari, anche se a volte personali.

I Traveler non sono molto predisposti a compiere nobili gesti. Hai un piano che non prevede profitto? Sei fuori. Ai Traveler in genere non piace stare ai margini e nonostante questo atteggiamento condividono tutti un codice comune, il quale è stato sviluppato nel corso di un vertice tra le sette grandi famiglie nel 2126.

Il codice dei Traveler: I problemi all’interno dei Traveler sono regolati con le parole prima del sangue. Quando un Traveler ne uccide un altro, il ricorso deve essere giudicato da un arbitro neutro oppure può pagare una penale. La famiglia viene prima dei Traveler e i Traveler prima di chiunque altro. Una volta data la parola ad un compagno di viaggio, questa si trasforma in un vero e proprio legame.

Raramente un Traveler vuole essere un eroe. La maggior parte di essi vuole solo vivere la giornata cercando di creare un profitto. Alcuni desiderano essere popolari e per molti si tratta semplicemente di avidità, mentre per altri di celebrità, oppure potere ed influenza. Ma quel che è certo è che tutti i Traveler sono collegati da un unico desiderio di vivere senza confini e rimanere fuori dal controllo delle autorità draconiane.

Quando si tratta di conflitto, i Traveler non dispongono di un esercito organizzato. Non sarebbe possibile formare un esercito, dato che tutti i soldati seguono l’illuminazione di un proprio interesse personale. Così si ritrovano a dover dipendere spesso da mercenari, per gestire determinate operazioni. Per lavori di basso profilo, come eliminare un potenziale concorrente al di fuori della famiglia, un Traveler probabilmente assumerà un delinquente o un assassino. In termini di gerarchia ogni insediamento o roulotte è governato dal proprio capo, il quale sceglie da se il suo titolo. Come risultato ci si ritrova con una serie di re, imperatori, boss e presidenti. Spesso non si ascoltano a vicenda, ma tutti ascoltano il suono del denaro.

Leader

Ogni famiglia di Traveler sceglie il proprio leader, di solito attraverso una combinazione tra corruzione, estorsione, ricatto, omicidio e altri subdoli atti di politica. Occasionalmente si tengono incontri tra famiglie per discutere di politica, ma alla fine, ognuna di queste è fedele solo a se stessa.

Nemici

I Lightbearer sono i nemici per eccellenza, dato che non amano l’avidità e il peccato su cui i Traveler sembrano prosperare. I Lightbearer raramente attaccano i Traveler, ma in qualsiasi momento capiti di sorprenderne uno a rubare o mettere in atto azioni poco lecite, essi entrano in campo. Non hanno nulla contro i commerci dei Traveler, ma solo con le attività secondarie che perseguono a scopo di lucro.

Gli Enforcer non apprezzano i guai dei Traveler e cercano quindi di evitarli più possibile. Le carovane dei Traveler spesso non sono benvenute negli avamposti degli Enforcer, ma queste si tengono comunque alla larga senza forzare la mano, dato che conoscono la potenza di fuoco degli Enforcer.

I Vista trovano fastidiosa l’avidità dei Traveler ma a volte ne apprezzano alcuni oggetti commerciati. Non si fidano dei Traveler e sopratutto odiano il traffico della tecnologia scavening e dei materiali appartenenti al vecchio mondo.

Alleati

I Tech sono i principali alleati, fanno affidamento su di loro per ottenere pezzi di ricambio e materie prime necessarie per lavorare. Finché ci sono soldi, ai Traveler non interessa sapere la natura di quello che serve ai Tech e che uso faranno di tali materiali. Alcune persone sussurrano che i Traveler abbiano persino sequestrato una persona per alimentare il bisogno dei Tech di cavie umane.

I Chota sono una sorta di alleati. Il traffico tra loro è raramente redditizio a causa della bassa qualità della merce richiesta e della mancanza di materiali commerciali di valore. I Chota solitamente non infastidiscono i Traveler, dato che questi li hanno aiutati a saccheggiare Hoover Dam. Inoltre, in caso di paura per un attacco, capita che i Traveler chiamino in aiuto gli insediamenti Chota nelle vicinanze.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

BROWSER GAME CONSIGLIATI

Ti piacciono i giochi MMORPG?
Hai già provato

Neverwinter?

Neverwinter è un MMORPG free to play in italiano basato sul celebre Dungeons & Dragons. Il gioco offre un comparto grafico di ottima fattura, un gameplay ben progettato e una storia tanto profonda quanto avvincente. I giocatori possono inoltre creare i loro contenuti e condividerli con la community, personalizzare le cavalcature e formare delle potenti gilde con cui conquistare e costruire fortezze.