Le classi più diffuse negli MMORPG

In questa guida prenderemo in esame le classi più diffuse tra i migliori giochi di ruolo online, ovvero il guerriero, il mago, il guaritore e il ladro. Si tratta degli archetipi base sui quali si basano un po’ tutti gli MMORPG, ognuno dei quali caratterizzato da diverse abilità che tendono a ripetersi in ogni gioco.

La conoscenza approfondita di ogni archetipo permette di scegliere il personaggio più affine alle proprie tendenze videoludiche, oltre ad agevolare la scelta dei giusti membri per formare un gruppo. Conoscere a fondo le abilità di una determinata classe può rivelarsi una carta vincente sia negli scontri PvP che nel normale PvE, oltre a favorire la formazione di gruppi ben equilibrati e composti da alleati capaci e cooperativi.

Da un gioco all’altro vi saranno sicuramente differenze a parità di classe, ma ciò nonostante difficilmente gli elementi caratteristici di base subiranno consistenti variazioni. Per questo conoscere le basi dei quattro archetipi più diffusi vi darà modo di orientarvi al meglio all’interno di qualsiasi MMORPG deciderete di giocare.

Warrior – Guerriero

Il guerriero è la classe da combattimento per eccellenza, specializzato sia nell’infliggere danni che nel sopportarli. Può esser usato come eroe solitario, sterminatore di mobs e impavido combattente, oppure come tank, per arginare gli attacchi peggiori da parte dei nemici e supportare la squadra.

Adatto quindi sia al gioco in singolo che nelle partite multigiocatore, dove può decidere di rivestire ruoli differenti a seconda della tipologia e capacità dei compagni di squadra. Solitamente, se un guerriero ci tiene ai compagni e al gioco di squadra, non si limita ad attaccare a testa bassa ignorando i bisogni degli alleati, ma fa da supporto agli amici in difficoltà, ripiegando in aiuto di chi rischia la vita.

I guerrieri inoltre sono soliti usufruire di equipaggiamenti migliori rispetto alle altre classi, sia da un punto di vista difensivo (armature più robuste, scudi, elmi e così via) che offensivo (armi pesanti di vario tipo). Gli è consentito in linea di massima indossare ogni armatura e indumento, di qualsiasi tessuto o metallo esso sia fatto, a differenza delle altre classi che comunemente hanno limitazioni in tal senso. Stesso discorso vale per le armi, un potente scudo e un’enorme spada da cavaliere non potrà esser impugnata da nessun’altra delle classi considerate in questo articolo.

Uno dei suoi compagni preferiti è sicuramente il guaritore, la classe di supporto per eccellenza, che grazie alle sue capacità curative riesce a ripristinare i punti vita persi dal guerriero, rendendolo ancor più difficile da abbattere ed efficace nei combattimenti in prima linea.

Mage – Mago

Il mago rappresenta ovviamente la classe magica, specializzato negli attacchi dalla distanza e dotato solitamente di una scarsa difesa, può infliggere gravi danni in maniera diretta o agire tramite debuff, infliggendo lievi perdite ma che persisteranno col passare del tempo, sottraendo nel complesso enormi quantità di punti vita o svantaggiando l’avversario con penalità di vario tipo.

Incantesimi differenti, che spaziano tra la linea che separa il bene e il male. Dalle classiche magie di cura e i vari potenziamenti per gli alleati, all’evocazione di demoni oscuri e la sottrazione di punti vita dall’avversario per curare il personaggio stesso. Una classe subdola in un certo senso, da temere sia in negli scontri PvP in singolo che a squadre.

Un elemento fondamentale all’interno di un gruppo, che se utilizzato nel modo migliore può davvero far la differenza. Non particolarmente adatto alla prima linea, sta bene alle spalle di un guerriero, potenziandolo con i propri incantesimi e infliggendo danni e stati negativi agli avversari.

Solitamente gli equipaggiamenti sono piuttosto limitati e l’unica scelta fondamentale starà nell’acquisto o ritrovamento di bastoni e bacchette magiche con particolari caratteristiche. Diversamente, a livello di armatura, il mago veste solitamente indumenti di tessuto che non lo proteggono se non in minima parte, rendendolo preda facile negli scontri ravvicinati, sopratutto contro avversari dotati di molti punti d’attacco.

Healer – Guaritore

Rappresenta la classe di supporto per eccellenza. Conosciuto anche come sacerdote, cura i compagni oltre a resuscitare chi viene ucciso, ha una scarsa difesa e non è assolutamente adatto a stare in prima linea. Immancabile in ogni gruppo, il guaritore permette ai compagni di recuperare punti vita prima di venir uccisi, creando una sorta di vantaggio tattico a discapito di chi non dispone dello stesso supporto. In casi limite il sacerdote può persino essere in grado di resuscitare un alleato ucciso.

A livello di attacco non è certamente un portento, così come scarseggia dal punto di vista difensivo. Equipaggia quasi sempre oggetti dallo scarso potenziale e indumenti più utili a vestirlo che non a proteggerlo. Tutto questo lo rende ideale per una squadra ma inadatto al gioco solitario, sia che si tratti di PvP che di PvE.

Tende ad essere amato ed odiato allo stesso tempo, a seconda di chi decide di aiutare e come. Un alleato sicuramente indispensabile per la sopravvivenza ma che quando non riesce nell’intento rischia di esser ampiamente criticato e insultato. Non che questo significhi necessariamente che il lavoro svolto dal guaritore non è eccellente, ma si sa com’è, a seconda di chi si ha la “sfortuna” di avere in gruppo, si è costretti a sottostare alla bassezza di certi interventi.

Rogue – Ladro

Chiamato anche assassino, rappresenta la classe stealth. Un archetipo che ama giocare nell’ombra, uccidere in silenzio colpendo il nemico di soppiatto e rubare soldi e oggetti utili ai mal capitati, nel caso in cui le abilità di gioco lo permettano. Abile con il coltello, è il migliore nelle uccisioni inaspettate, mentre negli scontri diretti contro un guerriero difficilmente riuscirebbe ad avere la meglio.

Adatto sia al PvP che al PvE, dove riesce a mimetizzarsi e sfruttare le proprie abilità con il fine di uccidere in poche mosse l’avversario, il quale in alcuni casi non riuscirà nemmeno a sferrare un colpo. Nelle partite in gruppo può rivelarsi importante per sbloccare situazioni difficili, ingannando gli avversari o aprendo un varco di cui tutta la squadra potrà usufruire.

Una classe molto flessibile, che sa adattarsi ad ogni situazione nonostante non disponga di eccellenti equipaggiamenti o armi. Solitamente armato di semplici coltelli, fa delle sue abilità il vero punto di forza, lasciando da parte il classico combattimento corpo a corpo per dare spazio all’omicidio tipico di un assassino, silenzioso ma letale.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

BROWSER GAME CONSIGLIATI

Ti piacciono i giochi MMORPG?
Hai già provato

Neverwinter?

Neverwinter è un MMORPG free to play in italiano basato sul celebre Dungeons & Dragons. Il gioco offre un comparto grafico di ottima fattura, un gameplay ben progettato e una storia tanto profonda quanto avvincente. I giocatori possono inoltre creare i loro contenuti e condividerli con la community, personalizzare le cavalcature e formare delle potenti gilde con cui conquistare e costruire fortezze.