Vacanze di Natale: i migliori MMORPG per bambini

Il 2011 sta per finire, e in occasione delle vacanze natalizie tutti i bambini avranno molto più tempo per potersi divertire e giocare ai loro MMORPG preferiti. Sebbene ce ne siano molti in circolazione, ho deciso di consigliarne tre tra quelli recensiti su questo sito, particolarmente indicati ai bimbi sopratutto dal punto di vista grafico.

In un periodo dove ormai vengono rilasciati sempre più titoli per adulti, con scelte mirate ad un pubblico più cresciuto rispetto al passato, potrebbe diventar difficile per un bambino scegliere il titolo maggiormente adatto a lui. Di seguito elenco i tre migliori MMORPG per bambini da me scelti appositamente per questo fine anno, sperando di accontentare i gusti dei più piccoli.

Dragon Ball Online

Credo non ci sia bisogno di presentazioni. Si tratta senza ombra di dubbio di uno dei più famosi manga giapponesi di tutti i tempi, da qualche tempo finalmente riprodotto all’interno di un MMORPG free to play adatto a tutte le fasce di età, bimbi compresi. In questo gioco potrai impersonare un giocatore appartenente ad una delle tre razze disponibili: Umani, Namecciani e Majin. Progredendo nel gioco e svolgendo le missioni, guadagnerai esperienza e salirai di livello, migliorando le abilità e facendo crescere il tuo personaggio proprio come una persona reale. Se sogni di avere un Goku tutto tuo, scegli la razza umana e comincerai l’avventura con un piccolo bambino con le stesse sembianze del protagonista di Dragon Ball. Salendo di livello lo vedrai poi crescere fino a diventare adulto. Imparerai a fare l’onda energetica ed altre mosse, e incontrerai diversi personaggi appartenenti al manga originale.

Gli sviluppatori sono riusciti a riprodurre fedelmente sia le ambientazioni che i personaggi originali, anche se a livello di dettaglio delle texture l’intero comparto grafico potrebbe sembrare un pochettino datato. Il gameplay è il classico di ogni gioco di ruolo, basato sull’esplorazione e i combattimenti statici.

Per approfondimenti rimando alla recensione di Dragon Ball Online.

Wakfu

Si tratta di un altro cartone animato molto famoso in alcune parti del mondo, anche se in Italia risulta pressoché sconosciuto. E’ stato ultimamente riproposto all’interno di un MMORPG a turni, dove il giocatore può completare le missioni ed affrontare particolari creature attraverso combattimenti dinamicamente inconsueti. A differenza dei classici MMORPG, in Wakfu avrai a disposizione un determinato numero di punti movimento, punti azione, punti wakfu e punti salute. Il terreno è suddiviso come fosse un reticolato, all’interno del quale ci si muove come su una scacchiera. I punti movimento rappresentano il numero massimo di caselle che potrai percorrere durante il tuo turno, mentre con i punti azione e wakfu potrai lanciare gli attacchi. Ogni mossa richiede un determinato numero di punti, al termine dei quali dovrai cedere il turno al tuo avversario.

La visuale isometrica (dall’alto) ha sicuramente semplificato il lavoro dal punto di vista grafico, mentre a livello di gameplay l’originalità merita un degno apprezzamento. Il sistema di combattimento fuori dal comune, l’ottima caratterizzazione dei personaggi e il mondo dinamico che cambia a seconda del comportamento dei giocatori, hanno saputo ricreare un’esperienza di gioco davvero divertente ed originale.

Per approfondimenti rimando alla recensione di Wakfu.

Dragon Nest

Mirato ad un target che sta al confine tra bambini e ragazzi, Dragon Nest rappresenta uno degli ultimissimi action MMORPG rilasciati in Europa. Nonostante il risultato finale abbia in parte deluso rispetto alle aspettative, questo titolo mostra una dinamicità degna di un action di nuova generazione, presentando un comparto grafico particolarmente indicato a bambini e ragazzi molto giovani. I personaggi stessi da poter scegliere sono rappresentati da dei bambini combattenti, mentre i nemici sembreranno disegnati per far parte di un cartone animato. Un’avventura basata sui dungeon, all’interno dei quali lo scopo sarà di fare piazza pulita per giungere al termine ed affrontare il boss di finale, ottenendo così il premio e l’esperienza utile a salire di livello e sbloccare nuove abilità.

Tecnicamente superiore ai due titoli sopra consigliati soprattutto per quanto riguarda il gameplay, vero punto di forza di Dragon Nest, che con la sua azione adrenalinica e senza sosta riuscirà ad accontentare anche i più esigenti in fatto di combattimenti.

Per approfondimenti rimando alla recensione di Dragon Nest.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

BROWSER GAME CONSIGLIATI

Ti piacciono i giochi MMORPG?
Hai già provato

Neverwinter?

Neverwinter è un MMORPG free to play in italiano basato sul celebre Dungeons & Dragons. Il gioco offre un comparto grafico di ottima fattura, un gameplay ben progettato e una storia tanto profonda quanto avvincente. I giocatori possono inoltre creare i loro contenuti e condividerli con la community, personalizzare le cavalcature e formare delle potenti gilde con cui conquistare e costruire fortezze.