Recensione di Rift

Gioca Gratis!

Tra gli MMORPG fantasy di un certo spessore, nati come giochi a pagamento e in seguito passati al modello free to play, troviamo Rift, un titolo distribuito da Trion Worlds che mira ad offrire un’esperienza completa ed approfondita in ogni suo aspetto, presentando sia elementi tipici del genere che caratteristiche almeno in parte inedite.

Il gioco è ambientato a Telara, un mondo creato migliaia di anni fa dagli dei. Presenta foreste incantate, vulcani, spiagge e paludi, è sede di vivaci città ricche di quest da portare a termine ed attività commerciali, patria di insaziabili invasori planari, forze del caos che metteranno alla prova le tue abilità in dungeon e raid unici, dove potrai sconfiggere e saccheggiare i nemici.

Anteprima di gioco

rift 2013-12-10 16-03-16-20

Subito dopo il bellissimo video introduttivo potrai creare il tuo personaggio, scegliendo per prima cosa le tue origini, Guardians o Defiants, e in seguito una delle sei razze disponibili: Mathosian, High Elf o Dwarf se avrai scelto di far parte dei Guardians, mentre Eth, Kelari o Bahmi se avrai deciso di stare dalla parte dei Defiants. Ogni razza avrà diverse peculiarità ed abilità dedicate, come ad esempio una maggiore agilità, forza, resistenza e così via. A questo punto dovrai scegliere una delle quattro classi offerte: Warrior, Cleric, Mage o Rogue, ognuna con le proprie caratteristiche e diverse specializzazioni secondarie, tra le quali dovrai selezionare quella di tuo gradimento. A seconda di quali saranno state le tue scelte avrai a disposizione un’arma specifica, determinate abilità ed un aspetto di base. Prima di iniziare la partita potrai tuttavia usufruire dell’approfondito editor per la personalizzazione del personaggio, attraverso il quale avrai modo di modificare significativamente l’aspetto del tuo avatar, sopratutto per quanto riguarda le forme e i colori del viso, occhi e capelli. Seguirà quindi un altro video nel quale verrà presentata la disastrosa situazione in cui si trova Telara, mondo nel quale inizierai la tua avventura lanciandoti da subito nel vivo dell’azione, accettando le prime quest e portandole a termine seguendo alcuni suggerimenti che appariranno sullo schermo, i quali avranno come obiettivo quello di insegnarti le basi del gioco, i comandi e le varie funzionalità principali.

Ad ogni nuovo livello raggiunto otterrai dei Soul Point, ovvero dei punti speciali che potrai distribuire a tuo piacimento all’interno del Soul Tree. Questo sistema di progressione e sviluppo del personaggio è molto approfondito ed interessante, tant’è che all’interno dell’albero delle abilità troverai tre branche distinte, differenti a seconda di quale classe avrai scelto. Sarai quindi tu a scegliere come distribuire i talenti, quali aspetti del tuo avatar migliorare e così via. Potrai puntare tutto sulla forza, sulla resistenza, sulle abilità curative oppure cercare un giusto compromesso per sviluppare un personaggio equilibrato e adatto ad ogni occasione. Tuttavia, livellare non sarà semplice, a differenza di come ormai spesso accade negli MMORPG di nuova generazione. Sarà necessario tempo e dedizione anche solo per superare i primi dieci livelli, tra quest da portare a termine, orde di nemici da sconfiggere e luoghi da esplorare. Durante lo svolgimento delle missioni avrai occasione di affrontare il tuo primo Rift, ovvero una sorta di scontro di gruppo dove sarà necessario uccidere tutte le creature avversarie presenti. Questi Rift non sono altro che portali usati dagli invasori per assaltare Telara, dei passaggi che si apriranno casualmente di tanto in tanto e che avrai modo di incontrare durante le tue sessioni di gioco. Ti capiterà pertanto di dover interrompere temporaneamente una missione piuttosto che una normale fase di esplorazione, al fine di combattere queste invasioni unendo le forze con altri giocatori per uccidere tutti i nemici e il boss finale, richiudere il portale ed ottenere una ricompensa.

Rift dal cielo

Tra le altre funzionalità interessanti troviamo il sistema di crafting, attraverso il quale potrai forgiare le tue armi e i migliori equipaggiamenti da utilizzare o vendere in cambio di denaro. Avrai la possibilità di diventare un Apothecary e creare pozioni ed altri articoli di consumo, un Armorsmith dedito a forgiare oggetti difensivi e scudi protettivi, un Artigiano capace di creare gioielli come collane e anelli magici, un Outfitter, un Runecrafter, un Survival o un Weaponsmith. Dal punto di vista della raccolta avrai invece la possibilità di praticare il Butchering, attraverso il quale potrai recuperare e lavorare carne e pelli, la Pesca, il Foraging e il Mining. Così facendo riuscirai a procurarti tutte le risorse necessarie per praticare le professioni ed usufruire delle funzionalità offerte dal sistema di crafting.

Grafica

rift 2013-12-10 16-44-03-09

Il comparto grafico di Rift non è tra i migliori attualmente presenti sul mercato, ma riesce comunque ad offrire una resa visiva appagante ed immersiva, presentando vasti scenari popolati da creature fantasy, città abitate da NPC di ogni tipo, enormi edifici ed abitazioni. Tuttavia, quel che più mi ha colpito sono stati i video introduttivi che accompagnano l’inizio dell’avventura, accattivanti e molto ben realizzati, capaci di immergere nella storia di gioco e far partire con il giusto interesse il giocatore. Anche l’approfondito editor per la personalizzazione del personaggio garantisce una certa varietà e diversità tra i giocatori, i quali si ritrovano ad impersonare avatar fisicamente molto simili quando appartenenti alla stessa razza ma allo stesso tempo differenti a livello di fisionomia. Si tratta di una caratteristica da non trascurare, sopratutto in un’era come questa dove distinguersi all’interno di un mondo virtuale è diventato un aspetto particolarmente importante.

Non solo le ambientazioni e i personaggi principali sono stati realizzati con cura, ma anche le creature, i pet e le cavalcature che ti capiterà di incontrare nelle fasi esplorative. Troviamo sia animali realmente esistenti come lupi e cavalli che meravigliose creature fantasy dagli aspetti più vari, dai terrificanti mostri alle bestiole più docili ed affascinanti. Infine, durante i combattimenti ogni attacco verrà accompagnato da un effetto dedicato, animazioni che contribuiranno a rendere gli scontri maggiormente dinamici e ricchi d’azione.

Gameplay

rift 2013-12-10 16-30-04-14

Rift presenta sia elementi tipici degli MMORPG che alcune caratteristiche originali, come ad esempio i portali che si aprono casualmente nel mondo di gioco offrendo sfide inaspettate e dinamiche, dove poter unire le proprie forze a quelle di altri giocatori per uno scopo comune e per ottenere cospicue ricompense. Anche il sistema di progressione e il Soul Tree rappresentano un aspetto molto interessante, il quale mette nelle mani del giocatore la possibilità di sviluppare dettagliatamente ogni caratteristica e statistica del proprio personaggio, specializzandolo e migliorandolo a seconda dello stile di gioco e combattimento che si intende perseguire. A partire dal livello 50 è inoltre possibile utilizzare l’esperienza per sboccare speciali poteri. Acquisendo e spendendo Attunement point potrai infatti accedere a nuove abilità e boost per le statistiche, migliorando ad esempio la resistenza, la velocità di movimento e così via. Ogni bonus sbloccato permetterà successivamente di accedere ai boost adiacenti presenti nello schema, quindi ogni volta potrai sbloccarne di nuovi oppure aumentare il livello di quelli già disponibili.

Telara è un mondo pieno di conflitti, dove potrai passare dalle classiche quest PvE alle competitive battaglie PvP, esplorando i dungeon da solo o in compagnia, combattendo al fianco di altri giocatori per richiudere i vari Rift che si apriranno casualmente all’interno degli scenari, partecipando alle Istant Adventure o ancora impegnandoti per respingere le invasioni durante gli eventi stagionali. L’atmosfera dinamica e competitiva che aleggia nell’aria non rende certo noiose le sessioni di gioco, dove tra un combattimento e l’altro potrai dedicarti allo sviluppo del personaggio e alla pratica delle varie professioni. Per quanto riguarda invece il sistema di combattimento, tutto quello che dovrai fare sarà selezionare il nemico da attaccare, premendo poi i pulsanti di scelta rapida per sfruttare le abilità a tua disposizione.

Conclusioni

Rift è un ottimo MMORPG free to play, un gioco che mira ad offrire un’esperienza completa ed approfondita, riuscendo pienamente nel suo intento seppur mostrando un comparto grafico migliorabile e non all’altezza della più moderna concorrenza. Non mancano le caratteristiche tipiche del genere, così come alcuni aspetti originali che da una parte approfondiscono il sistema di sviluppo del personaggio e dall’altra rendono l’avventura dinamica e ricca d’azione, grazie sopratutto ai portali chiamati Rift e alle Istant Adventure. Nel complesso ci troviamo di fronte ad un buon titolo, sicuramente consigliato a tutti gli appassionati di giochi di ruolo.

Tuo Voto
0

Pro

  • Ricco di contenuti
  • PvE dinamico e divertente
  • Molte combinazioni di razze, classi e soul

Contro

  • Graficamente risente un po' degli anni passati
7.7

Buono

Grafica - 7
Giocabilità - 8
Originalità - 8

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

BROWSER GAME CONSIGLIATI

Ti piacciono i giochi MMORPG?
Hai già provato

Neverwinter?

Neverwinter è un MMORPG free to play in italiano basato sul celebre Dungeons & Dragons. Il gioco offre un comparto grafico di ottima fattura, un gameplay ben progettato e una storia tanto profonda quanto avvincente. I giocatori possono inoltre creare i loro contenuti e condividerli con la community, personalizzare le cavalcature e formare delle potenti gilde con cui conquistare e costruire fortezze.