Skyforge

MMORPG
Segui Gioca Gratis!
8.7

Ottimo

7.2

Voto Utenti

                     

Skyforge: anteprima della open beta russa

Di recente si è svolta una breve fase di Open Beta per la versione russa di Skyforge, alla quale chiunque poteva partecipare in quanto non c’erano blocchi IP o altre limitazioni.

Negli ultimi mesi abbiamo parlato molto di questo nuovo MMORPG free to play, un gioco dalle premesse interessanti che permette agli utenti di combattere nelle vesti di immortali con l’obiettivo di diventare vere e proprie divinità. Un concetto originale, mai visto prima in un titolo F2P, impreziosito da tantissime altre meccaniche inedite come il sistema delle statistiche, la possibilità di creare Ordini di seguaci e adepti, i Pantheon (gilde) e molto altro ancora.

Anteprima di Skyforge

Creazione personaggio Skyforge

Inizialmente ci sono tre classi di partenza, mentre le restanti devono essere sbloccate attraverso l’Atlas. Una delle caratteristiche più belle del gioco è che ogni giocatore può passare liberamente da una classe all’altra senza restrizioni, il che permette di provarle tutte e scoprire quale si adatta meglio al proprio stile di combattimento. Le opzioni per la creazione di un personaggio sono incredibili e permettono di personalizzare il proprio combattente fin nei minimi dettagli. L’editor consente di modificare ogni particolare del viso e del corpo, come la forma e il colore degli occhi, il taglio e la tinta dei capelli, la costituzione, la muscolatura e così via. Ci sono poi tutta una serie di elementi e oggetti cosmetici come cappelli, occhiali, bende, maschere e vestiti di vario genere. Sebbene si tratti di un gioco popolato da immortali e divinità, non dovremo per forza combattere nelle vesti di abili maghi o imponenti guerrieri. Saremo liberi di creare un personaggio dalle sembianze molto comuni, un semplice ragazzo con maglietta e pantaloni, un cowboy, una sorta di pirata o qualsiasi altro avatar.

Il gioco si basa sul compimento delle missioni, le quali possono essere accettate visitando una sorta di mondo hub che rappresenta la capitale del pianeta. Ogni quest si contraddistingue per tipologia e difficoltà, il che significa che a seconda degli obiettivi sarà possibile partecipare da soli, in piccoli o in grandi gruppi. Durante le prime cinque ore di gioco circa, ogni missione potrà essere tranquillamente completata senza l’aiuto di altri giocatori, ma con il passare del tempo le sfide si faranno sempre più difficili e ben presto ci sarà bisogno di un gruppo affiatato di immortali. Gli obiettivi saranno piuttosto ripetitivi, pertanto troveremo orde di mostri da uccidere e saltuariamente alcuni boss più potenti da abbattere. Uccidendo gli avversari si potranno ottenere crediti e raramente qualche equipaggiamento.

Dea Skyforge

L’Ascension Atlas è il metodo con cui si può racimolare potere e diventare una divinità. Ogni classe ha inoltre il proprio mini-atlas, che permette a sua volta di migliorare i singoli archetipici. Ogni nodo dell’Atlas richiederà determinati tipi di risorse, le quali si contraddistinguono in base al colore (arancio, verde e blu) e possono essere ottenute completando le missioni. Ci sono poi tante altre meccaniche che entrano in gioco durante il viaggio verso la trasformazione in divinità, come gli Ordini, la creazione dei templi, l’utilizzo delle statistiche per migliorare le capacità del personaggio e così via.

Gameplay e Grafica

Dialogo Skyforge

Il sistema di controllo ricorda allo stesso tempo i giochi d’azione e i punta e clicca. Per i movimenti si utilizzano i classici tasti WASD della tastiera, mentre con il mouse si orienta la visuale. Le abilità si attivano con alcuni tasti adiacenti a quelli necessari per gli spostamenti, mentre i materiali di consumo si utilizzano premendo Ctrl + il numero che corrisponde all’oggetto scelto. I combattimenti sono molto divertenti, ma non raggiungono il livello di dinamicità tipico dei più moderni giochi d’azione. C’è inoltre un sistema energetico che regola l’utilizzo delle abilità, ognuna delle quali richiede un determinato quantitativo di energia per essere utilizzata. Ogni classe ha persino un’abilità “Finisher” o “Execution”, che può essere attivata quando un nemico scendo sotto una certa soglia di punti HP.

A impreziosire l’offerta troviamo un comparto grafico fantastico, che oltre a garantire una resa visiva di altissima qualità attribuisce ai nemici un aspetto malvagio e oscuro. Questa caratteristica aiuta a creare un piacevole contesto, dove i giocatori nel ruolo di divinità si ritrovano a combattere avversari demoniaci come nella classica lotta tra il bene e il male. Il tutto ambientato in un mondo dove lo stile fantasy incontra la fantascienza, dando vita a scenari incredibili.

Conclusioni

Skyforge continua a incuriosirci con le sue notevoli caratteristiche, un comparto tecnico di alta qualità e un contesto di gioco più unico che raro. Un MMORPG free to play davvero promettente, completo e profondo, un mix di generi progettato per dare vita a qualcosa di originale ed emozionante.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

BROWSER GAME CONSIGLIATI

Ti piacciono i giochi MMORPG?
Hai già provato

Neverwinter?

Neverwinter è un MMORPG free to play in italiano basato sul celebre Dungeons & Dragons. Il gioco offre un comparto grafico di ottima fattura, un gameplay ben progettato e una storia tanto profonda quanto avvincente. I giocatori possono inoltre creare i loro contenuti e condividerli con la community, personalizzare le cavalcature e formare delle potenti gilde con cui conquistare e costruire fortezze.