Gigantic

MOBA
Segui Gioca Gratis!
8.4

Ottimo

                     

Gigantic: anteprima della closed beta

Continua lo sviluppo di Gigantic, il nuovo “shooter MOBA” free to play creato da Motiga e attualmente in fase di closed beta.

Più passa il tempo e più si fanno chiari gli intenti degli sviluppatori, si delineano le caratteristiche chiave del gioco ed è possibile farsi un’idea abbastanza chiara sull’esperienza offerta da Gigantic. In un mercato sempre più affollato di giochi MOBA, il titolo targato Motiga cerca di differenziarsi con un approccio meno strategico del solito e molto più incentrato sull’azione.

Anteprima di gioco

Eroi Gigantic

Il tutorial iniziale offre la possibilità di apprendere le basi del gioco; bastano pochi ma fondamentali minuti, pertanto consiglio a chiunque di completare la fase di apprendimento per prepararsi alla vera battaglia. Subito dopo si accede al menù principale, dove si possono selezionare le creature da portare in combattimento prima di mettersi coda e attendere che il sistema di matchmaking faccia il suo lavoro. È inoltre importante decidere se combattere dalla parte degli House Aurion, con il loro potente Grifone, oppure spalleggiare il gigante Naga battendosi per gli House Devaerda. In ogni caso si può scegliere fra 15 eroi dalle sembianze uniche, ognuno dei quali caratterizzato da un determinato ruolo e stile.

Gigantic si focalizza molto sull’azione e riduce al minimo l’impegno richiesto per la gestione dei personaggi, rendendo l’aggiornamento delle statistiche molto semplice. Ci sono infatti due livelli di abilità attive (con due percorsi tra cui scegliere) e quattro passive, il che semplifica le scelte dei partecipanti e permette di concentrarsi sul combattimento e sulle altre meccaniche di gioco.

Grifone Gigantic

Come di consueto due squadre composte da cinque giocatori si scontrano in battaglia, ma questa volta non per distruggere un nucleo ma bensì per uccidere una potente e gigante creatura attivamente partecipe allo scontro. Di solito la prima cosa su cui i partecipanti si concentrano all’inizio di una partita è l’evocazione delle creature vicino alla base. Al momento il gioco offre quattro differenti evocazioni: un drago per l’attacco, i ciclopi per la difesa, i fiori per la cura e i cerberi per il supporto. Tali evocazioni non sono tuttavia immediate e richiedono un periodo di tempo che aumenta con l’aumentare della distanza dalla base. Il processo è inoltre vulnerabile agli attacchi nemici e può essere interrotto, pertanto i giocatori devono scegliere il momento giusto per evocare una creatura e assicurarsi che abbia generato abbastanza salute prima di lasciarla da sola. Queste evocazioni sono molto importanti non solo perchè garantiscono buff attivi e passivi ai membri del team, ma anche perchè generano potere per il guardano. Inoltre perdere le creature rappresenta un costo considerevole, il che le rende una priorità assoluta nella gran parte delle partite. Tale compito è fortunatamente semplificato dalla preziosa mini-mappa e dall’interfaccia utente, che permettono di monitorare con facilità lo stato delle evocazioni.

Oltre alle creature e alle fasi di combattimento non bisogna assolutamente dimenticarsi del Guardiano, che una volta pronto si scaglierà sui nemici abbattendo tutti gli ostacoli. Tutte le volte che il gigante distruggerà un obiettivo diventerà però vulnerabile e potrà essere attaccato, perdendo vita e svuotando gradualmente le tre barre di salute a sua disposizione. In questa fase sarà fondamentale per la squadra decidere se difendere il proprio Guardiano o approfittare della distrazione degli avversari, magari attaccando su più versanti o distruggendo qualche creatura nemica. È infine importante notare come in ognuna di queste fasi sia possibile svuotare soltanto una delle tre barre di salute del gigante, il che significa che in nessun caso sarà possibile abbatterlo definitivamente prima di averlo sconfitto in almeno tre occasioni.

Conclusioni

Gigantic continua a convincerci con la sua formula fresca e ricca d’azione, mixando sapientemente caratteristiche tipiche dei MOBA e degli shooter in un’unica esperienza di gioco caotica e adrenalinica. Le meccaniche semplici e intuitive rendono le partite alla portata di tutti, offrendo allo stesso tempo gli strumenti necessari per adattare i personaggi al proprio stile di gioco. Speriamo che gli sviluppatori continuino su questa strada e introducano al più presto alcune funzionalità fondamentali come la chat e la possibilità di giocare con gli amici.

Sito ufficiale: https://www.gogigantic.com/en/

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

BROWSER GAME CONSIGLIATI

Ti piacciono i browser game?
Hai già provato

Vikings: War of Clans?

Vikings: War Of Clans è un browser game di strategia in italiano caratterizzato da un comparto grafico di qualità e da un gameplay approfondito. Lo scopo del gioco è quello di vestire i panni di uno Jarl, costruire un villaggio di vichinghi e guidare un potente eroe al fianco dell'esercito.