Hand of the Gods (SMITE Tactics): intervista sul nuovo GDC

Hand of the Gods è un gioco di carte sviluppato da Hirez Studios che si ispira all’ormai famoso MOBA free to play intitolato SMITE.

Dopo l’abbandono di Smite Rivals da parte del team, sembra che gli sforzi degli sviluppatori si stiano concentrando su questo nuovo MMO. Per saperne di più, quest’oggi andremo a tradurre le parti salienti di una recente intervista pubblicata su mmohuts.com. L’intervistato è Adam Gallman, uno degli sviluppatori.

Intervista su Hand of the Gods

Qualche consiglio per chi conosce questo genere di giochi?

Il miglior consiglio che posso dare ai nuovi giocatori è quello di imparare alcune delle meccaniche di base che ci differenziano dagli altri giochi dello stesso genere. Siamo ancora in closed beta e la maggior parte del nostro sviluppo si sta concentrando sulla sperimentazione delle diverse modalità di gioco. Abbiamo inoltre in programma di implementare funzionalità che aiuteranno i nuovi giocatori a comprendere il gameplay, compresa un’enciclopedia per affrontare ogni meccanica senza dover cercare altrove.

Attualmente i mazzi sono piuttosto piccoli. Avete pensato di ampliarli?

Il gioco inizialmente permetteva di creare mazzi da 20 carte, che poi sono stati ampliati a 25 schede un paio di mesi fa. Con l’introduzione di nuovi Pantheon, meccaniche e stili di gioco, abbiamo in programma di rivalutare la grandezza dei mazzi. Questo non significa necessariamente che saranno più grandi, ma la piccola dimensione è stata necessaria in fase di sviluppo precoce e progettazione.

Al momento si tratta di un gioco tattico 1vs1. Avete pensato a modalità 2vs2?

Ci sono state molte discussioni in merito e il gioco ha subito numerosi aggiornamenti per migliorare la modalità principale, ma siamo sempre alla ricerca di nuovi obiettivi da conseguire. Non abbiamo ancora novità da annunciare, ma i giochi di Hi-Rez sono sempre stati più divertenti se giocati con gli amici.

In futuro potremo vedere delle anteprime dei contenuti di Smite in Hand of the Gods?

Amiamo creare contenuti condivisi tra i nostri giochi, quindi molto probabilmente cercheremo di farlo anche in questo caso se ci sarà l’occasione.

Per quanto riguarda gli esports?

È impressionante l’interesse che le organizzazioni esports hanno già dimostrato per Hand of the Gods, nonostante il gioco sia ancora in closed beta. Credo che la maggior parte di loro abbiano riconosciuto in Hi-Rez un’azienda che ama sostenere il lato competitivo dei giochi e lavorare a stretto contatto con i giocatori. HRX è un po’ lontano, ma abbiamo dei piani sorprendenti per il Dreamhack di Valencia previsto per il mese di luglio!

Sito ufficiale: https://www.smitetactics.com/

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

BROWSER GAME CONSIGLIATI

Ti piacciono i browser game?
Hai già provato

Vikings: War of Clans?

Vikings: War Of Clans è un browser game di strategia in italiano caratterizzato da un comparto grafico di qualità e da un gameplay approfondito. Lo scopo del gioco è quello di vestire i panni di uno Jarl, costruire un villaggio di vichinghi e guidare un potente eroe al fianco dell'esercito.