SMITE – Recensione

Per tutti gli appassionati del genere MOBA ho il piacere di presentare SMITE, un nuovo gioco fuori dall’ordinario dove a combattere non saranno semplici eroi ma vere e proprie divinità. Hercules, Ares, Zeus, Odino, Thor e molti altri dei potranno essere utilizzati per combattere in una delle modalità di gioco offerte, sfruttando poteri sovrannaturali e cooperando per ottenere la vittoria.

Si tratta di un titolo sviluppato da Hi-Rez Studios, il quale si ispira alle tipiche dinamiche che hanno reso celebre il genere MOBA ed aggiunge alcune caratteristiche originali, come la presenza delle divinità famose in tutto il mondo e la visuale in terza persona in sostituzione alla classica telecamera isometrica con vista dall’alto.

Anteprima di gioco

Dei SMITE

SMITE offre attualmente 40 divinità differenti, ognuna con le proprie abilità e peculiarità da sfruttare in battaglia. Solo una parte di questi personaggi può essere utilizzato gratuitamente a rotazione, mentre gli altri dovranno essere acquistati mediante Favor o Gems, i primi ottenibili giocando e le seconde acquistabili con soldi veri. Ogni Dio può essere sbloccato in modo permanente o per una singola partita, spendendo molti meno Favor e potendone così testare le abilità prima di decidere. Potrai partecipare di volta in volta ad una delle cinque modalità di gioco offerte, ognuna caratterizzata da differenti obiettivi e caratteristiche: Pratica, Arena, Conquest, Domination, Joust e Cup Runneth Over.

Ogni modalità si basa su diverse dinamiche e richiede determinate strategie per uscirne vittoriosi. Conquest, per esempio, rappresenta la tipica modalità presente in tutti i MOBA comuni, dove i giocatori suddivisi in squadre da cinque membri devono cercare di attraversare le tre vie disponibili distruggendo le torri di guardia, uccidendo i servi nemici e le divinità avversarie, abbattendo le fenici di guardia ed infine introducendosi nella base nemica per distruggere l’enorme Minotauro ed ottenere la vittoria. Troviamo poi altre modalità come l’Arena, la mia preferita, dove all’interno di una vera e propria arena con tanto di spalti e spetatori le due squadre e i relativi soldati dovranno uccidersi a vicenda, nel tentativo di raggiungere il punteggio richiesto per ottenere la vittoria.

Thor SMITE

Il tutto viene offerto all’interno di un contesto divertente, dove niente viene preso troppo sul serio se non il lavoro di squadra indispensabile per vincere negli scontri più competitivi. Le scenette presenti all’interno dei menu accompagneranno in modo umoristico le scelte del giocatore, mostrando ad esempio Hercules alle prese con un orco piuttosto che varie divinità impegnate a burlarsi a vicenda. Troviamo poi i badge accumulabili giocando e raggiungendo determinati obiettivi, nonché la funzionalità di autolevels che aiuterà i giocatori principianti ad immergersi in un gioco dai concetti apparentemente non troppo intuitivi.

Grafica

Hercules e Orco in SMITE

SMITE offre un comparto grafico piuttosto originale, con modelli poligonali ben disegnati ed un dettaglio delle texture davvero apprezzabile. Lo stile utilizzato per la colorazione somiglia molto a quello dei cartoni animati, mentre le animazioni che accompagnano l’uso di qualsiasi abilità speciale rendono giustizia alle gesta eroiche delle divinità presenti sul campo di battaglia, tra i fulmini di Zeus, le perfide catene di Ares e la potenza inaudita di Thor capace di far tremare il terreno con il suo martello.

Ogni Dio è stato disegnato con cura e presenta dettagli che lo rendono riconoscibile a colpo d’occhio, mentre per i giocatori più appassionati c’è persino la possibilità di acquistare costumi alternativi per variare le sembianze del proprio combattente tra un scontro e l’altro. Anche le mappe, a seconda della modalità di gioco scelta, offrono scenari molto differenti tra loro ed una densità di elementi ambientali degna di nota, il tutto mantenendo un contesto sempre piuttosto luminoso e sereno nonostante la natura guerresca del titolo.

Gameplay

Hercules SMITE

SMITE si presenta come un tipico MOBA, anche se le caratteristiche originali sono davvero innumerevoli. Innanzitutto troviamo dei personaggi a dir poco affascinanti, conosciuti praticamente da chiunque e dotati di poteri sovrannaturali che richiamano alla memoria le leggende che ne narrano le gesta e le avventure. In secondo luogo, oltre ai classici obiettivi presenti in ogni MOBA esistente, troviamo modalità di gioco originali e divertenti, come l’Arena dove le strategie da adottare e il ritmo di gioco variano notevolmente rispetto a qualsiasi altra modalità.

Per i principianti ci sono diversi automatismi attivabili che permettono di partecipare senza essere penalizzati eccessivamente dalle scarse conoscenze nel settore. Attivando l’autolevels verranno scelte in automatico le abilità da attivare e potenziare, così come gli oggetti da acquistare quando si otterranno soldi a sufficienza uccidendo i nemici durante la partita. In questo modo ci si dovrà occupare soltanto di combattere ed aiutare i compagni, provando le varie divinità e cercando di capire la ragione di una determinata scelta piuttosto che un’altra. In qualsiasi momento sarà possibile disattivare tali automatismi, dando libero sfogo alle proprie strategie e mettendo alla prova le proprie capacità al 100%.

Conclusioni

SMITE è un MOBA free to play di alta qualità, dotato di un comparto grafico apprezzabile ed originale, il quale si differenzia dalla concorrenza sopratutto per la visuale in terza persona che permette di vivere la battaglia più da vicino, affrontando faccia a faccia gli avversari e godendo appieno degli effetti che accompagnano ogni singola abilità. La presenza degli Dei al posto dei normali eroi rende l’esperienza ancor più invitante, così come la possibilità di attivare i vari automatismi permette ai principianti di avere un approccio meno traumatico con una tipologia di gioco MMO di per se piuttosto complessa. Si tratta di un titolo sicuramente da prendere in considerazione, imperdibile per tutti gli appassionati di giochi MOBA.

Tuo Voto
0

Pro

  • Sono presenti vere e proprie divinità
  • Modalità di gioco divertenti
  • Grafica di qualità

Contro

  • Solo alcuni Dei sono utilizzabili gratuitamente a rotazione
7.8

Buono

Grafica - 7.5
Giocabilità - 8
Originalità - 8

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Registrati

QUAL È IL TUO GENERE PREFERITO?

MMORPG CONSIGLIATI

SPARATUTTO CONSIGLIATI

BROWSER GAME CONSIGLIATI

Ti piacciono i browser game?
Hai già provato

Vikings: War of Clans?

Vikings: War Of Clans è un browser game di strategia in italiano caratterizzato da un comparto grafico di qualità e da un gameplay approfondito. Lo scopo del gioco è quello di vestire i panni di uno Jarl, costruire un villaggio di vichinghi e guidare un potente eroe al fianco dell'esercito.